RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Diretta gol: Milan salvo al 96′, Roma e Atalanta ok

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica e diretta gol live score delle partite della 25^ giornata di campionato in programma oggi, mercoledì 3 marzo 2021.

Milan Serie A
Risultati Serie A, 25^ giornata (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: TUTTI I VERDETTI

Terminate tutte le partite, il quadro dei risultati Serie A del mercoledì di questo turno infrasettimanale ci ha regalato indicazioni senza dubbio interessanti, anche per quanto riguarda gli effetti sulla classifica di Serie A. Il Milan si salva in extremis con il rigore di Kessiè, ma il pareggio casalingo per 1-1 contro l’Udinese non è un bel segnale nella corsa scudetto, mentre al minuto 89 la Roma grazie a un gol di Diawara conquista la vittoria per 1-2 sul campo della Fiorentina, rilanciando la corsa al vertice dei giallorossi. Larghissima invece la vittoria dell’Atalanta, che travolge per 5-1 a Bergamo il fanalino di coda Crotone, rendendo amarissimo il debutto di Serse Cosmi sulla nuova panchina. Netto pure il successo del Verona, che passa per 0-3 a Benevento, parità invece nel derby della Lanterna che ha visto Genoa e Sampdoria impattare per 1-1. Infine, in ottica salvezza è molto importante la seconda vittoria consecutiva del Cagliari, che si è imposto per 1-0 ai danni del Bologna. La venticinquesima giornata di Serie A tuttavia non è ancora finita, perché solamente domani sera scenderà in campo la capolista Inter, attesa sul campo del Parma, mentre naturalmente siamo ancora in attesa di conoscere il destino di Lazio Torino, partita che presumibilmente sarà giocata nelle prossime settimane. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: SUCCEDE DI TUTTO AL MAPEI STADIUM!

Il quadro dei risultati Serie A per questo turno infrasettimanale, aperto ieri dalla vittoria della Juventus e dalla mancata disputa di Lazio Torino, si arricchisce adesso con il verdetto di Sassuolo Napoli, un pirotecnico pareggio per 3-3 con colpi di scena a non finire. Sassuolo in vantaggio al 34′ su autorete di Maksimovic, il Napoli pareggia con Zielinski al 38′ ma un rigore di Berardi nel recupero porta il Sassuolo in vantaggio 2-1 all’intervallo. Nella ripresa il Napoli pareggia di nuovo con Di Lorenzo al 72′ e al 90′ un rigore di Insigne corona la rimonta partenopea, ma infine al 95′ un altro rigore – stavolta di Caputo – fissa il definitivo 3-3. Il punto non serve molto al Napoli, che sale a quota 44 nella classifica di Serie A, mentre il Sassuolo arriva a 36 punti. Le emzioni del mercoledì di Serie A tuttavia sono solamente all’inizio, perché alle ore 20.45 avremo il fischio d’inizio delle altre sei partite della serata: in copertina Milan Udinese, con i rossoneri che vogliono riportarsi a ridosso della capolista Inter, e la classica Fiorentina Roma, ma naturalmente anche il derby della Lanterna Genoa Sampdoria. L’Atalanta è favorita contro il Crotone che spera però nella scossa dopo l’arrivo di Serse Cosmi, infine ecco Benevento Verona e Cagliari Bologna, partita delicata per la salvezza dei rossoblù sardi. La parola dunque può tornare ai campi: la Serie A ha ancora tantissime emozioni da regalarci! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: SI COMINCIA

Tutto è pronto per il fischio d’inizio di Sassuolo Napoli, la partita che al Mapei Stadium di Reggio Emilia aprirà il quiadro dei risultati Serie A. I neroverdi di Roberto De Zerbi arrivano dal turno di riposo forzato a causa del rinvio per Covid della partita contro il Torino, un vantaggio in termini di freschezza che potrebbe essere molto importante contro un Napoli che invece ormai da molte settimane gioca a ritmi altissimi fra campionato, Coppa Italia ed Europa League. I partenopei tuttavia hanno raccolto una duplice eliminazione dalle Coppe, dunque adesso anche per il Napoli l’attenzione è tutta puntata sulla Serie A, dove l’obiettivo sarà entrare fra le prime quattro per evitare di dover considerare un fallimento questa stagione – e sarebbe di fatto il secondo flop consecutivo, anche se nel 2020 ci fu la gioia della vittoria in Coppa Italia a lenire la delusione per un campionato pessimo. In casa del Sassuolo non sarà facile fare risultato, ma a questo punto il Napoli di Gennaro Gattuso non può più guardare in faccia nessuno. Che cosa succederà? Parola al campo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: IL VOLO DELLA DEA

Mentre è sempre più vicino il momento in cui si scenderà in campo per risultati Serie A, possiamo spendere qualche parola in più sull’Atalanta di Gian Piero Gasperini, anche quest’anno grande protagonista. I nerazzurri orobici sono in finale di Coppa Italia e negli ottavi di Champions League, dove all’andata hanno retto il confronto con il Real Madrid al netto di decisioni arbitrali discutibili, ma tutto questo non si ripercuote sul rendimento in campionato, dove infatti l’Atalanta è ancora una volta fra le prime quattro, dunque con ottime possibilità di conquistare un posto in Champions League per il terzo anno consecutivo, impresa che avrebbe pochi paragoni (non solo in Italia) per una squadra che non è di certo una big dal punto di vista economico. Alcune “favole” come il Leicester sono arrivate anche alla gloria di grandi successi, ma la continuità dell’Atalanta negli ultimi anni non ha paragoni. Anzi, la Dea ha un punto in più dell’anno scorso, quando fino a poche giornate dalla fine è rimasta in corsa anche per lo scudetto: sognare non costa nulla e contro il Crotone c’è l’occasione per prolungare il momento positivo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CONFRONTO CON L’ANNO SCORSO

Mentre aspettiamo di scoprire quali saranno i risultati Serie A delle partite di oggi, può essere stuzzicante fare alcuni confronti tra l’attuale classifica di Serie A e quella della scorsa stagione. Spicca senza ombra di dubbio l’eccellente +17 del Milan, che ci ricorda l’impetuosa crescita dei rossoneri di Stefano Pioli rispetto al campionato 2019-2020, che era stato per loro pessimo fino allo stop per Covid. Da evidenziare però pure il +13 del Napoli (considerato dopo 23 partite giocate), che se quest’anno non sta facendo faville sta comunque molto meglio rispetto alla pessima stagione passata – elemento che andrebbe considerato prima di bollare come un disastro l’attuale cammino del Napoli. Molto bene anche il +7 della Sampdoria, che rinfranca Claudio Ranieri circa una salvezza ormai vicinissima, in negativo spiccano invece il -14 del Cagliari e il -20 del Parma. Queste due squadre l’anno scorso erano nella prima metà della classifica e per un certo periodo i sardi cullarono addirittura il sogno Europa League, adesso invece la situazione è pessima e incombe il rischio della retrocessione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI PARTE CON SASSUOLO NAPOLI!

I risultati Serie A tornano protagonisti anche oggi, mercoledì 3 marzo 2021, grazie alla venticinquesima giornata del campionato 2020-2021, che stiamo vivendo in turno infrasettimanale. Già ieri si è scesi di nuovo in campo dopo il weekend e solamente domani si chiuderà con il posticipo Parma Inter che completerà la classifica di Serie A per questa giornata, ma sicuramente il piatto forte sarà oggi, perché in serata avremo ben sette partite che ci daranno indicazioni importanti per igni settore della graduatoria del massimo campionato, dalla lotta scudetto a quella per le Coppe europee, fino naturalmente alla bagarre per la salvezza. Ricordiamo allora il calendario di tutte le partite che nelle prossime ore ci terranno compagnia per i risultati Serie A: si scenderà in campo già dalle ore 18.30 con l’anticipo Sassuolo Napoli, ma il grosso degli incontri sarà fissato alle ore 20.45, quando infatti cominceranno Atalanta Crotone, Benevento Verona, Cagliari Bologna, Fiorentina Roma, Genoa Sampdoria e Milan Udinese.

RISULTATI SERIE A: FOCUS SUL MILAN

Ieri sera ha giocato la Juventus, domani sera sarà la volta dell’Inter, di conseguenza la copertina per i risultati Serie A del mercoledì va assegnata al Milan, che dopo essersi rilanciato con la vittoria in casa della Roma vorrà avvicinare i cugini nerazzurri per rendere ancora più vivace la lotta per lo scudetto, che quest’anno per la prima volta dopo moltissimo tempo potrebbe essere tutta milanese. Il mese di febbraio è stato nettamente favorevole all’Inter, ma la vittoria all’Olimpico ha dimostrato che il Milan non ha alcuna intenzione di mollare la presa, anche se adesso sono i rossoneri di Stefano Pioli a dover rimontare. Di conseguenza non si possono più fare passi falsi, a maggior ragione in partite come quella contro l’Udinese, che vedrà il Diavolo nei panni della grande favorita. Urge ritrovare la continuità perduta di recente, con le due sconfitte contro lo Spezia e nel derby unite alle fatiche della Europa League. L’Udinese arriva invece dalla vittoria contro la Fiorentina e cercherà un risultato di prestigio per impreziosire una stagione che per i friulani non dovrebbe registrare difficoltà quanto al raggiungimento della salvezza.

RISULTATI SERIE A, 25^ GIORNATA

FINALI

Ore 18.30

Sassuolo Napoli 3-3

Ore 20.45

Atalanta Crotone 5-1
Benevento Verona 0-3
Cagliari Bologna 1-0
Fiorentina Roma 1-2
Genoa Sampdoria 1-1
Milan Udinese 1-1

CLASSIFICA SERIE A

Inter 56

Milan 53

Juventus, Atalanta 49

Roma 47

Napoli 44

Lazio 43

Verona 38

Sassuolo 36

Sampdoria 31

Udinese 29

Bologna 28

Genoa 27

Spezia, Fiorentina, Benevento 25

Cagliari 21

Torino 20

Parma 15

Crotone 12

© RIPRODUZIONE RISERVATA