Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol: l’Atalanta espugna Firenze!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica e diretta gol live score delle sei partite in programma nelle prossime ore per la 30^ giornata (oggi domenica 11 aprile).

San Siro Serie A
Risultati Serie A (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: COLPO DELL’ATALANTA

Cala il sipario sui risultati Serie A della domenica della trentesima giornata del massimo campionato con la vittoria nerazzurra per 2-3 in Fiorentina Atalanta, che è terminata da pochi minuti allo stadio Artemio Franchi di Firenze, anche se naturalmente dobbiamo ricordare che domani sera ci sarà ancora un ultimo posticipo, cioè Benevento Sassuolo, che chiuderà definitivamente questo turno. Il mattatore del primo tempo è stato senza dubbio Duvan Zapata, l’attaccante colombiano dell’Atalanta che ha segnato una doppietta al 13′ e al 40′ minuto di gioco. La ripresa però ha visto la reazione della Fiorentina e in particolare di Dusan Vlahovic, a sua volta autore di una doppietta al 57′ e al 66′ per ristabilire la parità, che tuttavia è durata poco perché già al 70′ l’Atalanta è tornata in vantaggio, questa volta grazie a un calcio di rigore messo a segno da Josip Ilicic. Partita dunque ricchissima di gol ed emozioni, che alla fine ha assegnato i 3 punti all’Atalanta, per cui nella classifica di Serie A la Dea sale a quota 61 e resta quarta mentre la Fiorentina non si muove dal 30 e rischia ancora qualcosa in termini di salvezza. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: VITTORIA DELLA ROMA

Un altro tassello molto importante si aggiunge ai risultati Serie A della trentesima giornata del massimo campionato, che al termine di Roma Bologna registra infatti il successo dei padroni di casa giallorossi allo stadio Olimpico, grazie al gol segnato al 44′ minuto del primo tempo da Borja Mayoral. Dopo il successo ad Amsterdam in Europa League, questa vittoria è molto importante per il campionato della Roma di Paulo Fonseca, che riesce a restare nella scia delle altre big. Di conseguenza, nella classifica di Serie A adesso troviamo la Roma a quota 54 punti, anche se sempre al settimo posto, mentre il Bologna resta fermo a quota 34, ma non sembra correre rischi in ottica salvezza. Adesso ci attende il posticipo di prima serata alle ore 20.45, che oggi sarà Fiorentina Atalanta allo stadio Franchi, partita importante soprattutto per gli ospiti nerazzurri che nella volata per un posto nella prossima Champions League devono rispondere alle avversarie, che hanno vinto tutte. Ricordato che domani sera ci sarà ancora un ultimo posticipo Benevento Sassuolo, siamo pronti a cedere di nuovo la parola al campo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: VINCONO LE BIG

I risultati Serie A si arricchiscono di verdetti tutti favorevoli alle big nella domenica pomeriggio della trentesima giornata del massimo campionato. Vincono infatti Juventus, Napoli e Lazio e ciò naturalmente rende sempre più vibrante la lotta per la qualificazione alla prossima Champions League. La Juventus si è imposta per 3-1 sul Genoa in una partita messa subito in discesa per i bianconeri grazie ai gol di Kulusevski e Morata; il Grifone accorcia ad inizio ripresa con Scamacca, ma infine McKennie blinda la vittoria per Andrea Pirlo. Il Napoli invece vince 0-2 in casa della Sampdoria grazie a un gol per tempo ad opera di Fabian Ruiz e Osimhen. Deve invece soffrire fino all’ultimo la Lazio, che si è imposta per 0-1 a Verona grazie al gol segnato da Milinkovic Savic al 92′ minuto. Questa tripla vittoria delle avversarie è senza dubbio una brutta notizia per la Roma, che deve dunque vincere nella partita delle ore 18.00 contro il Bologna per non perdere definitivamente contatto: i giallorossi ci riusciranno? Pochi minuti di pausa, poi la parola passerà all’Olimpico per scoprire che cosa succederà nel primo posticipo di Serie A! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: VITTORIA DELL’INTER

I risultati Serie A si aprono in questa domenica 11 aprile con la vittoria per 1-0 della capolista Inter ai danni del Cagliari, che ha opposto una buona resistenza ma si è dovuto piegare al gol segnato da Matteo Darmian al 77′ minuto di gioco a San Siro. Tanto è bastato ai nerazzurri di Antonio Conte, che hanno sempre condotto il gioco ma non riuscivano a trovare la via della rete: in partite come queste un problema non da poco, tuttavia risolto quando Darmian ha trovato il gol sull’assist dell’altro esterno Hakimi, per il vantaggio nerazzurro che non sarebbe cambiato più. Nella classifica di Serie A dunque l’Inter sale a quota 74 punti, con un vantaggio che resta in doppia cifra su tutte le inseguitrici, mentre è sempre più nei guai il Cagliari, terzultimo con appena 22 punti e lo spettro della retrocessione che si fa sempre più vicino. Adesso però è già tempo di pensare alle tre partite delle ore 15.00: in programma ci sono Juventus Genoa, Sampdoria Napoli e Verona Lazio, che renderanno anche il pomeriggio della Serie A decisamente ricco. Lo spettacolo continua! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per Inter Cagliari, il lunch-match allo stadio Meazza che aprirà la domenica dei risultati Serie A. Obiettivi diametralmente opposti per i nerazzurri di Antonio Conte e i rossoblù di Leonardo Semplici: l’Inter infatti insegue l’undicesima vittoria consecutiva per rinsaldare sempre di più il primo posto nella classifica di Serie A e fare un ulteriore passo in avanti verso lo scudetto, che sembra davvero nelle mani della Beneamata. Partita con tanti ex, soprattutto sulla sponda sarda (anche perché tra i nerazzurri mancherà lo squalificato Barella): il Cagliari magari si affiderà anche alle motivazioni di un match speciale per molti dei suoi giocatori, ma la missione si annuncia davvero difficile, anche perché le due vittorie conseguite all’arrivo di Leonardo Semplici in panchina sono ormai lontane e la compagine rossoblù è tornata nella più assoluta mediocrità di una stagione che rischia di spingere il Cagliari verso la Serie B. Invertire la tendenza al Meazza non sarà semplice, ma potrebbe valere la svolta: cosa succederà? Parola al campo per scoprirlo, si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALL’ANDATA

