RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Trionfo Milan all’Allianz Stadium! Diretta gol live

- Michela Colombo

Risultati Serie A: la diretta gol live score delle partite, in programma oggi, domenica 9 maggio 2021. La classifica aggiornata alla 35^ giornata.

Bonucci Romagnoli saluto Juventus Milan lapresse 2020 640x300
Risultati Serie A (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: TRIONFO MILAN ALL’ALLIANZ STADIUM!

Si completa il quadro dei risultati di Serie A con il Milan che trionfa all’Allianz Stadium in casa della Juventus, riprendendosi il secondo posto e catapultando i bianconeri fuori dalla zona Champions. Uno 0-3 che pone anche il Milan in vantaggio nello scontro diretto, in caso di un arrivo a pari punti. Il Milan ha fallito nella ripresa l’occasione per il raddoppio con un rigore fallito da Kessié. La prodezza di Szczesny viene però vanificata dai gol di Rebic e Tomori che mandano al tappeto una Juve irriconoscibile, ora in quinta posizione e col forte rischio di dover ripartire dall’Europa League nella prossima stagione. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: BRAHIM DIAZ SBLOCCA A TORINO!

I risultati di Serie A si completano con l’attesa sfida dell’Allianz Stadium che vede il Milan chiudere in vantaggio sulla Juventus a fine primo tempo. Ottima performance dei rossoneri che colpiscono proprio al 45′ grazie a una splendida conclusione di Brahim Diaz. Decisiva nell’azione un’uscita poco ortodossa di Szczesny, il Milan si era precedentemente salvato su un analogo errore di Donnarumma che aveva permesso a Chiellini di schiacciare di testa di poco fuori. Nella ripresa la squadra di Stefano Pioli sarà chiamata a mantenere un successo che sarebbe fondamentale in chiave Champions League. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: LA ROMA FA 5 GOL AL CROTONE

Ecco Juventus Milan: finalmente per i risultati di Serie A si gioca la partita che potrebbe risultare decisiva per la qualificazione alla prossima Champions League. Meglio: non lo sarà in termini assoluti perché ci sono distanze minime tra le squadre in lotta, ma chi dovesse perdere rischierebbe di rimanere sensibilmente tagliato fuori, visto che Atalanta e Napoli come visto hanno vinto e il successo della rivale di questa sera sarebbe devastante anche sul piano del morale. Intanto è tornata al successo la Roma, che ha schiantato un Crotone già retrocesso e si è ripresa il settimo posto in classifica: partita dominata ma sbloccata solo all’inizio del secondo tempo da Borja Mayoral, poi la doppietta di Lorenzo Pellegrini in tre minuti ha spianato la strada al subitaneo poker di Henrikh Mkhitaryan, e quindi al pokerissimo di Borja Mayoral. Una vittoria che è comunque una magra consolazione per la Roma, mentre il Crotone manca anche il sorpasso al Parma per non chiudere all’ultimo posto in classifica. Avrà altre tre giornate per provarci, ma anche in questo caso si tratterà di un obiettivo abbastanza irrilevante. Ora però è tutto apparecchiato per Juventus Milan, dunque godiamoci lo spettacolo della grande classica che sta per cominciare all’Allianz Stadium! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ATALANTA TORNA SECONDA

L’Atalanta risponde al Napoli: i risultati di Serie A del primo pomeriggio ci consegnano la vittoria della Dea, che demolisce un Parma senza più motivazioni e si riprende il secondo posto in classifica, potendo ora guardare con serenità il big match Juventus Milan. Nel primo tempo Ruslan Malinovskyi apre le marcature, poi all’inizio della ripresa arriva il raddoppio di Matteo Pessina; entra in campo Luis Muriel che fa 20 e 21 gol in campionato timbrando la doppietta, in mezzo c’è anche il gol di Juan Brunetta e il Parma se non altro trova nel finale un moto di orgoglio, con la rete del ventenne svizzero Simon Sohm che però precede quella di Aleksey Miranchuk, ennesima marcatura orobica dalla panchina. In chiave salvezza invece doccia fredda per il Torino che, in vantaggio con Mergim Vojvoda nel finale, viene raggiunto due minuti più tardi da Federico Dimarco; un punto che significa due persi rispetto al Cagliari, che continua a correre verso la salvezza grazie al colpaccio di Benevento. Decidono Charalampos Lykogiannis e Leonardo Pavoletti (e nel finale Joao Pedro ci mette la ciliegina), inutile il temporaneo pareggio di Gianluca Lapadula: adesso gli isolani vedono davvero il traguardo volando a +4 sui sanniti che invece si disperano, perché si fa durissima. Alle ore 18:00 per i risultati di Serie A scatta Roma Crotone: per come stanno le cose in classifica, una partita senza troppe motivazioni… (agg. di Claudio Franceschini)

