Risultati Serie A, Classifica/ Diretta gol live score: l’Inter vola con Lautaro

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle partite, anticipi della 37^ giornata del campionato. Oggi il big match Inter-Napoli.

Lukaku Inter
Diretta Inter Genoa: Romelu Lukaku a Marassi l'anno scorso (Foto LaPresse)

Si è chiusa la giornata col doppio anticipo della penultima di Serie A. L’Inter alla fine con un gol per tempo ha avuto la meglio sul Napoli, dopo D’Ambrosio nella prima frazione di gioco anche Lautaro Martinez ha colpito, con il match che si è chiuso sul 2-0 per i nerazzurri. Sfida che rilancia l’Inter in chiave secondo posto dopo la vittoria dell’Atalanta. Le due squadre si affronteranno nell’ultima giornata di campionato, con la vincente che avrà garantito il secondo posto in classifica. Per il terzo c’è invece da fare i conti con la Lazio che dovrà però fare bottino pieno contro Brescia e Napoli: e se al Gewiss Stadium dovesse finire in parità, con due vittorie i biancocelesti potrebbero arrivare ancora secondi. Tutto aperto dunque, ma è ovvio che i successi contro Genoa e Napoli abbiano messo i nerazzurri in pole position per la seconda piazza. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: INTER AVANTI CON D’AMBROSIO

Si è chiuso il primo tempo a San Siro con l’Inter in vantaggio di misura sul Napoli: a sbloccare il risultato è stato Danilo D’Ambrosio nelle battute iniziali del match. Partita vivace col Napoli che è andato vicino al pareggio con Zielinski e Insigne, mentre nel finale è stato il portiere azzurro Meret a dire non a una potente conclusione di Brozovic. Molto importante sarebbe il successo per l’Inter nella corsa al secondo posto, con l’Atalanta vincente a Parma nella sfida delle 19.30 e al momento avanti, in attesa della Lazio che affronterà domani il Brescia allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: IN CAMPO A SAN SIRO

Mentre si sta per giocare il big match Inter Napoli, l’Atalanta diventa padrona del suo destino nei risultati di Serie A, in chiave secondo posto: battendo in rimonta il Parma la Dea sale a quota 78 punti ritoccando il suo record nel massimo campionato e, se anche la Beneamata dovesse effettuare il controsorpasso, alla squadra di Gian Piero Gasperini basterebbe battere l’Inter nell’ultima giornata per un nuovo primato nella classifica di Serie A. Primo tempo ottimo del Parma che non a caso sblocca con il grande ex Dejan Kulusevski, autore di una partita fantastica; l’Atalanta però sa reagire e, come spesso le è accaduto nel corso della stagione, cambia passo nella ripresa. Ruslan Malinovskyi centra il pareggio con un fantastico calcio di punizione, poi Alejandro Gomez compie un capolavoro con lo stesso piede mancino, che per lui però sarebbe quello debole. I ducali escono dal Tardini con una sconfitta immeritata ma altra vittima della durissima legge dell’Atalanta, che ora si accomoda in poltrona per vedere se rimarrà seconda anche dopo questa serata di San Siro o se si dovrà accontentare della terza piazza, aspettando come detto l’ultima giornata per i risultati di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: SI GIOCA AL TARDINI

Si accende questo martedì sera tutto dedicato ai risultati di Serie A, e solo tra pochi istanti dovremo dare la parola al Tardini dove sta per cominciare l’incontro tra Parma e Atalanta. Sfida che oltre al valore dei tre punti in palio (pesanti solo per la Dea, in lotta per il secondo gradino del podio finale di campionato), promette grandissimo spettacolo, considerato il valore delle due squadre. La formazione di Gasperini è una delle più belle del campionato, specialmente da che si è ricominciato a giocare: assieme al Milan, la Dea è ancora imbattuta in questa seconda parte della stagione, con a tabella 8 successi e tre pareggi (l’ultimo recuperato proprio con i rossoneri di Pioli). Un primato eccezionale che certo la squadra bergamasca non ha intenzione di perdere oggi. Il Parma si ha rivelato una grande forma prima dello stop: dopo il lockdown però i ducali di D’Aversa si sono persi e solo di recente sono tornati a sorridere. Ora con due successi di peso alle spalle (con Napoli e Brescia) rimediati in questi giorni, gli emiliani hanno ferma intenzione di chiudere una buona annata nel migliore dei modi. A scapito dell’Atalanta ovviamente. Vedremo che dirà il campo, via! (Agg Michela Colombo)

IL BIG MATCH DI SAN SIRO

Big match per questo martedi sera tutto dedicato ai risultati della Serie A non può che essere l’incontro a San Siro tra Inter e Napoli, che pure ci risulta più partita di spettacolo che sfida decisiva per gli obiettivi stagionali dei due club. Certo la spettacolarità e il prestigio della partita sono evidenti e indiscutibili: pure bisogna vedere come i tre punti in palio potrebbero non essere così decisivi anche se ovviamente entrambe le squadre puntano a vincere e a recuperare il miglior piazzamento possibile in classifica. Graduatoria alla mano, vediamo che i nerazzurri di Conte hanno già staccato il pass per la Champions League: rimane da capire ora come arriveranno al tabellone e il tecnico pugliese punta ad ottenere in tal senso il miglior biglietto da visita, il secondo posto nella classifica di Serie A. Ancor meno peso hanno questi tre punti per Gattuso: pure il Napoli sa già che accederà alla fase a gironi di Europa League, in virtù del titolo di Coppa Italia, e fermo alla settima posizione, ora sono solo questioni di immagine per la compagine azzurra. Pure siamo certi che oggi nessuna delle due contendenti si tirerà indietro. (Agg Michela Colombo)

LE PARTITE DI ANDATA

In attesa di conoscere i risultati di Serie A per questi primi anticipi della 37^ giornata del primo campionato nazionale, certo ci incuriosisce fare un passo indietro e ricordare che cosa era successo, per i medesimi incroci che oggi ci terranno compagnia, solo nel turno di andata di questa stagione. Ecco che allora dobbiamo ritornare alla 18^ giornata, che ebbe luogo il 6 gennaio scorso, giorno dell’Epifania: qui lo scontro tra Parma e Atalanta ebbe luogo a Bergamo e ricordiamo benissimo la manita di cui si rese protagonista la Dea. Contro i ducali, i nerazzurri infatti firmarono il successo per 5-0, con i gol del Papu Gomez, Freuler, Gosens e Ilicic, quest’ultimo in doppietta nel secondo tempo. Per il big match tra Inter e Napoli invece dobbiamo ricordare che nel turno di andata di questa stagione di Serie A, nella sfida che ebbe luogo al San Paolo, fu successo dei nerazzurri. Conte infatti vinse col risultato di 3-1, grazie ai gol di Lukaku (doppietta) e Lautaro Martinez): gli azzurri, già guidati da Gattuso andarono a segno solo con Milik. Da segnalare poi che Inter e Napoli quest’anno di sono di nuovo sfidati, nelle semifinali della Coppa Italia. (Agg Michela Colombo)

GLI ANTICIPI DELLA 37^ GIORNATA

Si torna di nuovo in campo con il primo campionato nazionale: oggi , martedì 28 luglio 2020 infatti sono attesi i primi risultati per la Serie A, per la 37^ giornata, la penultima di questa incredibile quanto complicata stagione 2019-2020, e siamo ovviamente impazienti di dare la parola al campo. Anche perché ad attenderci questa sera saranno solo poche partite, appena due, ma di grandissimo prestigio e valore, anche per la classifica di campionato, dove comunque la pratica scudetto è già stata archiviata solo lo scorso fine settimana dalla Juventus. Vediamo dunque subito che cosa ci riserva il calendario ufficiale, per questo martedì sera riservato ai risultati della Serie A. Come riferito prima, oggi ci faranno compagnia incontri di grande prestigio: si comincerà dunque col botto già alle ore 19.30 quando al Tardini si giocherà la sfida tra Parma e Atalanta, dove i ducali vorranno riconfermare l’ottimo stato di forma, e la Dea naturalmente deve riaffermarsi come la “bella” di questa caldissima estate dedicata alla Serie A, post pandemia. I riflettori poi questa sera alle ore 21.45 saranno tutti diretti a San Siro, dove si accenderà la partita tra Inter e Napoli, big match del turno e incontro di grandissimo prestigio.

RISULTATI SERIE A: IL CONTESTO

Come detto prima, siamo impazienti di dare il via a questo martedì sera, tutto dedicato ai risultati di Serie A, anticipi della 37^ giornata, ma nell’attesa è giusto dare un poco di contesto generale. Come riferito, la Juventus infatti ha finalmente fatto suo l’ennesimo titolo italiano, ma ancora restano tanti i verdetti da fissare in questo finale di stagione, dalle posizioni per l’Europa a retrocessioni e salvezze. I tre punti messi in palio già stasera dunque in tal senso si rivedranno decisivi, specie per la battaglia in corso per il secondo gradino della classifica (determinante in vista della prossima edizione della Champions League) e che vede impegnati stasera a distanza Atalanta e Inter. Le due nerazzurre pure se la vedranno oggi con due club che hanno ancora poco da chiedere a questa stagione della Serie A, se non di chiudere in bellezza e comunque pronte a dare il massimo. Dopo tutto il Parma è stata una delle più belle squadre di questa stagione e D’Aversa non si vuole lasciar scappare l’occasione di fare da muro all’imprendibile Dea. Pure il Napoli (in Europa perchè vincitore della Coppa Italia) non può permettersi oggi alcuna leggerezza: contro un avversario come l’Inter gli uomini di Gattuso devono dare il massimo, anche se forse nello spogliatoio campano l’attenzione è già rivolta al prossimo match di Champions League con il Barcellona. Quel che è certo è che ci attenderanno match di grandissimo spessore.

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Parma-Atalanta 1-2 – 43′ Kulusevski (P), 70′ Malinovskyi (A), 84′ A. Gomez (A)

RISULTATO FINALE Inter-Napoli 2-0 – 11′ D’Ambrosio, 74′ Lautaro Martinez

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 83

Inter 79

Atalanta 78

Lazio 75

Roma 64

Milan 60

Napoli 59

Sassuolo 48

Verona, Parma, Bologna 46

Fiorentina 43

Udinese, Cagliari 42

Sampdoria 41

Torino 39

Genoa 36

Lecce 32

Brescia 24

Spal 20

© RIPRODUZIONE RISERVATA