In attesa di scoprire i risultati Serie A per le partite in programma oggi, ricordiamo che cosa era successo in queste stesse sfide all’andata. Curiosamente anche allora Inter e Cagliari avevano giocato a pranzo: vittoria nerazzurra 1-3 in rimonta alla Sardegna Arena con i gol di Barella, D’Ambrosio e Lukaku dopo la rete sarda firmata da Sottil. La Juventus aveva vinto con il medesimo risultato (1-3) in casa del Genoa: gol di Dybala e doppio rigore di Cristiano Ronaldo, per i rossoblù aveva segnato l’ex Sturaro. Successo casalingo invece per il Napoli contro la Sampdoria, battuta 2-1 al Maradona-San Paolo con gol di Lozano e Petagna dopo il vantaggio blucerchiato ad opera di Jankto. Il colpaccio era stato firmato dal Verona, che aveva espugnato 1-2 l’Olimpico biancoceleste con l’autogol di Lazzari e la rete di Tameze, vanificando il provvisorio pareggio della Lazio con Caicedo. Goleada della Roma a Bologna, 1-5 firmato da Szeko, Pellegrini, Veretout e Mkhitaryan oltre all’autorete di Poli, autogol anche di Cristante per l’unica rete felsinea. Infine, a Bergamo l’Atalanta aveva vinto con un perentorio 3-0 sulla Fiorentina firmato da Gosens, Malinovskyi e Toloi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI INZIA CON INTER-CAGLIARI!

Riflettori punti sui risultati Serie A per la trentesima giornata, che oggi domenica 11 aprile proporrà partite molto importanti in ogni settore della classifica del campionato di Serie A 2020-2021. Arriviamo dai due recuperi disputati mercoledì, che hanno sancito un ulteriore passo in avanti dell’Inter verso lo scudetto, ma ci sono ancora ben nove partite da giocare e di conseguenza i verdetti sono tutti da stabilire – dalla qualificazione alle Coppe per la prossima stagione fino alla lotta per evitare la retrocessione.

Dopo il sabato di Pasqua che aveva fatto scendere in campo tutte le squadre nello stesso giorno, ora si torna allo “schema” più collaudato e di conseguenza alla domenica ci saranno sei partite, dopo i tre anticipi del sabato e in attesa del posticipo del lunedì sera Benevento Sassuolo, al termine del quale sarà definitivo il volto della classifica di Serie A dopo la trentesima giornata – pur ricordando naturalmente che c’è ancora Lazio Torino da recuperare per avere tutte le squadre a pari numero di partite giocate.

RISULTATI SERIE A: LE PARTITE DI OGGI

Tutto questo premesso, naturalmente bisogna presentare ora nel dettaglio quello che ci attenderà nelle prossime ore per i risultati Serie A. Si comincierà alle ore 12.30 con Inter Cagliari, dunque la capolista scenderà in campo a San Siro all’ora di pranzo andando a caccia di una nuova vittoria (sarebbe l’undicesima consecutiva), che naturalmente avvicinerebbe ancora di più allo scudetto i nerazzurri di Antonio Conte, mentre i sardi sperano nell’impresa che sarebbe ossigeno puro per la salvezza.

Alle ore 15.00 avremo invece tre partite, cioè Juventus Genoa, Sampdoria Napoli e Verona Lazio: riflettori dunque sulla zona Champions League, dove sono in lotta bianconeri, azzurri e anche biancocelesti (tenendo appunto in considerazione il fatto che la Lazio deve ancora recuperare una partita). Il primo posticipo sarà naturalmente alle ore 18.00, quando avrà inizio Roma Bologna: giallorossi favoriti contro gli emiliani che hanno poco da chiedere al campionato, ma attenzione alle fatiche di Europa League per la squadra di Paulo Fonseca. Infine alle ore 20.45 Fiorentina Atalanta: i viola cercano punti salvezza, ma non sarà per niente facile contro una Dea lanciata verso il sogno di una nuova partecipazione alla Champions League.

RISULTATI SERIE A, 30^ GIORNATA

FINALE Inter Cagliari 1-0 – 77′ Darmian (I)

FINALE Juventus Genoa 3-1 – 4′ Kulusevski (J), 22′ Morata (J), 49′ Scamacca (G), 70′ McKennie (J)

FINALE Sampdoria Napoli 0-2 – 35′ F. Ruiz (N), 87′ Osimhen (N)

FINALE Verona Lazio 0-1 – 92′ Milinkovic Savic (L)

FINALE Roma Bologna 1-0 – 44′ Borja Mayoral (R)

FINALE Fiorentina Atalanta 2-3 – 13′ e 40′ D. Zapata (A), 57′ e 66′ Vlahovic (F), 70′ rig. Ilicic (A)

CLASSIFICA SERIE A

Inter 74

Milan 63

Juventus 62

Atalanta 61

Napoli 59

Lazio 55

Roma 54

Verona 41

Sassuolo 40

Sampdoria 36

Bologna 34

Udinese 33

Genoa, Spezia 32

Fiorentina, Benevento 30

Torino 27

Cagliari 22

Parma 20

Crotone 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA