RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Diretta gol: Udinese ok, adesso la Roma! Live score

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle partite della 4^ giornata di campionato 2020-21, in programma oggi, domenica 18 ottobre. C’è il derby emiliano!

Musa Barrow Bologna esultanza lapresse 2020 640x300
Risultati Serie A, classifica (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: PRIMA VITTORIA PER L’UDINESE

La raffica di gol è proseguita anche nella partita delle ore 18.00 e così il quadro dei risultati Serie A per la quarta giornata si arricchisce con il successo per 3-2 dell’Udinese ai danni del Parma. Pioggia di emozioni alla Dacia Arena fin dal primo tempo, quando fra il 26’ e il 28’ è arrivato il botta e risposta con vantaggio emiliano di Hernani ed immediato pareggio friulano ad opera di Samir. Nella ripresa l’Udinese è andata in vantaggio grazie all’autogol di Iacoponi dopo sette minuti, Karamoh al 70’ ha trovato il 2-2 per il Parma ma al minuto 89 ecco l’acuto di Pussetto per il 3-2 dell’Udinese. Per i bianconeri friulani sono i primi tre punti in classifica (e pure i primi tre gol), dove agganciano proprio il Parma che dunque scivola verso il basso. Adesso, per completare la domenica della Serie A manca solamente il posticipo di prima serata Roma Benevento, che vede certamente favoriti sulla carta i padroni di casa giallorossi di Paulo Fonseca, mentre per avere il quadro completo della classifica di Serie A dopo la quarta giornata dovremo aspettare il posticipo di domani sera, che sarà Verona Genoa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VINCE DI FRA, PARI AL MANUZZI

Ecco nuovi verdetti per questa domenica tutta riservata i risultati della Serie A! Solo pochi istanti fa abbiamo infatti udito il triplice fischio finale per la sfida al Manuzzi tra Spezia e Fiorentina, che si dunque appena conclusa col risultato di 2-2: un punto a testa dunque tra la neopromossa e la viola, con grave delusione proprio della formazione toscana, che pure a lungo era rimasta in vantaggio. Aperto subito bene il match con i gol di Pezzella e Biraghi, la squadra di Iachini è riuscita a chiudere il primo tempo sempre in vantaggio, nonostante il gol di Verde, arrivato per i liguri al 39’. Nel secondo tempo e per la precisione al 75’ è stato poi Farias a infrangere i sogni di gloria degli ospiti, che dunque si devono accontentare di un solo punticino per la classifica della Serie A (dove rimangono alla 11^ posizione). E’ stato invece pieno successo per il Cagliari di Di Francesco, che superando col risultato di 3-2 il Torino in trasferta, mette a tabella la prima vittoria per questa stagione 2020-21. E dire che qui i granata erano partiti bene con il rigore firmato da Belotti: prima dell’intervallo però i sardi hanno fissato il vantaggio con gli ottimi gol di Joao Pedro e Simeone. Nella ripresa, al 49’ è il solito Belotti a provare a tenere a galla i piemontesi, ma al 73’ il rossoblu Simeone  riesce a riportare in avanti il Cagliari e in definitiva a chiudere il match. Da segnalare che all’Olimpico è arrivato anche il cartellino rosso per il giocatore del Torino Milinkovic Savic. Ma ora non perdiamo altro tempo: dobbiamo dare di nuovo la parola al campo perché tra pochissimo avrà inizio la sfida tra Udinese e Parma. (agg Michela Colombo)

IL DERBY E’ NEROVERDE, ORA GLI ALTRI MATCH

Siamo nel vivo di questa domenica riservata ai risultati della Serie A: solo pochi minuti e dovremo dare la parola al campo per due big match in programma a breve per la 4^ giornata, ovvero Spezia-Fiorentina e Torino-Cagliari. Nella trepidante attesa però vediamo il primo dei risultati della Serie A occorso in questa domenica 18 ottobre ovvero quello che arriva dal Dall’Ara dove è appena terminato il derby emiliano tra Bologna e Sassuolo, con il successo della formazione neroverde col risultato di 4-3. Dopo un primo tempo risolto sull’1-1 con i gol di Soriano e Berardi, davvero possiamo dire che sia successo di tutto in campo nella ripresa: al 60’ è Orsolini a rompere le righe portando i felsinei in avanti ma i neroverdi hanno subito risposto con Djuricic. appena 4 minuti dopo. A rompere le uova nel paniere dei rossoblu poi è stato Francesco Caputo i gol al 70’: nel finale ancora una gioia per De Zerbi con l’autogol del rossoblu Tomiyasu (che ha mal intercettato un passaggio) che ha regalato al Sassuolo un ottimo poker in casa di Mihajlovic. Al triplice fischio finale è dunque scoppiata la festa in casa neroverde, con De Zerbi e i suoi che salgono a quota 12 punti in classifica e dunque alla temporanea seconda posizione, alle spalle del Milan capolista. Ma ora torniamo al presente e diamo la parola al campo: si torna a giocare! (agg Michela Colombo)

SI GIOCA AL DALL’ARA

Si accende finalmente questa domenica tutta dedicata ai risultati della Serie A e prima sfida pronta ad allietarci è quella che sta per cominciare al Dall’Ara tra Bologna e Sassuolo. Ecco dunque un magnifico derby emiliano ad aprire questa domenica: sfida che a livello della tifoseria non è sentita come altre, ma che pure ci farà senza dubbio divertire. Dopo tutto abbiamo davanti due formazioni impazienti di mettersi in mostra: i rossoblu tornano in campo dopo pure il KO rimediato prima della sosta con il Sassuolo e con appena tre punti messi da parte. I neroverdi invece saranno protagonisti quasi a punteggio pieno: il Sassuolo ha infatti vissuto un avvio di stagione eccezionale con due successi amplissimi (entrambi per 4-1) e un solo pareggio (rimediato al primo turno col Cagliari). Per De Zerbi dunque questa è l’occasione preziosa per allungare nella classifica della Serie A, ad appena alla 4^ giornata. Diamo la parola al campo!  (agg Michela Colombo)

