RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Napoli travolgente! Diretta gol live

- Michela Colombo

Risultati Serie A: la diretta gol live score delle partite, posticipi della 32^ giornata di campionato, oggi 22 aprile 2021. La classifica aggiornata.

karsdorp roma atalanta lapresse 2021 640x300
Risultati Serie A - Rick Karsdorp (agg Michela Colombo)

RISULTATI SERIE A: NAPOLI TRAVOLGENTE!

Il quadro dei risultati di Serie A si è chiuso con la vittoria per 5-2 del Napoli contro la Lazio. Molto controverso l’episodio che ha sbloccato la partita: la Lazio lamenta l’atterramento in area di Lazzari ma il VAR rileva in realtà un calcio di Milinkovic su Manolas, anche se il serbo sembra colpire il pallone. Mille dubbi ma il rigore viene assegnato al Napoli, Insigne lo trasforma e parte il festival del gol: raddoppia Politano con la complicità di Reina, poi nella ripresa ancora Insigne e Mertens calano il poker. La Lazio reagisce con Immobile e una punizione di Milinkovic ma è Osimhen a chiudere la sfida sul 5-2, permettendo al Napoli di lanciarsi verso la Champions League: per la Lazio ora il cammino verso la grande Europa si fa invece molto difficile. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: PAREGGIO A ROMA

Per i risultati di Serie A abbiamo assistito a Roma Atalanta, il primo dei due posticipi: un 1-1 firmato dai gol di Ruslan Malinovskyi e Bryan Cristante con tante emozioni e occasioni, un’espulsione (di Gosens) che ha condizionato gli ultimi 20 minuti – in pieno recupero espulso anche Ibanez – e un punto a testa che non fa troppo felici le due squadre, visto che la Roma resta distante dalla zona Champions League mentre l’Atalanta viene agganciata al terzo posto dalla Juventus, restando comunque davanti per la doppia sfida diretta. Ora, la tavola è apparecchiata per l’ultimo dei risultati di Serie A in questa 32^ giornata: sta per iniziare Napoli Lazio, uno spareggio per l’Europa. Entrambe sanno di dover provare a vincere, perché lo ha fatto anche la Juventus: i 3 punti dei bianconeri contro il Parma hanno ulteriormente allontanato la zona Champions League, i biancocelesti sono più staccati (ma devono anche recuperare la partita contro il Torino) mentre i partenopei sono lì, pronti a rimettersi a ridosso della quarta in classifica e a sfruttare qualche altro passo falso. La Champions League potrebbe essere il regalo d’addio di un Gennaro Gattuso molto vicino a lasciare il Napoli, ma ora la parola passa al terreno di gioco del Diego Armando Maradona perché la partita comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA

Diamo il via a questo giovedi tutto dedicato ai risultati Serie A e prima sfida che ci farà compagnia solo tra pochi istanti sarà quella tra Roma e Atalanta, attesa a brevissimo. L’incontro è dei più prestigioso, contando il prestigio dei due club, le personalità coinvolte e pure il contesto più generale, nella classifica della Serie A: di certo è incontro che Fonseca non può permettersi di perdere. Nonostante le continue defezioni, la Roma necessita assolutamente dei tre punti messi in palio: sappiamo bene che primario obbiettivo della Lupa è la qualificazione alla prossima edizione della Champions league, ma con solo 54 punti e la settima piazza, l’impresa comincia a farsi difficile. A consolare per il momento i tifosi della capitale, la qualificazione della Roma alle semifinali dell’Europa league, dove il prossimo 29 aprile affronterà il Manchester United: la lupa però vuole ancora di più. Diamo intanto la parola al campo, via!

AZZURRI SOTTO PRESSIONE

Sfida attesissima in questo giovedi dedicato ai risultati della Serie A è certo quella che ci aspetta al San Paolo questa sera, tra Napoli e Lazio. Siamo infatti impazienti di ridare la parola agli azzurri, di ritorno dal un buon pareggio recuperato contro la capolista Inter solo pochi giorni fa, pronti a fare una nuova impresa tra le mura di casa. La partita di questa sera infatti si annuncia come una sorta di spartiacque per la stagione dei campani: in caso di successo gli azzurri potrebbero davvero concorrere per in biglietto per la prossima edizione di Champions league (escludendo l’ipotesi Superlega, ormai praticamente tramontata), mentre in caso di KO, per Gattuso sarebbe un finale di stagione quanto mai difficile – e il pareggio non aiuterebbe davvero nessuno. Gli azzurri di Gattuso hanno però già dimostrato di avere le giuste doti per mettere in scacco anche una squadra in gran condizione come è quella capitolina: vedremo però che dirà il campo. (agg Michela Colombo)

LE PARTITE DI ANDATA

Prima di dare il via a questo giovedì tutto dedicato ai risultati della Serie A, ci pare interessante fare un passo indietro e andare a vedere che cosa era successo nel turno di andata, per le due sfide che ci faranno compagnia questa sera. Cominciando dal primo incontro tra Roma e Atalanta, vale dunque la pena ricordare che all’andata a Bergamo fu gran successo per la Dea, che allora seppe imporsi in casa col risultato di 4-1: per i nerazzurri andarono a segno Zapata, Gosens, Muriel ed Ilicic, con solo Edin Dzeko in gol per i giallorossi (anzi proprio il bosniaco diede il via alle marcature). Per l’ultimo incontro tra Napoli e Lazio ricordiamo invece la vittoria biancoceleste per 2-0, arrivata in casa con i gol di Immobile e Luis Alberto (uno per tempo): oggi Gattuso riuscirà a vendicarsi? (agg Michela Colombo)

OGGI I POSTICIPI DELLA 32^ GIORNATA

Spazio ancora ai risultati della Serie A: dopo aver vissuto già ieri il momento clou del turno, ecco che arriveremo solo oggi, giovedi 22 aprile 2021 a giusta conclusione della 32^ giornata del primo campionato nazionale e chiaramente non vediamo l’ora di dare la parola al campo. Anche perchè per il posticipo del turno infrasettimanale, la Lega ha preparato due sfide di gran prestigio, che pure metteranno in palio punti pesantissimi per la classifica della Serie A, in un momento poi particolarmente delicato della stagione, ricordato che dopo il tuo mancheranno solo sei turni.

Calendario alla mano comunque ricordiamo subito che in questo giovedi, eccezionalmente dedicato ai risultati della Serie A, prima sfida sarà solo alle ore 18.30, quando all’Olimpico sarà battaglia tra Roma  e Atalanta, con i giallorossi impazienti di rifarsi dopo l’inatteso KO subito col Torino pochi giorni fa. Di fila a chiusura della 32^ giornata di campionato, la partita tra Napoli e Lazio, prevista alle ore 20.45 al San Paolo, dove il Napoli cercherà nuova vittoria, dopo il pareggio recuperato sulla capolista nell’ultima giornata.

RISULTATI SERIE A: IL CONTESTO

Pur impazienti di dare il via a questo giovedi tutto dedicato ai risultati della Serie A, ci pare doveroso dare un maggior contesto agli incontri che ci attenderanno oggi, dando dunque un occhio anche alla classifica del campionato. Abbiamo accennato prima che questi saranno match di prestigio, dove saranno messi in pali punti di peso: ecco infatti che abbiamo la Dea, che ferma a quota 64 punti, è pronta al sorpasso fino al secondo gradino della graduatoria: pronti a sopravanzare anche gli azzurri, che pure con 60 punti sperano ancora di porte prendere parte alla prossima edizione della Champions league, qualificandosi entro la top four.

Medesimo obbiettivo poi per Lazio e Roma: se però i biancocelesti, almeno rimangono attaccati alle vette della graduatoria (avendo ora in mano un biglietto per la Conference league), per i giallorossi, scivolati fuori dalla top six, il piano risulta complicato. Questo ovviamente se nel frattempo non si andrà avanti con il progetto Super Lega che sta infiammando le polemiche negli ultimi i giorni: con Milan, Juventus e Inter implicate (e dunque a rischio esclusione dalle competizioni UEFA), la graduatoria a fine stagione potrebbe venir completamente stravolta.

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Roma-Atalanta 1-1 – 26′ Malinovskyi (A), 75′ Cristante (R). Note: 69′ esp. Gosens (A), 95′ esp. Ibanez (R)

RISULTATO FINALE Napoli-Lazio 5-2 – 6′ Insigne rig. (N), 12′ Politano (N), 52′ Insigne (N), 65′ Mertens (N), 70′ Immobile (L), 74′ Milinkovic-Savic (L), 80′ Osimhen (N)

CLASSIFICA SERIE A

Inter 76

Milan 66

Atalanta, Juventus 65

Napoli 63

Lazio 58

Roma 55

Sassuolo 49

Sampdoria 42

Verona 41

Bologna 38

Udinese 36

Fiorentina, Genoa, Spezia 33

Torino, Benevento 31

Cagliari 28

Parma 20

Crotone 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA