Risultati Serie A, classifica/ Poker del Milan a Empoli, clamoroso flop del Napoli!

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: nella 19^ giornata di campionato l’Inter vince la settima partita consecutiva, resiste il Milan mentre il Napoli cade in casa, a fare il colpo è lo Spezia.

Spezia Serie A
Risultati Serie A, 36^ giornata (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: MILAN OK, NAPOLI KO!

I risultati di Serie A ci hanno condotto alla conclusione del girone di andata. Manca ancora Udinese Salernitana, ma intanto abbiamo un quadro chiaro nelle prime posizioni della classifica: il Milan tiene botta e resta a 4 punti dall’Inter, che ha colto la settima vittoria consecutiva confermando il suo vantaggio ma, se non altro, non è ancora andata definitivamente in fuga. Merito appunto dei rossoneri, che confermano la loro buona tradizione a Empoli: al Castellani non hanno mai perso e dilagano anche questa sera, battendo una squadra che viaggia molto meglio in trasferta. Kessié segna due gol nel primo tempo, inframmezzati dal pareggio toscano di Bajrami.

Dopo l’ora di gioco il Milan chiude definitivamente i conti con Florenzi e Theo Hernandez, nel finale il rigore di Pinamonti rende meno amara la sconfitta di un Empoli che però perde terreno rispetto alla zona europea, pur non pagando dazio circa il principale obiettivo, quella salvezza che ormai è abbondantemente in ghiaccio. Chi si fa sorprendere nella 19^ giornata di Serie A è invece il Napoli: i partenopei perdono in casa contro lo Spezia – che ottiene una fondamentale vittoria per la salvezza – e così si staccano nuovamente, l’autorete di Juan Jesus li fa precipitare a -7 dall’Inter e permette alla Juventus di recuperare un po’ di terreno (di fatto, i bianconeri possono essere considerati i veri vincitori della 19^ giornata avendo preso punti a Napoli, Atalanta e Roma). Ora c’è la sosta: quando i risultati di Serie A torneranno a farci compagnia sarà già il 2022. (agg. di Claudio Franceschini)

L’INTER ALLUNGA

Mancano ancora Empoli Milan e Napoli Spezia, ma intanto i risultati di Serie A ci stanno portando verso la conclusione del girone di andata, e dunque della 19^ giornata. L’Inter si conferma: dopo la scorpacciata di gol a Salerno, la prima in classifica si fa bastare la rete di Dumfries alla mezz’ora per piegare la resistenza del sempre coriaceo Torino, volare a quota 46 punti in classifica e per il momento mettere 7 punti di vantaggio tra sé e le inseguitrici, che sono appunto Napoli e Milan impegnate a minuti. Allo stadio Olimpico la Roma non si ripete dopo il poker di Bergamo: i giallorossi incappano sulla Sampdoria, che con Manolo Gabbiadini pareggia praticamente subito il gol del vantaggio firmato da Shomurodov.

La Roma dunque resta sesta in classifica, non tiene il passo della Juventus e viene agganciata dalla Fiorentina (con la Lazio che torna ad avvicinarsi): anche i viola infatti si fermano, a Verona vanno sotto per effetto del gol di Lasagna ma salgono di colpi nel secondo tempo, e con Castrovilli trovano almeno un punto. La notizia è che Vlahovic non segna, dunque il serbo ha comunque il record di gol in Serie A per l’anno solare ma lo deve condividere con Cristiano Ronaldo. Diciamo che anche nel mondo del calcio ci può essere di peggio… (agg. di Claudio Franceschini)

DOPPIA VITTORIA ESTERNA

I risultati Serie A esaltano le squadre impegnate in trasferta in questo mercoledì pomeriggio della diciannovesima giornata. Lazio in vantaggio già al terzo minuto grazie al gol di Pedro, il Venezia ha risposto con la rete di Francesco Forte ma poi è stato Francesco Acerbi a riportare in vantaggio i biancocelesti, che poi hanno trovato anche il gol di Luis Alberto nel recupero: è maturata così la vittoria per 1-3 della Lazio a Venezia. I gol segnati già nel corso del primo tempo da Riccardo Orsolini e Aaron Hickey hanno invece indirizzato in modo chiaro l’esito del derby emiliano Sassuolo Bologna, che infine i rossoblù hanno sigillato nel recupero della ripresa con il tris di Santander per il perentorio 0-3 finale.

