Risultati Serie A, classifica/ Juventus e Milan in Champions League, beffa Napoli!

- Michela Colombo

Risultati Serie A: il campionato è finito, in Champions League vanno Milan e Juventus con il Napoli beffato a due passi dallo striscione del traguardo, la Roma è in Conference League.

Cristiano Ronaldo Juventus esultanza lapresse 2021 640x300
Risultati Serie A (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: GLI ULTIMI VERDETTI!

I risultati di Serie A che sono maturati questa sera chiudono il campionato 2020-2021: abbiamo allora gli ultimi verdetti di una stagione lunga e complessa, che ci conduce direttamente verso gli Europei e al termine della quale ci sono squadre che si godono il traguardo raggiunto e altre che dovranno ripartire alla ricerca di riscatto, sia esso più o meno grande ed urgente. Clamorosamente, in Champions League va la Juventus insieme al Milan: due rigori di Franck Kessie spingono i rossoneri a Bergamo, i bianconeri affondano il Bologna in un tempo e mezzo (doppietta di Alvaro Morata, reti di Adrien Rabiot e Federico Chiesa) e il Napoli che aveva sbloccato con l’ex Amir Rrahmani si fa riprendere dal Verona che pareggia subito con Marco Davide Faraoni, poi la banda di Gennaro Gattuso manca il gol della vittoria e chiude beffardamente al quinto posto. In Conference League ci va la Roma, per differenza reti complessiva: il Sassuolo passa due volte contro la Lazio con Georgios Kyriakopoulos e il rigore di Domenico Berardi, i giallorossi vanno sotto di due gol a La Spezia (segnano Daniele Verde, ancora, e Tommaso Pobega) ma poi rimontano grazie a Stephan El Shaarawy e Henrikh Mkhitaryan, dunque l’anno prossimo José Mourinho ripartirà dalla nuova competizione Uefa. A Torino il Benevento saluta la Serie A con un pareggio: Bremer porta in vantaggio i granata, raddoppia Antonio Sanabria ma il gol viene annullato per fuorigioco, ci pensa poi Andrés Tello a centrare il pareggio per i sanniti, che abbandonano il massimo campionato con tremenda delusione e aprendo la festa granata, con Davide Nicola che ancora una volta ha centrato un capolavoro ma, con un sospiro di sollievo, ha affrontato questa partita con la salvezza già in tasca. (agg. di Claudio Franceschini)

VIA ALLE PARTITE SERALI!

Siamo pronti per gli ultimi sei risultati di Serie A della stagione: la 38^ giornata porta il campionato alla sua conclusione. Ricordiamo allora che l’Inter si è laureata campione d’Italia con ampio anticipo e ha chiuso con 91 punti dopo la manita all’Udinese, le squadre retrocesse in Serie B sono Parma, Crotone e Benevento (dall’ultima alla terzultima della classifica), l’Atalanta è già qualificata in Champions League – per il terzo anno consecutivo – mentre la Lazio è certa del suo posto in Europa League. La Dea e i biancocelesti saranno comunque arbitri degli ultimi verdetti: il Milan è a Bergamo e spera di prendersi una vittoria che renda vano l’eventuale successo della Juventus a Bologna, il Napoli è padrone del suo destino contro il Verona e allora sarà una volata entusiasmante fra le tre squadre che si giocano gli ultimi due posti in Champions League. Per quanto riguarda la Lazio, la speranza allo stadio Olimpico è del Sassuolo: c’è in ballo il posto nella nuova Conference League, la Roma parte con due punti di vantaggio sui neroverdi ma resta da capire se, a La Spezia contro i liguri che festeggeranno definitivamente la splendida salvezza, si vorrà correre con tutte le forze verso un obiettivo che, nell’anno che con José Mourinho sarà idealmente quello del ritorno in grande stile, potrebbe togliere energie preziose. Sia come sia, noi non possiamo fare altro che rivolgerci ai sei campi e stare a vedere come andranno le cose, finalmente siamo arrivati all’ultimo appuntamento stagionale con i risultati di Serie A e dunque accomodiamoci per seguire la conclusione di un’altra appassionante annata dedicata al massimo campionato di calcio! (agg. di Claudio Franceschini)

L’INTER SEGNA 5 GOL

L’Inter prepara la festa scudetto con la manita all’Udinese: questo il primo dei risultati di Serie A nella domenica dedicata alla 38^ giornata. La partita di San Siro non contava per la classifica, ma Antonio Conte ha comunque trovato il modo di sorpassare quota 90 punti chiudendo la stagione del tricolore con 91: vittoria netta, sconfitta indolore per l’Udinese che è ampiamente salva. Segnano cinque marcatori diversi per l’Inter: nel primo tempo Ashley Young si congeda idealmente dalla squadra aprendo le marcature, poi punizione di Christian Eriksen in chiusura di frazione che lancia la volata al tris che arriva nel secondo tempo, quando in meno di 24 minuti Lautaro Martinez (rigore), Ivan Perisic e Romelu Lukaku, alla rete numero 24 del suo campionato, confezionano il pokerissimo. C’è comunque anche lo spazio per la firma di Roberto Pereyra che trova il gol della bandiera, anche lui dal dischetto, a favore dell’Udinese; adesso si tratta di aspettare le partite della sera con la favolosa corsa alla Champions League, e per scoprire come finirà ufficialmente questo entusiasmante campionato di Serie A che ci ha regalato tante emozioni. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA INTER UDINESE

Si accende finalmente questa domenica riservata ai risultati della Serie A e prima sfida a farci compagnia solo tra pochi istanti è certo quella tra Inter e Udinese, attese a San Siro solo tra pochi minuti. L’incontro, pur brillante, in realtà sarà solo una sorta di passerella per le due formazioni, che da tempo conoscono il proprio destino per questo finale di stagione. Padroni di casa saranno ovviamente i nerazzurri di Conte, che già Campioni d’italia con diverse settimane di anticipo, aspettano solo di poter festeggiare con i propri tifosi. Di contro i friulani di Gotti, che vantando 40 punti e un bottino di 10 successi e 10 pari, chiudono la stagione con una comoda posizione in classifica e con soddisfazione generale. Insomma, quella di San Siro non si annuncia un’incontro bollente, ma che sarà sempre godibile da casa: diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

IL MILAN VA A BERGAMO

Big match per questa domenica dedicata ai risultati della Serie A, è senza dubbio il derby lombardo tra Atalanta e Milan, in programma Bergamo questa sera, dove pure saranno messi in palio punti decisivi per la Champions League. Come abbiamo detto prima, la Dea è sicura di accedere alla massima competizione per club 2021-22, ma non i rossoneri, che il lizza per un pass con Napoli e Lazio, pure dovranno controllare quanto accade sugli altri campi questa sera. La situazione entro la top five della classifica è delicata e i club sono tutti molto vicini: a Pioli come ai suoi ragazzi non sarà concessa alcun distrazione. Anche perché i nerazzurri, pur con alcune certezze, rimangono avversari temibili: Gasperini infatti vuole mettere in cassaforte, oltre la Champions anche il secondo gradino a fine campionato e dunque punterà fare bottino pieno. (agg Michela Colombo)

IL TRISTE COMMIATO DEL BENEVENTO

Presentando i risultati della Serie A che ci attendiamo oggi, per la 38^ giornata di campionato, abbiamo parlato della necessità dei tre punti messi in palio in questa domenica, per decidere degli ultimi verdetti della stagione 2020-21. Pure a programma vi è match che per la classifica non significa più nulla ed è quello tra Torino e Benevento, che pure doveva essere decisivo per la lotta salvezza, almeno fino a pochi giorni fa. Controllando la classifica vediamo che i granata sono appena salvi, grazie al pareggio recuperato solo in settimana contro la Lazio nel recupero della 25^ giornata: per i piemontesi il punto vinto è bastato per farli volare a quota 36 punti e dunque a + 4 dagli stregoni, che invece dal 18^ gradino sanno che il loro destino sarà in cadetteria il prossimo anno. Di conseguenza la sfida che ci attende oggi vale solo per lo spettacolo: pure non vediamo l’ora di dargli spazio. (agg Michela Colombo)

OGGI SI CHIUDE LA STAGIONE 2020-21!

Sono riflettori puntati sui risultati della Serie A, per la 38^ e ultima giornata di campionato, che verrà completata oggi, domenica 23 maggio 2021, dopo pure i gustosi anticipi occorsi solo ieri. Arrivati dunque gli ultimi 90 minuti della stagione 2020-21 siamo impazienti di dare la parola al campo, tenuto poi conto che ancora parecchi verdetti devono arrivarci per la classifica finale: prima però andiamo a vedere che ci riserva il programma per la giornata, davvero molto particolare.

La Lega infatti per preservare la contemporaneità nei campi dove si giocano punti pesanti per le coppe (per retrocessione e salvezza ormai è tutto deciso), ha stilato un calendario ben particolare, con un solo incontro alle ore 15.00, previsto a San Siro tra Inter e Udinese, con i nerazzurri già Campioni. Solo alle ore 20.45 verranno disputate le restanti sei sfide e dunque Atalanta-Milan, Bologna-Juventus, Napoli-Verona, Sassuolo-Lazio, Spezia-Roma e Torino Benevento.

RISULTATI SERIE A: CONTESTO E CLASSIFICA

Arrivati all’ultimo turno del primo campionato nazionale, classifica alla mano, ben vediamo che ancora molti verdetti devono venir stabiliti e ovviamente vi è dunque gran attesa per i risultati della Serie A che otterremo stasera. Se infatti ben sappiamo che sono i nerazzurri di Conte i vincitori dello Scudetto, come pure che la Dea è ormai sicura della qualificazione alla Champions league (ma non del secondo posto), vi è ancora gran battaglia per gli ultimi due biglietti messi in palio, con Milan, Napoli e Juventus ancora lizza, tutti ben vicini.

Dopo anche il pareggio ottenuto nel recupero col Torino, non dubita dell’Europa league la Lazio di Inzaghi, ma è costretta alla battaglia finale per l’ultima competizione UEFA, la Conference League,  la Roma, che con 61 punti e nonostante il successo nell’ultimo derby, rimane in dubbio col Sassuolo, negli ultimi 90 minuti del campionato. Insomma, ai vertici della classifica di campionato ben poco è definito alla viglia di questa domenica, dedicata ai risultati della Serie A, l’ultima della stagione: ci attendono 90 minuti palpitanti!.

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Inter-Udinese 5-1 – 8′ A. Young (I), 44′ Eriksen (I), 55′ rig. L. Martinez (I), 64′ Perisic (I), 72′ R. Lukaku (I), 79′ rig. Pereyra (U)

RISULTATO FINALE Atalanta-Milan 0-2 – 40′ rig. Kessie, 92′ rig. Kessie. Note: 91′ esp. De Roon (A)

RISULTATO FINALE Bologna-Juventus 1-4 – 6′ F. Chiesa (J), 30′ Morata (J), 45′ Rabiot (J), 48′ Morata (J), 86′ Orsolini (B)

RISULTATO FINALE Napoli-Verona 1-1 – 61′ Rrahmani (N), 69′ Faraoni (V)

RISULTATO FINALE Sassuolo-Lazio 2-0 – 10′ Kyriakopoulos, 78′ rig. D. Berardi. Note: 61′ esp. Kyriakopoulos (S)

RISULTATO FINALE Spezia-Roma 2-2 – 6′ Verde (S), 38′ Pobega (S), 52′ El Shaarawy (R), 85′ Mkhitaryan (R)

RISULTATO FINALE Torino-Benevento 1-1 – 29′ Bremer (T), 72′ A. Tello (B)

CLASSIFICA SERIE A

Inter 91

Milan 79

Atalanta, Juventus 78

Napoli 77

Lazio 68

Roma, Sassuolo 62

Sampdoria 52

Verona 45

Genoa 42

Bologna 41

Fiorentina, Udinese 40

Spezia 39

Cagliari, Torino 37

Benevento 33

Crotone 23

Parma 20

© RIPRODUZIONE RISERVATA