IL GENOA PERDE IN CASA

Nei risultati di Serie A, la corsa verso la Champions League si anima di un nuovo capitolo: allo stadio Tardini l’Atalanta è ospite del Parma, già aritmeticamente retrocesso una settimana fa, e va a caccia di una vittoria che le ridarebbe il secondo posto in classifica, scavalcando il Napoli che ieri ha fatto il suo dovere travolgendo lo Spezia. In campo però, alle ore 15:00, si vivrà anche la delicatissima e forse decisiva sfida per la salvezza: c’è Benevento Cagliari, con gli isolani che difendono un punto di vantaggio ma sanno bene che, anche avendo perso in casa all’andata, un pareggio potrebbe non essere il risultato giusto per chiudere i conti, per quanto ovviamente sarebbe più favorevole a Leonardo Semplici che a Pippo Inzaghi, crollato nel girone di ritorno. A tale proposito ricordiamo che per i risultati di Serie A inizierà a breve anche Verona Torino, con i granata che puntano a mettersi al sicuro e gli scaligeri ormai tranquilli; e che nel lunch match il Genoa ha perso l’occasione di salvarsi perdendo in casa contro il lanciatissimo Sassuolo, che ha fatto 16 punti nelle ultime sei giornate e, grazie ai gol di Giacomo Raspadori e Domenico Berardi (tardiva la reazione del Grifone, cui nel primo tempo è stato annullato un gol, con la rete di Davide Zappacosta), opera il sorpasso temporaneo ai danni della Roma, che sarà impegnata alle ore 18:00 contro il Crotone. Vedremo allora cosa succederà nel pomeriggio di Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA GENOA SASSUOLO

Finalmente daremo il via a questa domenica interamente dedicata ai risultati della Serie A e incontro che subito ci farà compagnia è quello tra Genoa e Sassuolo, previsto al Marassi tra pochi minuti. La sfida si annuncia brillante e non solo per il valore e la forma dei protagonisti chiamati in campo, ma pure per i tre punti che sono stati messi in palio. Esaminando la classifica della Serie A abbiamo già accennato alla possibilità che il Sassuolo riesca a strappare un pass per le prossime competizioni europee, tenuto conto che al momento gli emiliani sono ottavi con 53 punti da parte. Pure non scordiamo che i tre punti messi in palio saranno importanti anche per i liguri di Ballardini. Fermo alla 13^ piazza con 36 punti il Grifone è un passo dall’assicurarsi la permanenza in Serie A : ai rossoblu basterebbe comunque oggi battere il Sassuolo per chiudere definitivamente la pratica e vivere un finale di stagione tranquillo. Ma chissà che dirà il campo: diamo il via al match!

ATTESA PER JUVENTUS MILAN

Sfida delle più attese in questa domenica dedicata ai risultati della Serie A è senza dubbio quella tra Juventus e Milan, prevista solo questa sera alle ore 20.45. Sono davvero tanti i motivi per cui non possiamo perderci tale scontro: si va dalla tradizione ricchissima del match fino al prestigioso palmares delle due società, senza dimenticare dei protagonisti chiamati in causa (non mancano gli ex della sfida) come ovviamente il valore dei tre punti messi in palio. Abbiamo già riferito che alla vigilia della 35^ giornata, Juventus e Milan sono ora appaiati a quota 69 punti e impegnati in una strenua lotta per un pass che vale la Champions league 2021: battaglia che potrebbe decidere anche oggi, o solo al triplice fischio finale dell’ultimo turno. Ricordiamo infatti che per la corsa alla Champions che i fattori da valutare al momento sono tanti e che è molto difficile fare previsioni chiare: a pari punti abbiamo anche la Dea e che pure alle spalle dei tre in classifica la concorrenza è forte, con Napoli e Lazio davvero vicine, e che pure negli ultimi scampoli della stagione sono attesi altri scontri diretti (solo nell’ultimo turni si giocherà Atalanta-Milan) che si riveleranno decisivi (specie in caso di “classifica avulsa”). Insomma c’è ancora tanta carne al fuoco nella 35^ giornata di Serie A: chissà che dirà il campo.

SI COMPLETA LA 35^ GIORNATA

Spazio ai risultati della Serie A, anche in questa domenica 9 maggio 2021: con oggi anzi arriveremo a completare il quadro della 35^ giornata (non si sarà alcun posticipo lunedì, tenuto conto che già il prossimo 11 maggio saranno ancora in campo per un turno infrasettimanale) e davvero non vediamo l’ora di dare la parola in campo. Benché pure sia già stato assegnato, con buon anticipo, lo scudetto all’Inter di Conte, pure sono ancora tanti i verdetti che rimangono in sospeso, dall’accesso alle Coppe UEFA fino alla lotta per la salvezza.

Impazienti di scoprire i verdetti, andiamo prima a controllare quali saranno i match che ci attendono quest’oggi. Calendario alla mano vediamo che oggi il primo fischio d’inizio sarà alle ore 12.30 quando al Marassi avrà inizio la sfida tra Genoa e Sassuolo: solo alle ore 15.00 sarà invece la volta di Benevento-Cagliari e Parma-Atalanta, come della sfida tra Verona e Torino, prevista invece al Bentegodi. Da programma ecco che alle ore 18.00 sarà partita all’Olimpico tra Roma e Crotone, mentre solo alle ore 20.45 si accenderà il big match per la Champions league tra Juventus e Milan.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA E CONTESTO

Pur impazienti di dare la parola al campo e dunque dare il via a questa domenica riservata ai risultati della Serie A, ci pare doveroso dare ora un quadro più chiaro degli incontro che ci attendono: controlliamo allora che cosa sta succedendo nella classifica del campionato. Alla vigilia della 35^ giornata della Serie A, vediamo subito che i tre punti messi in palio si annunciano fondamentali per decidere la corsa alla Champions, tenuto conto che tra i club impegnati oggi abbiamo l’Atalanta, seconda con 69 punti dopo il pari rimediato col Sassuolo, ma pure Juventus e Milan, che la seguono a pari punti. Appena più sotto poi vediamo il Sassuolo che con l’ottava piazza in classifica sogna l’Europa: oggi gli emiliani si giocano punti decisivi dunque nell’incontro con il Genoa.

Non solo: a così pochi turni dal termine della stagione regolare non scordiamo che è sempre battaglia in zona salvezza. Anzi in tal senso sarà decisiva la sfida tra Benevento e Cagliari, ricordato che gli stregoni sono 18^ con 31 punti e che i sardi (dopo il pari strappato al Napoli), li sopravanzano di appena una lunghezza. Occhio anche al Torino (atteso nel pomeriggio contro il Verona), che pur avendo superato il Parma, ancora non può dirsi tranquillo. Insomma ci attende una domenica davvero importante, dove si deciderà l’esito di questa stagione 200-21: diamogli il via!

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Genoa-Sassuolo 1-2 – 14′ Raspadori (S), 66′ D. Berardi (S), 85′ Zappacosta (G)

RISULTATO FINALE Benevento-Cagliari 1-3 – 2′ Lykogiannis (C), 17′ Lapadula (B), 64′ Pavoletti (C), 93′ Joao Pedro (C)

RISULTATO FINALE Parma-Atalanta 2-5 – 12′ Malinovskyi (A), 52′ Pessina (A), 77′ Muriel (A), 78′ Brunetta (P), 86′ Muriel (A), 88′ Sohm (P), 93′ Al. Miranchuk (A)

RISULTATO FINALE Verona-Torino 1-1 – 86′ Vojvoda (T), 88′ F. Dimarco (V)

RISULTATO FINALE Roma-Crotone 5-0 – 52′ Borja Mayoral, 70′ Lo. Pellegrini, 73′ Lo. Pellegrini, 78′ Mkhitaryan, 90′ Borja Mayoral

RISULTATO FINALE Juventus-Milan 0-3 – 45′ Brahim Diaz, 78′ Rebic, 82′ Tomori

CLASSIFICA SERIE A

Inter 85

Milan 72

Atalanta 72

Napoli 70

Juventus 69

Lazio 64

Roma 58

Sassuolo 56

Sampdoria 45

Verona 43

Udinese, Bologna 40

Fiorentina 38

Genoa 36

Torino, Cagliari 35

Spezia 34

Benevento 31

Parma 20

Crotone 18

© RIPRODUZIONE RISERVATA