RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ 4^ giornata: la Lazio riparte battendo il Parma!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica: nelle partite della 4^ giornata di campionato la Roma vince all’ultimo respiro, il Napoli ne fa quattro a Lecce mentre l’Atalanta rimonta ancora e pareggia.

fonseca roma Serie A
Ridotta squalifica Fonseca (Foto LaPresse)

L’ultimo dei risultati di Serie A per la quarta giornata ci consegna la vittoria della Lazio, che dunque si riprende dopo le due sconfitte in rimonta (contro Spal e, in Europa League, Cluj) e sale a quota 7 punti in classifica, lasciando il Parma a 3 con già tre ko sul groppone. Questa sera i biancocelesti hanno onorato al meglio il fattore campo giocando una partita di alto livello: Ciro Immobile, che all’Olimpico non segnava su azione dall’inizio dello scorso novembre, ha sbloccato il risultato dopo 7 minuti e nel primo tempo Strakosha ha pensato a blindare il risultato con un grande intervento su Inglese. Nella ripresa Adam Marusic ha raddoppiato a metà frazione: è stato il gol che ha chiuso il discorso, perché il Parma pur provandoci non è riuscito a creare troppi pericoli alla Lazio che, dal canto suo, ha continuato a giocare con grande qualità provando anche ad aumentare il vantaggio. Dunque, la prossima giornata di Serie A si giocherà in turno infrasettimanale: già martedì’ saremo al Rigamonti per vedere all’opera il Brescia che ospita la Juventus, tra le fila delle Rondinelle tornerà Mario Balotelli e questo sarà già un ottimo motivo per assistere all’anticipo della quinta giornata, e vedere anche come cambierà la classifica del campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ATALANTA RIMONTA ANCORA

Il penultimo dei risultati di Serie A è uno spettacolare 2-2 sul neutro di Parma: Atalanta e Fiorentina pareggiano, la Dea ancora una volta rimonta due gol di svantaggio e cancella la prima vittoria in campionato a un’ottima Fiorentina, che ci ha provato giocando anche meglio che contro la Juventus ma ha subito, all’ultimo secondo, uno splendido gol di Timothy Castagne. Appena prima invece annullata una rete a Mario Pasalic, per l’assist di De Roon con il gomito; la Fiorentina aveva trovato il doppio vantaggio con i suoi uomini più rappresentativi, ovvero Federico Chiesa e Franck Ribéry (per il francese primo gol nella nostra Serie A) m l’Atalanta, che sembrava ancora scossa dalla sconfitta di Zagabria in Champions League, si è rimessa in partita con il gol dell’ex Josip Ilicic e, di fatto giocando appena gli ultimi 10 minuti, ha trovato il pareggio. A questo punto manca solo una partita per chiudere la quarta giornata di Serie A, vale a dire Lazio Parma che prenderà il via tra circa tre quarti d’ora. (agg. di Claudio Franceschini)

VINCONO NAPOLI, ROMA E SAMPDORIA

I risultati di Serie A per la quarta giornata ci consegnano la vittoria in extremis della Roma, quella roboante del Napoli e quella che per la Sampdoria vale i primi punti in classifica: al Dall’Ara sblocca Aleksandar Kolarov ma la risposta arriva con il rigore di Nicola Sansone, poi i giallorossi restano in dieci per l’espulsione di Gianluca Mancini ma riescono, all’ultimo respiro, a prendersi tre punti con Edin Dzeko continuando così a salire in classifica. Il Napoli è terzo grazie ai quattro gol segnati a Lecce: doppietta per Fernando Llorente dopo il sigillo in Champions League, a segno anche Fabian Ruiz e Lorenzo Insigne su rigore come Marco Mancosu, la cui seconda rete in campionato vale poco per i salentini. Come detto, primi punti per la Sampdoria: a Marassi basta Manolo Gabbiadini per piegare il Torino, che perde la seconda partita consecutiva. Adesso è tutto pronto per vedere all’opera Atalanta e Fiorentina, con la Dea che spera di tenere il passo del Napoli e la Viola che vuole il primo successo di questo campionato di Serie A (anche perchè in caso contrario si ritroverebbe ultima in classifica), dopo il confortante pareggio maturato contro la Juventus. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

Intervallo nelle tre partite che ci devono fornire altri tre risultati di Serie A, e per il momento si segna solo al Via del Mare: Fernando Llorente segna ancora per il Napoli dopo il gol in Champions League, poi rigore per i partenopei e Gabriel para la conclusione di Lorenzo Insigne, ma stacca troppo presto il piede dalla riga di porta e viene ammonito consentendo al folletto di Frattamaggiore di ripetere la conclusione, metterla in porta e timbrare il raddoppio a favore di un Napoli che in questo momento sale al terzo posto in classifica, alle spalle di Inter e Juventus e scavalcando il Bologna. I felsinei però confermano quanto di buono hanno fatto in questo avvio di campionato: stanno tenendo sullo 0-0 una Roma che ha segnato 12 gol nelle prime quattro partite stagionali, e sarebbero comunque in alta classifica tenendo ad un punto di distanza il Torino, frenato dalla Sampdoria che in questo momento intascherebbe il primo punto del suo campionato. Tuttavia questi risultati di Serie A sono ancora parziali: ci sono i secondi tempi da giocare, dunque non resta che stare a vedere quello che succederà quando si tornerà in campo. (agg. di Claudio Franceschini)

IL SASSUOLO BATTE LA SPAL

Il primo dei risultati di Serie A legati alla domenica della quarta giornata fa registrare la vittoria del Sassuolo: i neroverdi salgono a quota 6 punti in classifica grazie allo scintillante 3-0 casalingo contro la Spal. Doppietta di Francesco Caputo nel primo tempo, poi il tris di Joseph Duncan all’inizio della ripresa: i neroverdi dunque vincono ancora al Mapei Stadium relegando gli estensi nelle zone basse della graduatoria, alla terza sconfitta in quattro gare. Adesso il pomeriggio diventa interessante: la Roma va a caccia d un’altra goleada dopo quelle contro lo stesso Sassuolo e l’Istanbul Basaksehir, il Napoli è a Lecce nel tentativo di tenere il passo di Inter e Juventus e così deve fare anche il Torino, che deve riscattare la sconfitta interna subita dalla squadra salentina ma rischia contro una Sampdoria ancora a zero punti e con tanta voglia di partire. Ora dunque vedremo come andranno queste partite, la parola ai campi perché per i risultati di Serie A si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA A REGGIO EMILIA

Tutto è pronto per il derby emiliano Sassuolo Spal, che ci darà il primo dei sei risultati Serie A per la domenica della quarta giornata del massimo campionato. Ieri sera abbiamo vissuto un derby ben più prestigioso, cioè quello di Milano; Sassuolo e Spal tuttavia negli ultimi anni si sono ritagliate uno spazio come due belle realtà del nostro calcio e vogliono naturalmente confermarsi anche in questo campionato. Entrambe le squadre emiliane per il momento hanno tre punti nella classifica di Serie A, il Sassuolo ci aggiunge anche la soddisfazione di avere Domenico Berardi capocannoniere a quota cinque gol. Le premesse per una partita interessanti ci sono, quelle per una domenica tutta da seguire pure, considerando che nella fascia delle 15 avremo in campo sia il Napoli sia la Roma. La parola dunque passa adesso senza indugio ai campi: si comincia a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VERSO IL TURNO INFRASETTIMANALE

Parlando dei risultati Serie A, abbiamo già accennato al fatto che il massimo campionato si accinge a vivere il suo primo turno infrasettimanale. Facciamo allora un piccolo salto in avanti per ricordare che la Serie A tornerà in campo già martedì con ben due anticipi, che saranno alle ore 19.00 Verona Udinese e alle ore 21.00 Brescia Juventus, con il debutto di Mario Balotelli proprio contro la Vecchia Signora. Il grosso delle partite sarà mercoledì 25, quando si comincerà alle ore 19.00 con lo stuzzicante Roma Atalanta, mentre alle ore 21.00 si giocheranno altre sei partite, che saranno Fiorentina Sampdoria, Genoa Bologna, Inter Lazio, Napoli Cagliari, Parma Sassuolo e Spal Lecce. Infine, per mantenere il solito “spezzatino” ci sarà spazio anche per un importante posticipo giovedì 26, quando è in programma alle ore 21.00 un bel Torino Milan. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DELLA 4^ GIORNATA

Il quadro dei risultati Serie A per la quarta giornata del massimo campionato si completerà oggi, domenica 22 settembre. Nelle prossime ore infatti sono in programma le ultime sei partite di un turno che è già iniziato venerdì con un primo anticipo, ha poi proposte ieri altre tre partite e si completa oggi, dandoci anche la nuova classifica Serie A definitiva perché domani non ci saranno posticipi – incombe già il turno infrasettimanale. Andiamo allora subito a ricordare gli orari di questi sei incontri che ci daranno gli odierni risultati di Serie A: si comincerà alle ore 12.30 con il derby emiliano Sassuolo Spal; alle ore 15.00 sono in programma Bologna Roma, Lecce Napoli e Sampdoria Torino; alle ore 18.00 sarà la volta di Atalanta Fiorentina ed infine il posticipo delle ore 20.45 sarà Lazio Parma.

RISULTATI SERIE A: LE BIG DI SPICCO

Nel quadro dei risultati Serie A attesi in questa domenica emergono dunque Napoli e Roma. I partenopei di Carlo Ancelotti sono stati la migliore squadra italiana in Champions League grazie a una bellissima vittoria contro il Liverpool, oggi sarà fondamentale tenere alta la guardia per vincere a Lecce e non perdere il passo in campionato, tenendo conto che i pugliesi saranno rinfrancati dopo la bella vittoria di lunedì sera a Torino. Incuriosisce moltissimo anche la Roma di Paulo Fonseca: sicuramente ci sono ancora vari dettagli da sistemare, in particolare nella fase difensiva, ma il progetto è decisamente intrigante e se riuscisse a decollare potrebbe regalare grandi soddisfazioni ai tifosi giallorossi. Oggi a Bologna però sarà un test delicato per la Roma, perché la squadra di Sinisa Mihajlovic sta volando e battendo anche i giallorossi potrebbe davvero avanzare la prima candidatura a rivelazione dell’anno.

RISULTATI SERIE A, 4^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Sassuolo Spal 3-0 – 26′ Caputo, 45’+2′ Caputo, 50′ Duncan

RISULTATO FINALE Bologna Roma 1-2 – 49′ Kolarov (R), 54′ rig. N. Sansone (B), 94′ Dzeko (R). Note: 86′ esp. G. Mancini (R)

RISULTATO FINALE Lecce Napoli 1-4 – 29′ Llorente (N), 40′ rig. L. Insigne (N), 52′ Fabian Ruiz (N), 61′ rig. Mar. Mancosu (L), 82′ Llorente (N)

RISULTATO FINALE Sampdoria Torino 1-0 – 56′ Gabbiadini

RISULTATO FINALE Atalanta Fiorentina 2-2 – 24′ aut. Palomino (F), 66′ Ribéry (F), 84′ Ilicic (A), 95′ Castagne (A)

RISULTATO FINALE Lazio Parma 2-0 – 8′ Immobile, 67′ Marusic

CLASSIFICA SERIE A

Inter 12

Juventus 10

Napoli 9

Roma 8

Lazio, Atalanta, Bologna 7

Torino, Sassuolo, Cagliari, Brescia, Milan 6

Genoa, Verona 4

Parma, Udinese, Spal, Lecce, Sampdoria 3

Fiorentina 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA