Risultati Serie A, classifica/ Rimonta Lazio all’Allianz! Diretta gol live score

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle due partite che lunedì 16 maggio si giocano come posticipi nella 37^ giornata di campionato, saremo a Marassi e Allianz Stadium.

Alex Ferrari gol Sampdoria Fiorentina lapresse 2022 640x300
Risultati Serie A, posticipi 37^ giornata (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: RIMONTA LAZIO ALL’ALLIANZ!

risultati di Serie A per i posticipi della 37^ giornata chiudono il loro quadro con la rimonta all’Allianz Stadium per la Lazio di Sarri che conquista la matematica qualificazione all’Europa League: sotto di 2 gol dopo le reti di Vlahovic e Morata nel primo tempo, nel giorno della festa per gli addii di Dybala e Chiellini la Lazio si prende il punto che le serve per la matematica qualificazione in Europa League. Accorcia Patric, poi all’ultimo assalto Milinkovic-Savic al 96′ regala il clamoroso 2-2. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: LA SAMPDORIA CALA IL POKER

Il primo dei risultati di Serie A per i posticipi della 37^ giornata è la vittoria schiacciante della Sampdoria: già aritmeticamente salva, la squadra di Marco Giampaolo demolisce la Fiorentina vincendo addirittura 4-1, salendo così a 36 punti in classifica per agganciare lo Spezia. Nel primo tempo Alex Ferrari sblocca la partita con un colpo di testa, e poi Fabio Quagliarella segna quello che potrebbe essere l’ultimo gol a Marassi con la maglia blucerchiata. La ripresa presenta una Fiorentina che appare più arrembante, e invece i blucerchiati segnano altre due volte: diventa straordinario protagonista Abdelhamid Sabiri, che prima con un’azione personale porta al gol di Morten Thorsby (assistito da Candreva) e poi si mette in proprio concludendo alle spalle di Terracciano.

Nel finale la Fiorentina trova se non altro la rete della bandiera su rigore: veloce check al var, fallo di mano del giovane Trimboli appena entrato e Nico Gonzalez batte Ravaglia, anche lui in campo da pochi minuti. Adesso per i risultati di Serie A siamo pronti a vivere Juventus Lazio: saranno grandi emozioni, non tanto per il ritorno di Maurizio Sarri all’Allianz Stadium quanto per l’addio di Giorgio Chiellini e Paulo Dybala al loro pubblico. Inoltre, i biancocelesti con una vittoria sarebbero aritmeticamente qualificati all’Europa League. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA SAMPDORIA FIORENTINA

Finalmente stanno per cominciare le due partite che ci daranno il quadro dei risultati di Serie A per questi posticipi dedicati alla 37^ giornata. Maurizio Sarri come già detto torna per la prima volta all’Allianz Stadium da avversario: qui aveva vinto con il Napoli una partita che aveva fatto sognare lo scudetto (poi sfumato), qui è stato allenatore per una stagione strana, quella del lockdown e della lunga interruzione in cui Sarri ha comunque vinto lo scudetto proseguendo la striscia bianconera, ha raggiunto la finale di Coppa Italia – persa ai rigori proprio contro il Napoli – ma ha pagato le troppe difficoltà nell’esprimere un gioco convincente e soprattutto la bruciante eliminazione agli ottavi di Champions League per mano del Lione.

Ironia della sorte, Massimiliano Allegri terminerà la stagione del ritorno senza trofei; Andrea Pirlo l’anno scorso ne aveva vinti due, ma in campionato aveva agganciato il quarto posto per miracolo. Eppure a Sarri non è stata data l’occasione di continuare e, si dice, ai risultati sul campo sembra si sia aggiunta come motivazione quella di uno spogliatoio che lo mal sopportava, almeno una parte di esso. Sia come sia, oggi allena la Lazio e proverà a vincere contro la Juventus per andare in Europa League: mettiamoci comodi, per i risultati di Serie A finalmente si comincia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ADDII ILLUSTRI

I risultati di Serie A per i posticipi della 37^ giornata ci consegneranno anche delle ultime particolarmente importanti. Era nell’aria da tempo, ma mercoledì sera dopo aver perso la finale di Coppa Italia Giorgio Chiellini ha ufficializzato che queste saranno le ultime partite con la Juventus: il capitano dunque darà l’addio all’Allianz Stadium e lascerà, settimana prossima, i bianconeri dopo 17 stagioni in cui ha vinto 9 scudetti e 5 Coppe Italia raggiungendo anche due volte la finale di Champions League, mettendosi la fascia al braccio dopo l’addio di Gigi Buffon. Con lui darà l’addio anche Paulo Dybala, che però sarà diverso.