Nella classifica di Serie A quindi la Lazio sale a quota 31 punti, restando in corsa per il quarto posto, mentre il Bologna si regala un Natale sereno con 27 punti. Adesso però non c’è nemmeno tempo di riprendere fiato, perché alle ore 18.30 cominceranno ben tre partite, tutte di grande importanza: spicca naturalmente Inter Torino a San Siro, ma sarà imperdibile anche Roma Sampdoria all’Olimpico e non deve essere sottovalutata nemmeno Verona Fiorentina al Bentegodi. La parola dunque torna subito ai campi: è un mercoledì di Serie A senza respiro! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARTITE AL VIA!

Si accende questo mercoledì dedicato ai risultati della Serie A: una delle prime due partite a farci compagnia mercoledì pomeriggio è Sassuolo Bologna, il derby emiliano che si gioca al Mapei Stadium. L’incontro, benchè non sia troppo sentito dalle tifoserie locali (ma ha alle spalle una traduzione recente, con appena 14 precedenti in Serie A) si annuncia comunque di gran prestigio nella 19^ giornata di campionato: dopo tutto sono stati messi in palio punti pesantissimi, specie per i felsinei, che tornano a giocare dopo ben tre sconfitte di fila appena subite.

La squadra di Sinisa Mihajlovic non appare in gran condizione, ma certo ha l’occasione oggi di riscattarsi contro una diretta rivale a metà della classifica della Serie A. Pure i rossoblu si troveranno davanti un Sassuolo in buone condizioni: il pari strappato alla Fiorentina ha comunque dato buone sensazioni in casa neroverde e il club già spera di migliorare la sua porzione in graduatoria. Vedremo però che deciderà il campo, ultimo giudice: si gioca! (agg Michela Colombo)

PER L’EUROPA

Protagonista annunciata in questo mercoledì riservato ai risultati della serie A non può che essere la Fiorentina di Italiano, che trascinata da un eccezionale Vlahovic, pure ora sogna l’Europa. All’ultima giornata del turno di andata, infatti la Viola rimane incollata alla zona UEFA, potendo pure vantare ben 31 punti a tabella e un tabellino di ben 3 successi e un solo pari nelle ultime 4 partite disputate in campionato.

Per la squadra gigliata è dunque un momento delicato:  chissà che con un successo oggi contro il Verona i toscani possano davvero mettere le mani su un pass per le competizione continentale. I tifosi certo lo sperano, ma temono quello che potrebbe accadere nelle prossime settimane durante il mercato, considerato che Vlahovic potrebbe davvero abbandonare Firenze. La situazione è complessa: vedremo però quale sarà la riposta dal campo. (agg Michela Colombo)

MILAN PER IL RISCATTO

Sfida importante che pure avrà luogo solo questa sera in questo mercoledì riservato ai risultati di Serie A è senza dubbio quella tra Empoli e Milan: match a cui Pioli guarda con preoccupazione. Se sulla carta e guardando alla classifica della Serie A, è il diavolo il netto favorito oggi al Castellani, pure vediamo bene che il club milanese ha molto di cui preoccuparsi. Con una rosa ancora decimata dagli infortuni, il Milan ha progressivamente perso terreno nella graduatoria di campionato, lasciando sul campo pure punti pesantissimi e affatto difficili.

Dal 7 novembre scorso, il club rossonero ha messo da parte due pareggi e ben tre sconfitte in appena sette partite disputate, sorprendendo per la difficoltà con cui pure ha portato a casa gli eventuali tre punti. E’ dunque un Milan poco convincente quello che sfida oggi l’Empoli, club che invece vanta un trend invidiabile. Gli azzurri dopo tutto non mettono il piede in fallo dal 22 novembre scorso e fin qui hanno recuperato solo pareggi (appena due ) e vittorie: la squadra toscana pure registrati uno spogliatoio quasi al completo. Non sarà una serata facile per il Diavolo. (agg Michela Colombo)

SI COMPLETA LA 19^ GIORNATA

Spazio ai risultati della Serie A in questo mercoledì 22 dicembre 2021: dopo i gustosi anticipi occorsi solo ieri, ecco che siamo nel vivo della 19^ giornata di campionato e davvero non vediamo l’ora di dare la parola al campo, per ottenere gli ultimi verdetti del girone di andata del campionato 2021-22 e dunque anche dell’annata solare 2021. L’attesa è grande, considerato che pure il programma odierno sarà ricchissimo: non sono previsti posticipi e dunque si giocherà tutto oggi.

Calendario alla mano vediamo allora subito che ad aprire questo mercoledì dedicato ai risultati della Serie A sarà la sfida al Mapei Stadium tra Sassuolo e Bologna, attesa alle ore 16.30, mentre alla stessa ora pure avremo al Penzo Venezia-Lazio, match che pure non vedrà un bomber del calibro di Immobile, trovato positivo al coronavirus in questi giorni. Alle ore 18.30 saranno invece riflettori puntati su Inter-Torino, con i nerazzurri a caccia della 14^ vittoria, dopo anche il successo strappato alla Salernitana solo pochi giorni fa. Alla medesima ora pure avranno inizio anche Verona-Fiorentina al Bentegodi e Roma-Sampdoria tra le mura dell’Olimpico. Alle ore 20.45 si chiuderà il quadro della 19^ giornata di campionato, con la sfida tra Napoli e Spezia e il match Milan-Empoli, dove gli azzurri sognano il colpaccio dopo anche il pari ottenuto con lo Spezia solo pochi giorni fa.

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: IL CONTESTO

Pur impazienti di dare la parola al campo e dunque entrare nel vivo di questo mercoledì dedicato ai risultati della serie A, ci pare comunque necessario ora dare un miglior contesto alle sfide che ci faranno compagnia per la 19^ giornata: sempre facendo riferimento alla classifica fin qui segnata. Lista alla mano, va infatti detto che oggi sarà conclusione della prima parte della stagione più che positiva per l’Inter. La squadra nerazzurra infatti si presenta contro il Torino da Campionessa d’Inverno, con ben 43 punti messi da parte e un vantaggio già ampio rispetto a squadre come Milan e Napoli, che invece sperano almeno di non scivolare ancora nel finale di stagione, dopo gli ultimi KO rimediati.

Puntano pure a un lieto fine dopo una stagione a trattai turbolenta, Roma e Fiorentina,  che la classifica del campionato di Serie A per ora le vede ancora in zona Coppa: pure per Mourinho come per Italiano non sarà un turno scontato quello di oggi, perché pure Sampdoria e Verona hanno molto per cui lotta nella 19^ giornata di campionato. Si può diretto lo stesso anche dello Spezia, che sogna la riconferma fuori dalla zona rossa della graduatoria di campionato, come  della Lazio: dopo anche il successo strappato al Genoa, la squadra di Sarri fatica lontana dalla zona UEFA della graduatoria, ma con 28 punti a tabella ha ancora oggi l’occasione di rimanere attaccata alle altre big del campionato. Riusciranno i biancocelesti a non scivolare a metà classifica prima della chiusura dell’annata 2021?

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Sassuolo-Bologna 0-3 – 36′ Orsolini, 44′ Hickey, 94′ Santander

RISULTATO FINALE Venezia-Lazio 1-3 – 3′ Pedro (L), 30′ F. Forte (V), 48′ Acerbi (L), 95′ Luis Alberto (L)

RISULTATO FINALE Inter-Torino 1-0 – 30′ Dumfries

RISULTATO FINALE Roma-Sampdoria 1-1 – 72′ Shomurodov (R), 80′ Gabbiadini (S)

RISULTATO FINALE Verona-Fiorentina 1-1 – 17′ Lasagna (V), 81′ Castrovilli (F)

RISULTATO FINALE Empoli-Milan 2-4 – 12′ Kessié (M), 20′ Bajrami (E), 42′ Kessie (M), 63′ Florenzi (M), 69′ T. Hernandez (M), 85′ rig. Pinamonti (E)

RISULTATO FINALE Napoli-Spezia 0-1 – 37′ aut. Juan Jesus

CLASSIFICA SERIE A

Inter 46

Milan 42

Napoli 39

Atalanta 38

Juventus 34

Roma, Fiorentina 32

Lazio 31

Empoli, Bologna 27

Torino 25

Verona, Sassuolo 24

Udinese*, Sampdoria 20

Venezia 17

Spezia 16

Genoa 11

Cagliari 10

Salernitana* 8

* una partita in meno





© RIPRODUZIONE RISERVATA