Risultati Serie A, classifica/ L’Inter cala il poker e si prende il primo posto!

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: la 17^ giornata ci consegna l’Inter come nuova capolista, i nerazzurri scavalcano il Napoli che perde contro l’Empoli mentre l’Atalanta sale al terzo posto.

Atalanta Serie A
Serie A, Atalanta (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: L’INTER VOLA IN TESTA

L’Inter è prima in classifica: i risultati di Serie A per la 17^ giornata ci parlano di una nuova capolista, ovvero la squadra campione d’Italia che demolisce il Cagliari e sale a 40 punti, uno più del Milan e due più dell’Atalanta, mentre ora il Napoli che aveva iniziato con una striscia di vittorie eguagliando quella di Maurizio Sarri si trova al quarto posto. L’Inter domina: nel primo tempo sblocca con Lautaro Martinez che poi chiude i conti a metà ripresa, ma in mezzo arrivano anche i gol di Alexis Sanchez e Hakan Calhanoglu, che prosegue nella sua serie realizzativa.

L’Inter di Simone Inzaghi viaggia meglio di quella di Antonio Conte: non è chiaramente un discorso che intenda sminuire lo straordinario lavoro del salentino, anzi va detto che il suo successore ne ha chiaramente tratto profitto ma sta sublimando quanto fatto nell’ultima stagione. L’Inter in testa alla classifica di Serie A è un deja vu, e ora prima del nuovo anno vorrà provare ad allungare; per qualcuno è semplicemente lo status quo ripristinato, mentre sull’altro versante il Cagliari perde dopo 4 pareggi consecutivi, non approfitta delle sconfitte di Genoa e Salernitana e resta inchiodato al penultimo posto, con la panchina di Walter Mazzarri che inevitabilmente potrebbe iniziare a emettere qualche scricchiolio nelle prossime ore. (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI E LAZIO PERDONO

Risultati di Serie A a sorpresa nei due posticipi che ci accompagnano a Inter Cagliari: grande occasione per i nerazzurri di volare da soli in testa alla classifica, perché il Napoli continua nella sua flessione e perde in casa contro l’Empoli – sempre pericoloso in trasferta – punito da un gol di Patrick Cutrone, e così i toscani ottengono 3 punti fondamentali per la salvezza (fa anche di più a dire il vero, perchè in questo momento è addirittura sesto in classifica) mentre il Napoli si fa sorpassare dall’Atalanta.

Perde anche la Lazio, che continua a fare fatica in trasferta: la squadra di Maurizio Sarri passa in vantaggio con Zaccagni, ma poi nel giro di 6 minuti del secondo tempo Domenico Berardi e Raspadori si fanno gol e assist a vicenda, e così il Sassuolo vola a 23 punti in classifica facendo un bel passo avanti. Ora, appunto, Inter Cagliari: nella terzultima giornata del girone di andata, finalmente, i campioni d’Italia saranno primi nella classifica di Serie A? Tra poco lo scopriremo… (agg. di Claudio Franceschini)

L’ATALANTA ESPUGNA VERONA

L’Atalanta non si ferma più: i risultati di Serie A ci consegnano la decima partita utile consecutiva per la Dea, che vince in rimonta a Verona e ora è più che mai in corsa per lo scudetto. Due punti di ritardo dal Milan primo in classifica, che potrebbero diventare 3 dall’Inter: comunque sia l’Atalanta è a una partita dalla vetta, aspettando ora che il Napoli risponda contro l’Empoli – alle ore 18:00 si gioca anche Sassuolo Lazio. Vittoria con ribaltone, abbiamo detto: Giovanni Simeone non si è fermato nemmeno oggi e ha portato in vantaggio il Verona alla metà del primo tempo, ma prima dell’intervallo Aleksey Miranchuk ha trovato il modo di pareggiare.