La società ha scelto di non accettare la richiesta di rinnovo giudicata troppo alta, e così la Joya dopo 7 anni e 115 gol (che potrebbero diventare di più) cambierà maglia e potrebbe accasarsi ai rivali dell’Inter, attualmente i più accreditati per firmarlo a parametro zero. Potrebbe però essere un commiato anche quello di Fabio Quagliarella da Marassi: l’attaccante, che con la maglia della Sampdoria ha vinto la classifica marcatori di Serie A, per bocca del suo agente ha già fatto sapere di voler continuare l’avventura blucerchiata ma dipenderà ovviamente dal volere della società, staremo a vedere ma intanto Quagliarella un giro d’onore, anche solo nel dubbio, lunedì sera potrebbe farlo… (agg. di Claudio Franceschini)

I DUE POSTICIPI!

Gli ultimi due risultati di Serie A per la 37^ giornata arriveranno dai posticipi che si giocano lunedì 16 maggio: alle ore 18:30 saremo a Marassi per Sampdoria Fiorentina, alle ore 20:45 ci sposteremo all’Allianz Stadium per vivere Juventus Lazio. Due partite che possono ancora regalarci emozioni, e che comunque sono importanti per la classifica: certo le due squadre che giocano in casa sono ormai sostanzialmente tranquille, ma quelle in trasferta invece hanno la volata finale per l’Europa League, con un possibile paracadute dato dalla Conference League che dipenderà però dalla finale europea della Roma.

Avremo allora una serata intensa anche in questo lunedì nel contesto dei risultati di Serie A; sarà davvero interessante vedere quello che succederà, sicuramente Juventus Lazio è una partita che negli ultimi anni è stata molto importante per l’assegnazione dei trofei e presenterà il ritorno di Maurizio Sarri nello stadio in cui ha vinto l’ultimo scudetto della serie dei 9 bianconeri. A Marassi invece scopriremo se la Fiorentina saprà fare lo step decisivo verso l’Europa; aspettando che si giochi facciamo qualche considerazione sui temi principali che potrebbero emergere dai posticipi per i risultati di Serie A.

RISULTATI SERIE A: SITUAZIONE E CONTESTO

Non sarà la lotta scudetto, ma anche questo lunedì sera dedicato ai risultati di Serie A è intrigante: Sarri come detto torna all’Allianz Stadium, e proprio qui potrebbe prendersi una bella rivincita sulla squadra che ha deciso di esonerarlo dopo una sola stagione nonostante la vittoria dello scudetto e la finale di Coppa Italia. Adesso giustamente il tecnico toscano guarda al presente, che deve essere quello di confermare la sua Lazio in Europa: con Simone Inzaghi i biancocelesti sono tornati una potenza del calcio italiano, era chiaro che il cambio di allenatore (e quasi totalmente di idea di calcio) avrebbe portato qualche scossa di assestamento ma tutto sommato i 62 punti che finora Sarri ha raccolto si possono considerare un traguardo positivo, con la possibilità di migliorarlo e, appunto, riportare la squadra in Europa League.

Questo è anche l’obiettivo della Fiorentina, che con Vincenzo Italiano ha fatto un grande salto di qualità rispetto alla passata stagione: adesso però servirà il passo in più per evitare che un campionato comunque positivo si trasformi in un rammarico – si pensi per esempio alle tre sconfitte consecutive nelle ultime settimane – quindi tornare a giocare le coppe in ambito Uefa sarebbe sicuramente un bel trampolino di lancio in vista della prossima stagione, anche per dare ulteriore lustro alla piazza di Firenze e alla Fiorentina come ambita meta per gli eventuali acquisti.

RISULTATI SERIE A: POSTICIPI 37^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Sampdoria Fiorentina 4-1 – 15′ A. Ferrari (S), 29′ Quagliarella (S), 71′ Thorsby (S), 84′ Sabiri (S), 90′ rig. Nico Gonzalez (F). Note: 95′ esp. O. Colley (S)

RISULTATO FINALE Juventus Lazio 2-2 – 10′ Vlahovic (J), 36′ Morata (J), 51′ Patric (L), 96′ Milinkovic-Savic (L)

CLASSIFICA SERIE A

Milan 83

Inter 81

Napoli 76

Juventus 70

Lazio 63

Roma 60

Fiorentina, Atalanta 59

Verona 52

Torino, Sassuolo 50

Udinese 44

Bologna 43

Empoli 38

Spezia, Sampdoria 36

Salernitana 31

Cagliari 29

Genoa 28

Venezia 26





© RIPRODUZIONE RISERVATA