Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol: trionfo della Fiorentina! Live score

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score dei due anticipi che si giocano venerdì 19 febbraio, saremo sui campi di Firenze e Cagliari per match importanti nella zona bassa.

Spezia Fiorentina gol distanza lapresse 2021 640x300
Risultati Serie A, anticipi 23^ giornata (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: NETTA VITTORIA DELLA FIORENTINA

Il quadro dei risultati Serie A per la ventitreesima giornata si apre con la perentoria vittoria per 3-0 della Fiorentina contro lo Spezia. Dopo una prima frazione con pochi sussulti, il secondo tempo si apre con il gol del vantaggio gigliato, che si materializza al terzo minuto. Biraghi lancia Castrovilli, da questi a Vlahovic che con una pregevole acrobazia insacca. Si deve passare dalla convalida del Var, ma poi la Fiorentina può fare festa. Al 64′ la Viola trova il gol del raddoppio, firmato da Castrovilli. Cross di Biraghi, ci prova Eysseric il cui tiro viene respinto, ma il pallone giunge a Castrovilli che riesce a trovare la porta. Al minuto 82 arriva addirittura il tris della Fiorentina: Castrovilli recupera palla e serve Vlahovic, il quale a tu per tu con il portiere avversario innesca Eysseric, che deve solo depositare in rete il pallone. La Fiorentina dunque sale a quota 25 punti nella classifica di Serie A e fa un grosso passo avanti verso la salvezza, lo Spezia è lontano parente di quello ammirato contro il Milan e si ferma a 24. Alle ore 20.45 però il venerdì di Serie A prosegue: c’è Cagliari Torino, uno scontro delicatissimo per la zona salvezza. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: IN CAMPO AL FRANCHI

Con Fiorentina Spezia inizia finalmente il quadro dei risultati di Serie A per questi anticipi del venerdì. La Viola è reduce da due sconfitte consecutive, maturate contro Inter e Sampdoria: da quando Cesare Prandelli è tornato in panchina la squadra ha giocato 15 partite e ne ha vinte appena tre, battendo clamorosamente la Juventus all’Allianz Stadium e poi superando Cagliari e Crotone al Franchi. Il rendimento complessivo ci parla di 14 punti: la media è 0,93 per gara, mentre all’epoca di Beppe Iachini era 1,14. Intendiamoci: non che con il tecnico marchigiano le cose stesser andando bene perché da questa squadra ci aspettavamo un rendimento ben diverso, ma è innegabile anche che con Prandelli il passo della Fiorentina sia addirittura peggiorato. Dunque, il cambio di allenatore il ritorno di una figura storica per la piazza non hanno dato i frutti sperati, la zona retrocessione è distante 7 punti ma, in caso di sconfitta interna e vittoria del Cagliari nella partita di questa sera, per i viola la situazione diventerebbe davvero incandescente. C’è solo un modo per allontanare lo spettro di una retrocessione che sarebbe clamorosa, e ovviamente è quello di vincere: vedremo se Prandelli sarà in grado di dare la scossa a una squadra che ha smarrito la via e che, nonostante il potenziale offensivo, sotto la sua gestione ha segnato appena 12 gol, tre dei quali a Torino. Ora mettiamoci comodi e lasciamo parlare il campo, per i risultati di Serie A si comincia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

CRISI ROSSOBLU

Tra i risultati di Serie A che riguardano gli anticipi del venerdì per la 23^ giornata c’è anche quello atteso da Cagliari Torino: una crisi profonda quella deli isolani, certamente sintetizzata molto bene dai numeri. Con la vittoria sulla Sampdoria della 7^ giornata la squadra di Eusebio Di Francesco era undicesima in classifica con 10 punti in 7 giornate; da quel momento ne ha totalizzati 5 in 15 gare, ma il quadro impallidisce ancor più se prendiamo in esame il rendimento dopo il pareggio interno contro l’Udinese. Allora 14 punti in 13 gare, poi appena uno nelle altre 9: il Cagliari ha pareggiato solo contro il Sassuolo, gettando alle ortiche la vittoria nel recupero. Cagliari anche sfortunato, qui come contro l’Atalanta quando ha subito gol al 90’ e poi si è visto togliere dal Var un rigore che l’arbitro aveva assegnato; un Cagliari che però non vince da 15 partite, che ne ha perse otto delle ultime nove, che ha segnato una sola volta nelle ultime 6, che ha incassato già 40 gol e non sembra fare differenza, in negativo, tra casa e trasferta. Servirà una immediata sterzata, e non sarà affatto semplice per Di Francesco anche perché alcuni giocatori della rosa non sono abituati a giocare per questi contesti; vedremo allora se cambierà qualcosa contro un Torino che allo stesso modo ha bisogno di risalire la corrente… (agg. di Claudio Franceschini)

QUASI RECORD

Nel presentare i risultati di Serie A per gli anticipi della 23^ giornata abbiamo accennato al fatto che lo Spezia sta tenendo un grande passo: in effetti i liguri, che sono reduci dalla vittoria contro il Milan, hanno ottenuto 24 punti e si piazzano al secondo posto nella classifica di rendimento tra le debuttanti assolute in Serie A. Al primo posto naturalmente c’è l’imprendibile Chievo, che nel 2001-2002 sotto la guida di Gigi Delneri giocò un girone di andata splendido e per lungo tempo fu anche primo in classifica; forse quella versione dei gialloblu rimane irreplicabile nel calcio di oggi, ma lo Spezia sta facendo il suo e infatti supera altre esordienti come la Reggina o anche Carpi e Frosinone in epoca recente. La peggiore è ancora il Benevento versione 2017-2018, che nel girone di andata vinse una sola partita ma soprattutto fece il suo primo punto a dicembre; la classifica di cui stiamo parlando prende in esame, ovviamente, la Serie A dall’introduzione dei 3 punti per vittoria e dunque dalla stagione 1994-1995, ma sappiamo anche che 10 anni dopo il campionato è tornato ad avere 20 partecipanti e, da questo punto di vista, nessun’altra squadra ha fatto meglio dello Spezia di Vincenzo Italiano. Oggi i liguri sono a Firenze e hanno la possibilità di migliorare ulteriormente il loro rendimento, dunque non resta che verificare se arriveranno altri punti in classifica… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: DUE ANTICIPI DI VENERDì

Nella 23^ giornata, i risultati di Serie A avranno un triplo appuntamento: il calendario infatti piazza due partite anche venerdì 19 febbraio, dunque siamo qui a raccontare queste sfide che nello specifico saranno Fiorentina Spezia, all’Artemio Franchi alle ore 18:30, e Cagliari Torino che si giocherà alle ore 20:45 presso la Sardegna Arena. Si parla dunque di partite che riguardano la parte bassa della classifica: se a Firenze ci sarà meno urgenza di fare punti, anche se nessuna delle due squadre può dirsi ancora del tutto al sicuro in chiave salvezza, in Sardegna vivremo una sfida delicatissima che può essere determinante anche per prendere fiducia in vista dei prossimi impegni, ma al contrario potrebbe affondare una delle due concorrenti.

Senza indugiare oltre, e ovviamente nell’attesa che nei giorni seguenti si giochino le altre partite, possiamo andare a presentare queste due sfide provando ad analizzarne i temi principali, parlando ancora dei risultati di Serie A per un campionato che sta entrando nella sua parte decisiva e per questo si sta facendo ancora più entusiasmante.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA, SITUAZIONE E CONTESTO

Eccoci allora a parlare dei risultati di Serie A per questi due anticipi del venerdì. Sicuramente la partita più delicata è quella di Cagliari, e lo abbiamo già detto: gli isolani non erano partiti male in questo campionato ma poi hanno conosciuto un incredibile periodo di crisi che li ha fatti precipitare al penultimo posto in classifica, una situazione dalla quale non sono più riusciti a riprendersi. Un Cagliari anche sfortunato visti gli ultimi risultati, ma che adesso non può sbagliare contro un Torino che da quando è arrivato Davide Nicola non ha ancora perso (4 pareggi) e appare in ripresa anche se certamente si muove a rilento e ha bisogno di tornare a festeggiare.

Delle squadre in campo oggi la più tranquilla è curiosamente lo Spezia, che sta anche facendo segnare un passo quasi da record: Vincenzo Italiano si è anche permesso di battere il Milan nell’ultima giornata e ora vede la salvezza, pur sapendo che dovrà tirare fino all’ultimo o quasi. Delusa la Fiorentina, che sperava di poter finalmente cambiare passo e invece si ritrova invischiata in una situazione di classifica che è assolutamente non all’altezza delle aspettative e della qualità della rosa: dopo aver perso sul campo della Sampdoria servirà un’immediata sterzata per risalire la corrente, al momento Cesare Prandelli non è nei guai dal punto di vista della classifica solo perché chi è dietro sta viaggiando controvento e in maniera molto lenta…

RISULTATI SERIE A: ANTICIPI 23^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Fiorentina Spezia 2-0 – 48′ Vlahovic (F), 64′ Castrovilli (F)

Ore 20:45 Cagliari Torino 0-0

CLASSIFICA SERIE A

Inter 50

Milan 49

Roma 43

Juventus* 42

Napoli*, Atalanta, Lazio 40

Sassuolo 34

Verona 33

Sampdoria 30

Genoa, Fiorentina 25

Bologna, Spezia, Udinese, Benevento 24

Torino 17

Cagliari 15

Parma 13

Crotone 12

* una partita in meno 

© RIPRODUZIONE RISERVATA