OCCHIO A INZAGHI

Sfida tra le più interessanti in questa domenica riservata ai risultati della Serie A è senza dubbio quella che ci attende questa sera all’Olimpico tra Roma e Benevento, match che si annuncia come banco di prova decisivo sia per Fonseca che per Inzaghi. Il primo infatti deve dimostrare di avere pieno controllo della squadra: il 3-0 a tavolino col Verona e il pari con la Juventus..a far sorridere i giallorossi è stato appena l’1-0 segnato con Pedro contro l’Udinese prima della sosta, ma è ben poco per un club che punta allo scudetto (o almeno alla Champions). Terminato il mercato, per Fonseca sarà ora possibile far vedere la “sua Roma”, dove speriamo possa tornare a brillante anche Edin Dzeko, ancora a secco. Pure per Inzaghi il banco di prova stasera è “tosto”. Gli stregoni hanno ben convinto nei primi turni di Serie A per essere una neopromossa, ma dopo i successi con Sampdoria e Bologna è tempo di fare sul serio e dimostrare di poter fare meglio contro una big (specie dopo il 5-2 contro l’Inter). Vedremo però che dirà il campo. (agg Michela Colombo)

DELLE BIG MANCA LA ROMA

Dopo pure la prima pausa dedicata alle nazionali ecco che i riflettori tornano a posarsi sul primo campionato nazionale e dunque oggi, domenica 18 ottobre 2020, sarà nuovamente giornata dedicata interamente ai risultati della Serie A. Dopo dunque gli anticipi di lusso occorsi ieri, ecco che entriamo finalmente nel vivo della 4^ giornata di campionato e diciamo subito che il programma sarà davvero ricco. Calendario alla mano, ecco che si partirà già alle ore 12.30 con il derby tra Bologna e Sassuolo, previsto tra le mura del Dall’Ara. Alle ore 15.00 ecco poi la fase clou della giornata, con le sfide Spezia-Fiorentina e Torino-Cagliari, mentre alle ore 18.00 sarà la volta di Udinese-Parma, tra le mura della Dacia Arena. A chiudere il turno ecco un big match da cui ci attendiamo moltissimo: alle ore 20.45 all’Olimpico la Roma di Fonseca sfiderà il Benevento di Filippo Inzaghi, tra le belle sorprese di questo avvio di campionato.

RISULTATI SERIE A: IL CONTESTO

Tornati in campo per il primo campionato italiano dopo la sosta, ecco che anche oggi ci attendono dei match davvero imperdibili per la 4^ giornata, capaci di fornirci tanti spunti di riflessione da tenere a mente nella trepidante attesa dei risultati di Serie A. Troviamo infatti oggi in campo club come Udinese e Parma, Torino e Cagliari che hanno messo da parte 0 o pochissimi punti nelle prime giornate di campionato, ma che puntano a un immediato riscatto, visti gli incroci abbordabili previsti in questa domenica.

Pure vi sono squadre come il Sassuolo o il Benevento, che invece hanno cominciato col piede giusto questa nuova stagione 2020-21 e puntano a riconfermarsi: i neroverdi saranno in campo quasi a pieni punti (un pari col Cagliari e due successi), mentre gli stregoni, da neopromossi dalla Serie B hanno comunque messo da parte 6 punti, dopo incontri affatto semplici sulla carta (vittorie con Sampdoria e Bologna).

Pure vi è chi come la Roma, che sta facendo veramente fatica in queste prime battute, per avendo ambizioni e capacità per puntare al top. Prima il 3-0 a tavolino con il Verona per un errore delle liste, poi il pari con la Juventus e solo un 1-0 contro l’Udinese prima dello stop e nel mezzo tanti problemi legati al mercato e alla società: Fonseca e i suoi abbisognano di ossigeno, ma la sfida che li attende oggi non sarà delle più facili. Insomma vediamo bene che i temi oggi non mancano: sarà una domenica riservata ai risultati di Serie A veramente interessante.

RISULTATI SERIE A

FINALE Bologna-Sassuolo 3-4 – 10′ Soriano (B), 18′ Berardi (S), 39′ Svanberg (B), 60′ Orsolini (B), 64′ Djuricic (S), 70′ Caputo (S), 77′ Tomiyasu autogol (B)

FINALE Spezia-Fiorentina 2-2 – 2′ Pezzella (F), 4′ Biraghi (F), 39′ Verde (S), 75′ Farias (S)

FINALE Torino-Cagliari 2-3 – 3′ Belotti (rig) (T), 12′ J Pedro (C), 19′ Simeone (C), 49′ Belotti (T), 73′ Simeone (C)

FINALE  Udinese-Parma 3-2- 26′ Hernani (P), 27′ Samir (U), 52′ Iacoponi autogol, 70′ Karamoh (P), 89′ Pussetto (U)

Ore 20.45 Roma-Benevento 0-1 – 5′ Caprari (B)

CLASSIFICA SERIE A

Milan 12
Sassuolo 10
Atalanta 9
Napoli (-1), Juventus 8
Inter 7
Sampdoria, Verona, Benevento 6
Lazio, Roma, Cagliari, Fiorentina. Spezia 4
Genoa*, Bologna, Parma, Udinese 3
Crotone 1
Torino* 0

* una partita in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA