RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Diretta gol live score: il Torino ritrova la vittoria

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: la diretta gol live score delle partite, posticipi della 13^ giornata del primo campionato nazionale. Oggi 22 novembre 2021.

Sanabria Torino Serie A
Sanabria, attaccante del Torino (LaPresse)

RISULTATI SERIE A: IL TORINO RITROVA LA VITTORIA!

Ora abbiamo il quadro completo dei risultati di Serie A dopo l’ultima gara del 13^ turno, quella tra Torino e Udinese, che si è conclusa con la vittoria dei granata per 2-1. La squadra di Juric strappa i tre punti e sale a quota 17 punti grazie ai gol di Brekalo e Bremer, i friulani la riaprono nel finale con la splendida punizione di Forestieri che non basta però a evitare il KO. Una vittoria pesante per il Toro che vuole rilanciarsi dopo un inizio di campionato problematico, sconfitta quasi indolore per gli uomini di Gotti che continuano ad avere un margine di sicurezza nei confronti della zona retrocessione. {agg. di Stefano Belli}

TORINO AVANTI DOPO IL PRIMO TEMPO

Stasera avremo tutti i risultati della 13^ giornata di Serie A, esattamente quando l’arbitro Pezzuto dichiarerà concluse le ostilità tra Torino e Udinese con i granata che vanno al riposo in vantaggio per 1 a 0. Nelle fasi iniziali del match Brekalo trova la via del gol grazie alla sponda chirurgica di Belotti e a un’esitazione di Silvestri che interviene con un attimo di ritardo e si fa scavalcare dal pallone che si posa in fondo alla rete. Per la squadra di Juric sarebbe fondamentale vincere oggi per avvicinarsi alle posizioni che contano per l’Europa, oltre a staccare i friulani che anche in caso di KO possono dormire sonni tranquilli visti i KO di Genoa e Spezia che hanno contribuito a non alzare la quota salvezza. {agg. di Stefano Belli}

IL VERONA BATTE L’EMPOLI

Il primo dei risultati di Serie A per questo lunedì dedicato ai due posticipi della 13^ giornata ci porta in dote la vittoria del Verona sull’Empoli, con rete decisiva nel recupero della ripresa. Al Bentegodi il primo tempo scorre senza particolari sussulti se non per una clamorosa traversa di Liam Henderson che calcia da 30 metri trovando il legno, occasione più estemporanea che altro. Nella ripresa però le cose cambiano: tempo 4 minuti e Antonin Barak incorna, la specialità della casa, un cross di Lazovic portando in vantaggio il Verona che manca il raddoppio solo perché Vicario si oppone alla grande su Caprari.

L’Empoli ne approfitta e pareggia con Simone Romagnoli sfruttando un pasticcio della difesa avversaria su angolo; poi è il turno di Montipò di diventare decisivo, due volte in pochi minuti e sempre su Bajrami entrato benissimo in partita. Con il passare dei minuti i ritmi iniziano a calare perché le due squadre si sono sfidate a viso aperto e sono comprensibilmente stanche; proprio quando sembra finita ecco il gol di Adrian Tamèze che fa volare il Verona a quota 19 punti, scavalcando il Bologna e, nella classifica di Serie A, piazzandosi appena alle spalle del terzetto Lazio-Juventus-Fiorentina, una beffa per l’Empoli che sperava di portare a casa almeno un pareggio. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA

Si accende questo lunedì tutto riservato ai risultati della Serie A e prima sfida che ci farà compagnia solo tra pochi minuti è certo quella tra Verona e Empoli, atteso scontro diretto della top ten del campionato nazionale. Lo abbiamo visto prima: dopo anche il pareggio recuperato prima dello stop per le nazionali contro il Napoli, l’Hellas è pronta a lanciare l’assalto decisivo alla zona UEFA, ma pure prima dovrà superare un Empoli parecchio motivato.

Andreazzoli e i suoi, con l’11^ posto e con 16 punti all’attivo sono legittimati a sognare in grande per questo finale del turno di andata di campionato: e non scordiamo pure che ai toscani sono andati gli ultimi due precedenti del match, sia pure questi risalti alla stagione 2015-16 della Serie A. In ogni caso ci attende sfida brillante: chissà che dirà il campo! (agg Michela Colombo)

LA RINCORSA DEL VERONA

Protagonista assoluta in questo lunedì riservato ai risultati di Serie A non può che essere il Verona di Igor Tudor, che sta davvero sorprendendo tifosi e appassionati. Con la decima posizione in classifica e 16 punti a tabella, oltre a successi e pareggi anche contro le big della Serie A (come l’1-1 con la capolista Napoli occorso prima della sosta e il successo rimediato anche sulla Vecchia Signora di Allegri), l’Hellas sta davvero correndo forte in queste ultime settimane: e certo è intenzione dei veneti non fermarsi qui.

Neppure davanti ai toscani, rivale certo insidioso e che aiuterà Tudor a valutare le vere ambizioni del suo gruppo. In questo finale del turno di andata, il Verona infatti su sta chiedendo se davvero può ambire a grandi cose quest’anno come la zona UEFA o se invece si “accontenta” dell’entusiasmo che da vincere con le grandi: chissà però che dirà il campo a proposito. (agg Michela Colombo)

I POSTICIPI!

Si concluderà solo oggi lunedi 22 novembre 2021 la 13^ giornata del primo campionato italiano e dunque siamo davvero impazienti di scoprire gli ultimi risultati della Serie A che ci attenderanno questa sera. Dopo le grandi di scintille di ieri e in attesa di entrare nel vivo anche nel penultimo turno della fase a gironi delle competizioni UEFA, ecco che saranno ancora 4 club del primo campionato nazionale a farci compagnia: vediamo dunque subito quali sono le sfide che ci attendono.

Calendario alla mano ecco che oggi il primo fischio d’inizio sarà solo alle ore 18.30, quando al Bentegodi saranno riflettori puntati sull’incontro tra Verona e Empoli, match che pure si annuncia davvero equilibrato sulla carta. Solo alle ore 20.45 si chiude il quadro dei risultati della serie A per la 13^ giornata con la sfida tra Torino e Udinese: i granata di Juric puntano all’impresa, dopo anche il deludente KO occorso con lo Spezia, appena prima della sosta per le nazionali.

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: IL CONTESTO

Pur impazienti di dare la parola al campo in questo lunedi riservato ai risultati della Serie A, pure dobbiamo dare un miglior contesto anche alle sfide che ci faranno compagnia: sempre tenendo presente chiaramente la classifica del campionato. Alla vigilia di questo lunedi riservato per la 13^ giornata ecco che spiccava in graduatoria il duello ravvicinato proprio tra Verona e Empoli, a pari punti e fermi intorno alla top ten della graduatoria. Con un successo e un pareggio ottenuti entrambi prima dello stop per le nazionali, le squadre di Tudor ed Andrezzoli, punto a questa nuova finestra delle campionato per lanciare il deciso attacco alla zona più alta della classifica. Di fatto entrambi i club sono a pochissimo dalla zona UEFA della graduatoria (fatto i conti naturalmente con gli ultimi risultato del fine settimana) e chissà che il colpo di scena potrebbe oggi arrivare.

Pure è scontro diretto tra due club appaiati (e con 14 punti a testa) la sfida di questa sera tra Torino e Udinese: nonostante l’ultima sconfitta patita prima dello stop, i granata di Juric resistono al 13^ gradino, e sperano oggi di poter riprendersi, sfruttando anche il fattore campo, fin qui decisivo. La squadra torinese non avrà vita facile però con i friulani: nonostante il passo falso con l’Inter prima della sosta, i bianconeri hanno dimostrato di aver ottime chance di fare molto bene in stagione e di poter tranquillamente scalare la graduatoria verso piazzamenti migliori. Staremo a vedere.

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Verona-Empoli 2-1 – 49′ Barak (V), 67′ S. Romagnoli (E), 91′ Tamèze (V)

RISULTATO FINALE Torino-Udinese 2-1 | 8′ Brekalo (T), 48′ Bremer (T), 77′ Forestieri (U)

CLASSIFICA SERIE A

Napoli, Milan 32

Inter 28

Atalanta 25

Roma 22

Lazio, Juventus, Fiorentina 21

Verona 19

Bologna 18

Torino 17

Empoli 16

Sassuolo, Venezia 15

Udinese 14

Sampdoria 12

Spezia 11

Genoa 9

Cagliari, Salernitana 7

© RIPRODUZIONE RISERVATA