Poi è stato Teun Koopmeiners, sempre più incisivo nella Dea, a segnare il gol da 3 punti. L’Atalanta si trova a 2 punti dal primo posto della classifica di Serie A con un Luis Muriel che ha segnato appena due volte in questo campionato, e un Ilicic ancora sotto tono: uno straordinario affare per Gian Piero Gasperini, forse proprio nella stagione in cui ha mancato la qualificazione nel girone di Champions League potrebbe arrivare uno straordinario trionfo in Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

IL TORINO TORNA A VINCERE

Il primo dei risultati di Serie A per questa domenica dedicata alla 17^ giornata ci porta in consegna la vittoria del Torino sul Bologna. Importante scatto dei granata, che aspettando le altre partite si portano a quota 22 punti in classifica scavalcando il Sassuolo, e arrivando a un solo punto da Verona e Empoli e 2 dallo stesso Bologna; partita molto bella quella cui abbiamo assistito, sbloccata da Sanabria che poi nel finale del primo tempo ha colpito la traversa e per due volte nella ripresa è stato bloccato da Skorupski. Proprio il portiere polacco tuttavia è stato protagonista di una sfortunata autorete sul tiro di Pobega.

Mancavano 20 minuti e il Bologna ha comunque trovato la forza per rientrare in partita, con un rigore procurato da Nicola Sansone e trasformato da Orsolini. Poi però il Torino ha tenuto botta e vinto la partita, tornando a festeggiare un successo che mancava da 3 settimane; il Bologna manca un importante esame di maturità (avrebbe potuto sorpassare Roma e Lazio, anche se temporaneamente), adesso invece per i risultati di Serie A si gioca Verona Atalanta che potrebbe ulteriormente avvicinare la Dea al Milan e alla possibilità di sognare concretamente per lo scudetto, attenzione però all’Hellas e alle posizioni di classifica che qualificano alle coppe europee… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA TORINO BOLOGNA

Si accende finalmente questa domenica tutta riservata ai risultati della Serie A, e prima sfida a farci compagnia solo tra pochi minuti è quella tra Torino e Bologna, incontro che pure mette in palio punti pesantissimi. Lo saranno certo per gli emiliani che dopo due vittorie di fila, solo settimana scorsa hanno messo di nuovo il piede in fallo contro la Fiorentina: la squadra di Sinisa Mihajlovic è in cerca di costanza nei risultati e chissà che la sfida all’Olimpico possa essere già fertile occasione per rialzare la testa.

A spese ovviamente del Torino che pure non sta brillando. La squadra granata, come abbiamo ben visto ha ottenuto appeso due punti solo negli ultimo tre turni e non vince pure dal 22 novembre scorso. Per Ivan Juric non un momento facile, ma da cui certo il club del Toro può sempre risorgere. Staremo a vedere però che ci dirà il campo: ora parola al grande calcio, via! (agg Michela Colombo)

IMPRESA TOSCANA?

Protagonista annunciato in questa domenica riservata ai risultati della Serie A è senza dubbio l’Empoli di Mister Andreazzoli che pure solo questa sera tenterà l’impresa a spese dell’incredibile Napoli di Luciano Spalletti. La formazione toscana dopo tutto è certo una delle squadre più in forma del campionato: con la 11^ posizione in graduatoria e con 23 punti pure i ragazzi di Andreazzoli possono nutrire ambizioni di Europa, considerato che il primo gradino che vale la Conference league è solo a 4 distanze.

Pure pesa in favore del club toscano anche una certa attitudine contro le grandi della stagione: in campionato l’Empoli pure ha avuto ragione di squadre sulla carta maggiormente favorite, come Fiorentina e  Sassuolo, e non scordiamo certo il colpaccio occorso ancora ad agosto contro la Juventus. Se dunque non possiamo certo dare gli azzurri per favoriti oggi, pure giustamente i tifosi sognano l’impresa contro il Napoli, tenuto conto che i campani sono stanchi dopo l’ultimo impegno in Europa e arrivano in campo fortemente decimati. Chissà che accadrà questa sera! (agg Michela Colombo)

SI INZIA CON TORINO BOLOGNA

Sono riflettori puntati sui risultati della Serie A in questa domenica 12 dicembre 2021: con oggi infatti entreremo nel vivo della 17^ giornata del primo campionato nazionale e davvero non vediamo l’ora di dare la parola al campo, considerando anche i club che ci faranno compagnia e il valore di tre punti che stanno messi in palio. Avvicinandoci sempre di più alla conclusione del turno di andata della stagione 2021-22 ecco che per parecchi club il contesto di fa sempre più bollente: i punti rimasti in palio sono pochi e c’è tanta voglia di dare il massimo nel rush finale (per poi tornare alla grande già nel 2022). Ecco perchè anche le sfide di oggi sono così attese: pure vediamo in primis quali saranno gli incontri previsti in questa domenica.

Calendario alla mano, vediamo subito che al solito, per la domenica riservata ai risultati di Serie A, il primo fischio d’inizio sarà già alle ore 12.30: per il lunch match il 17^ turno ci riserva all’Olimpico l’incontro tra Torino e Bologna, match che pure vede i granata ancora in cerca di risposte, dopo anche il doppio pareggio incamerato con Empoli e Cagliari negli ultimi due turni. Solo alle ore 15.00 invece oggi si accenderà al Bentegodi la sfida tra Verona e Atalanta, mentre alle ore 18.00 avremo due incontri ad attenderci, ovvero Napoli-Empoli al San Paolo e Sassuolo-Lazio al Mapei Stadium. Il quadro dei risultati della Serie A poi si completerà solo alle ore 20.45, con la sfida tra Inter e Cagliari, dove i campioni d’italia pure non dovrebbero fare troppa fatica contro la squadra sarda, in chiara difficoltà.

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: IL CONTESTO

Ricordati gli incontri che ci faranno compagnia in questa domenica, tutta riservata ai risultati della Serie A, pure ci pare necessario ora controllare anche la classifica del primo campionato nazionale per dare un miglior contesto alle sfide in programma. Ecco che allora anche oggi saranno riflettori puntati su Inter e Napoli, che dopo i rispettivi impegni europei di questa settimana, si sfideranno nuovamente alla lontana per la prima posizione della graduatoria, con pochissima distanza l’uno dall’altro.

Pure attenzione alla Lazio, in cerca di un rilancio verso le posizioni UEFA della graduatoria, come pure a Bologna, Verona, Empoli e Sassuolo, tutti vicini intorno alla top dieci della classificata pronti a lanciare l’assalto altre big del campionato nazionale. Senza dimenticare chi è in cerca di risposte come il Cagliari: la squadra rossoblù, dopo anche il quarto pareggio recuperato solo pochi giorni fa contro il Torino non pare più in grado di vincere (l’ultimo successo è del 17 ottobre) e tale trend getta una brutta ombra sulla panchina di Mazzari, sempre in bilico. Chissà però che il tecnico  di San Vincenzo riesca oggi nell’impresa contro la sua ex squadra, certo distratta dalle coppe in questo periodo: mai dire mai!

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Torino-Bologna 2-1 – 24′ Sanabria (T), 70′ aut. Skorupski (T), 79′ rig. Orsolini (B)

RISULTATO FINALE Verona-Atalanta 1-2 – 22′ G. Simeone (V), 37′ Al. Miranchuk (A), 62′ Koopmeiners (A)

RISULTATO FINALE Napoli-Empoli 0-1 – 79′ Cutrone

RISULTATO FINALE Sassuolo-Lazio 2-1 – 6′ Zaccagni (L), 63′ D. Berardi (S), 69′ Raspadori (S)

RISULTATO FINALE Inter-Cagliari 4-0 – 29′ Lautaro Martinez, 50′ A. Sanchez, 66′ Calhanoglu, 68′ Lautaro Martinez

CLASSIFICA SERIE A

Inter 40

Milan 39

Atalanta 37

Napoli 36

Fiorentina 30

Juventus 28

Empoli 26

Roma, Lazio 25

Bologna 24

Verona, Empoli, Sassuolo 23

Torino 22

Sampdoria 18

Udinese, Venezia 16

Spezia 12

Genoa, Cagliari 10

Salernitana 8





© RIPRODUZIONE RISERVATA