Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol: riecco la Fiorentina, Crotone ko!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score degli anticipi che si giocano sabato 23 gennaio, per la 19^ giornata che è l’ultima di andata. Spicca il big match di San Siro.

Fiorentina Vlahovic
Consigli Fantacalcio Serie A - Dusan Vlajovic (LaPresse)

Il quadro dei risultati Serie A di oggi, sabato 23 gennaio 2021, si chiude con il ritorno al successo della Fiorentina. Al “Franchi”, sotto gli occhi del presidente Rocco Commisso, la formazione di Cesare Prandelli riscatta il 6 a 0 rimediato al “Diego Armando Maradona” di Napoli e batte il Crotone per 2 a 1. Tutti i gol gigliati arrivano nel primo tempo: un gioiello quello confezionato da Bonaventura, artefice di un tiro al volo d’autore; da attaccante d’area di rigore quello di Vlahovic. Nella ripresa la Fiorentina però spreca tante occasioni per chiudere i conti e un liscio di Caceres consente a Simy di riaprire il discorso. I pitagorici però non hanno la forza per portarsi sul pari e la Viola può festeggiare meritatamente il ritorno ai 3 punti, pur nella consapevolezza che c’è ancora molto da fare e non ci si può accontentare di un dodicesimo posto. Classifica complicata invece per un Crotone sempre ultimo a 12 punti. (agg. di Dario D’Angelo)

RISULTATI SERIE A: FIORENTINA IN VANTAGGIO

Risultati Serie A di questa 19esima giornata di campionato ricca di anticipi che vede ora in campo Fiorentina e Crotone. La Viola è decisa a vendicare il 6 a 0 subito domenica scorsa a Napoli e i calabresi di Stroppa scontano per il momento la grande voglia di rivalsa dei toscani. A sbloccare il risultato al ventesimo del primo tempo è Giacomo Bonaventura con un vero e proprio gol d’autore: l’ex Milan da fuori area controlla di petto il pallone e poi tira al volto di destro con una traiettoria a pallonetto che si insacca alle spalle di Cordaz. Il gol del 2 a 0 su cui si chiude il primo tempo porta invece la firma del solito Dusan Vlahovic: l’attaccante serbo è bravissimo a compiere i movimenti di una vera punta centrale e a chiudere di sinistro su gran palla di Ribery. Tutto troppo facile per il momento per i gigliati: i pitagorici troveranno la reazione nei secondi 45′? (agg. di Dario D’Angelo)

RISULTATI SERIE A: ATALANTA, SPETTACOLO A SAN SIRO

I risultati Serie A esaltano l’Atalanta, che ha travolto il Milan a San Siro con un eloquente 0-3 ai danni dei rossoneri: nel primo tempo la Dea bergamasca era passata in vantaggio grazie al gol di Romero, poi nella ripresa il calcio di rigore di Ilicic e la rete di Duvan Zapata hanno suggellato il trionfo dell’Atalanta sul Milan, che per la seconda volta in questo mese di gennaio perde uno scontro diretto casalingo, dunque alla squadra di Stefano Pioli serve ancora un salto di qualità da questo punto di vista, mentre ormai è risaputo che le grandi sfide esaltano l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che guarderà in faccia senza timori pure il Real Madrid in Champions League. Gode l’Atalanta, è bocciato il Milan che però si prende una piccola soddisfazione grazie al pareggio 0-0 in Udinese Inter. I nerazzurri falliscono una grande occasione, come era già successo all’Epifania contro la Sampdoria, e non agganciano i cugini in vetta alla classifica. Si parlava tanto di Milano, ma a fare festa oggi è soprattutto Bergamo… Infine, ricordiamo che alle ore 20.45 si giocherà Fiorentina Crotone: punti salvezza in palio al Franchi, che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: LA ROMA VINCE IN EXTREMIS

Il quadro dei risultati Serie A, già aperto ieri sera dal primo anticipo Benevento Torino, si è arricchito con il clamoroso 4-3 in Roma Spezia, partita ricchissima di emozioni al termine delle quali i cuori giallorossi possono tirare un sospiro di sollievo: la crisi è evitata. Potremmo dire che la differenza l’ha fatta Borja Mayoral, pessimo in Coppa e oggi autore di una doppietta; c’era stato anche il gol di Karsdorp, ma uno Spezia mai domo e che già una volta aveva pareggiato grazie a Piccoli ha rimontato con Farias e Verde, il cui gol proprio al 90′ sembrava un presagio nerissimo per la Roma. Invece al 92′ ecco il gol di Pellegrini, colui che già martedì aveva segnalato il guaio della sesta sostituzione: lucido e anche efficace, oggi la sua rete ha valore immenso per la Roma, che nella classifica di Serie A sale a 37 punti mentre lo Spezia sta fermo a 18. Il meglio però deve ancora venire: alle ore 18.00 abbiamo Milan Atalanta e Udinese Inter, cioè un bellissimo derby lombardo sul campo e un altrettanto avvincente derby meneghino a distanza, con in palio il titolo d’inverno e tre giorni prima del derby di Coppa Italia. Cosa chiedere di meglio? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: SI COMINCIA

Roma Spezia inaugura il sabato dedicato ai risultati di Serie A. La squadra ligure può dirsi decisamente soddisfatta di come ha affrontato il suo primo girone di andata nella storia del massimo campionato: fino a questo momento sono infatti arrivati 18 punti che la pongono sullo stesso livello della Fiorentina, una squadra costruita con altro budget e premesse decisamente differenti. Per quanto riguarda i giallorossi, il netto ko nel derby ha anche rappresentato la terza sfida diretta persa in questo campionato: in precedenza Paulo Fonseca era caduto contro Napoli e Atalanta e sempre subendo 4 gol, un altro netto ko che peraltro ha anche alimentato le voci su una difesa in affanno, visto che nelle ultime tre partite ha incassato 6 reti e in generale ha un solo clean sheet nelle ultime 8 gare, mentre erano stati 5 (contando anche quello di Verona, partita poi persa a tavolino) nelle prime 10. Adesso è davvero arrivato il momento di concentrarci su quello che ci dirà il terreno di gioco dello stadio Olimpico, perché finalmente per i risultati di Serie A si torna a giocare e dunque mettiamoci comodi a gustarci questo sabato! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: IL MOMENTO

Presentando e approfondendo i risultati di Serie A per questi anticipi, è importante tornare alla data del 22 dicembre 2019: al Gewiss Stadium di Bergamo, il Milan crollava sotto i colpi della devastante Atalanta di quel periodo, perdendo 5-0. Nel primo tempo aveva sbloccato Alejandro Gomez, la ripresa aveva visto la Dea segnare quattro volte in 22 minuti con Mario Pasalic, una doppietta di Josip Ilicic e Luis Muriel. Era il punto più basso della gestione Stefano Pioli: la classifica al termine della 17^ giornata ci diceva di un Milan inchiodato in decima posizione con 21 punti. Sappiamo tutti come sarebbe finita: una grande rimonta nel post-lockdown, una striscia di imbattibilità di 26 gare in campionato, la vetta della classifica ritrovata dopo lungo tempo e il sogno scudetto, certamente nel segno di Zlatan Ibrahimovic ma anche dello stesso Pioli, che sta gestendo al meglio un gruppo davvero giovane ma di grande qualità. Oggi i rossoneri ritrovano l’Atalanta, che sta ritrovando la sua condizione: il contesto è del tutto diverso e siamo anche a San Siro, è incredibile pensare che da quella manita orobica siano passati “solo” 13 mesi ma questo è quanto, vedremo cosa succederà oggi… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: OGGI QUATTRO ANTICIPI!

I risultati di Serie A ci conducono alla 19^ giornata, che è l’ultima del girone di andata: inaugurata da Benevento Torino, vivrà di addirittura quattro anticipi sabato 23 gennaio. Possiamo allora dire, senza perdere tempo, quali siano gli appuntamenti che ci aspettano: si comincia alle ore 15:00 con Roma Spezia – che curiosamente arriva a pochi giorni dall’incrocio in Coppa Italia – poi doppio appuntamento alle ore 18:00 con Udinese Inter e, soprattutto, il big match Milan Atalanta e chiusura alle ore 20:45 con Fiorentina Crotone.

Quattro partite che riguardano contesti diversi, ma che vedono in campo soprattutto le due milanesi impegnate nella corsa allo scudetto: le rivali, a cominciare dai giallorossi impegnati prima di loro, sperano ovviamente che possa arrivare qualche passo falso che rimetta in discussione la classifica nella parte alta. Adesso però proviamo a ipotizzare quali potrebbero essere i temi portanti all’interno di questo sabato dedicato ai risultati di Serie A, mentre aspettiamo che le partite arrivino a tenerci compagnia.

RISULTATI SERIE A: SITUAZIONE E CONTESTO

Per i risultati di Serie A dunque le due protagoniste sono Inter e Milan: non potrebbe essere altrimenti, visto che dopo tanti anni le due milanesi si stanno concretamente giocando lo scudetto e potrebbero risolvere la contesa in un duello a due, che naturalmente sarebbe ricco di presupposti e storie. Questo può essere vero in particolar modo dopo l’ultima giornata, che ha visto i nerazzurri battere la Juventus con grande autorità e superare un grande esame di maturità (l’anno scorso Antonio Conte aveva perso entrambi i match contro i bianconeri, due ko poi rivelatisi decisivi per il titolo) e la Roma, che è una rivale ancora concreta, cadere di schianto nel derby contro la Lazio. Inoltre questa ultima giornata di andata potrebbe consegnarci il ritorno in grande stile dell’Atalanta: domenica scorsa la Dea ha sprecato una grande occasione pareggiando in casa contro il Genoa, ma nel 2021 ci ha comunque fatto vedere di essere tornata la squadra spumeggiante della passata stagione. Fiorentina e Crotone, come l’Udinese e lo Spezia, sono impegnate per la salvezza: attenzione a quello che succederà al Franchi, una vittoria degli squali metterebbe i viola in una posizione per nulla semplice…

RISULTATI SERIE A: 19^ GIORNATA

Roma Spezia 4-3

Milan Atalanta 0-3

Udinese Inter 0-0

Fiorentina Crotone 2-1

 

CLASSIFICA SERIE A

Milan 43

Inter 41

Roma 37

Atalanta 36

Napoli 34

Juventus 33

Lazio 31

Sassuolo 30

Verona 27

Sampdoria 23

Benevento 22

Fiorentina 21

Bologna 20

Spezia, Udinese 18

Genoa 15

Torino, Cagliari 14

Parma 13

Crotone 12

© RIPRODUZIONE RISERVATA