RISULTATI SERIE B, CLASSIFICA/ Dany Mota lancia il Monza: battuta la Reggina!

- Michela Colombo

Risultati Serie B: nella 9^ giornata del campionato cadetto l’Empoli manca la vittoria al 92′ ed è primo insieme al Lecce, il Monza risale la corrente mentre il Cittadella fa poker a Pisa.

Cittadella gruppo gol lapresse 2020 640x300
I giocatori del Cittadella (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE B: IL MONZA BATTE LA REGGINA

Anche il Monza si rilancia nel campionato cadetto: l’ultimo dei risultati di Serie B per il sabato dedicato alla nona giornata riguarda la vittoria di misura dei brianzoli sulla Reggina. Cristian Brocchi sale a quota 13 punti in classifica, adesso a -5 dalla vetta in attesa che giochi la Salernitana; partita ricca di episodi quella dell’U-Power Stadium, in particolare nel secondo tempo. Che si è aperto con l’espulsione di Folorunsho, per doppia ammonizione; rimasta in 10 uomini, la Reggina ha subito quasi subito il gol che ha deciso la sfida e che porta la firma di Dany Mota Carvalho. Tre minuti più tardi il Monza ha avuto la possibilità di chiudere definitivamente i conti, ma Kevin Prince Boateng ha sbagliato un rigore; gli amaranto sono così rimasti in corsa, ma non sono riusciti a trovare il gol del pareggio. Resta dunque deficitaria la classifica della Reggina, raggiunta dal Vicenza e con la possibilità che la Reggiana si stacchi; il Monza invece è nono, sicuramente non si tratta della posizione sperata all’inizio della stagione ma il torneo di Serie B è lungo, e rispetto alle prime uscite della stagione adesso la squadra brianzola sembra aver iniziato a marciare, risalendo sempre più le acque della classifica per arrivare finalmente, almeno secondo le speranze, in zona promozione. (agg. di Claudio Franceschini)

L’EMPOLI SPRECA TUTTO!

Abbiamo i primi finali dai risultati di Serie B, o meglio: abbiamo il quadro del sabato per la nona giornata quasi al completo, inizia ora Monza Reggina che chiuderà questo pomeriggio. Intanto quello che possiamo constatare è che nella classifica del campionato cadetto si crea un’ulteriore spaccatura tra le squadre di vertice e a caccia della promozione e le altre: riscatto per Pordenone e Cittadella che vanno a vincere, rispettivamente, sui campi di Pescara e Pisa senza troppi ostacoli, toscani e abruzzesi continuano nel loro periodo di crisi e vivono sconfitte interne pesanti da digerire. L’Empoli aggancia il Lecce in vetta, ma di fatto perde due punti in questa giornata rispetto ai salentini: La Mantia con una doppietta aveva ribaltato il gol di Meggiorini e fatto dimenticare il rigore sbagliato da Leonardo Mancuso, ma poi il Vicenza ha reagito nel recupero e ha ottenuto un calcio di rigore (con espulsione di Fiamozzi) trasformato da Longo per un punto davvero utile. Vittoria esterna del Frosinone, contro il Brescia: anche i ciociari si riportano sotto la coppia di squadre in testa alla classifica, mentre continua a volare il Venezia che ribalta l’Ascoli (sempre in difficoltà) e sogna in grande. Ora come detto c’è Monza Reggina, vedremo se anche i brianzoli avvicineranno la vetta… (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITE AL VIA!

Si accende finalmente questo sabato tutto dedicato ai risultati della Serie B e solo tra pochi istanti daremo il via a diversi incontri, in programma per la nona giornata, tra cui sicuramente spicca la sfida tra Empoli e Vicenza. Sulla carta l’incontro che andrà in scena al Castellani è il classico scontro da testa-coda della classifica, dall’esito pure un po’ scontato: e invece potrebbe essere partita ricca di sorprese. E’ indubbio comunque che l’Empoli scenderà in campo oggi da favorito: i toscani stanno vivendo un ottimo momento di forma e pure con 17 punti, competono per la leadership del campionato cadetto. Ma i lanerossi non saranno per forza vittime sacrificali: pure dopo un avvio di campionato veramente difficile, dove i veneti sono stati costretti a saltare diversi match (ne hanno ancora due da recuperare), la squadra biancorossa sta finalmente rialzando la testa, e nutre grandi ambizioni. Dopo tutto risale solo a pochi giorni fa la bella vittoria (la prima) strappata contro la Cremonese: un risultato che pure ha dato grandissimo morale alla squadra di Di Carlo, che pure nei giorni scorsi ha visto il rientro a disposizione di parecchi giocatori (terminato l’isolamento). E chissà che al Vicenza riesca l’impresa di mettere in scacco gli avversari: diamo la parola al campo per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

L’ASCOLI PER IL RISCATTO

In questo sabato dedicato ai risultati della Serie B, ecco che pure stanno riflettori puntati sull’Ascoli, oggi in campo solo alle ore 14.00 contro al Venezia, e club che certo non se la sta passando affatto bene in questi primi scampoli del campionato cadetto. Per i Piceni il bilancio alla vigilia della nona giornata di Serie B e con pure solo setta partite disputate non è dei miglior: un solo successo (raccolto contro la Reggiana) e due pari: sufficiente appena per 5 punti e la 17^ posizione della classifica. Un bilancio pesante, che pure nei giorni scorsi ha alimentato le voci che volevano il club pronto a un cambio di allenatore, con l’esonero di Bertotto (che pure era arrivato sulla panchina bianconera solo lo scorso 25 agosto). Voci che pure negli ultimi giorni sono state seccamente respinte dal club, che ha anzi rinnovato la sua fiducia nel tecnico: ma chissà che un possibile nuovo KO faccia di nuovo cambiare idea. Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

LE AMBIZIONI DEL MONZA

Protagonista annunciata in questo sabato tutto dedicato ai risultati della Serie B non può che essere il Monza di Mister Brocchi, che pure sarà in campo solo oggi alle ore 16.00 contro la Reggina, l’attesa verso la sfida di questo pomeriggio è grande negli ambienti brianzoli, considerato che pure la squadra biancorossa vorrò oggi vendicare il duro KO rimediato contro la Spal solo in settimana, nel 4^ turno della Coppa Italia. Gli estensi di Marino hanno dunque eliminato il Monza, che pure non possiamo dire essere stato impeccabile al Mazza: da qui certo una grande voglia di rivalsa in campionato, dove verranno messi in palio punti utili per tenere l’assalto ai gradini più nobili della classifica. Pur con solo sette sfide disputate (e dunque ancora una da recuperare), i biancorossi infatti sono appena sotto alla zona play off e il distacco rispetto alle squadre che stanno sopra è davvero minimo. Che sia questa la giusta occasione per lanciarsi ai vertici del campionato? (agg Michela Colombo)

OGGI LA 9^ GIORNATA

Sono riflettori puntati oggi, sui risultati della Serie B per la 9^ giornata di campionato. Dopo dunque il gustoso anticipo occorso solo ieri tra Chievo e Lecce, e pure dopo il quarto turno della Coppa Italia che ha visto impegnati diversi club della cadetteria, ecco che in vista sono ancora i beniamini del secondo campionato italiano, impazienti di regalarci ancora un weekend ricco di sorprese. E siamo sicuri che sarà spettacolo garantito, anche considerato gli scontri che ci faranno compagnia oggi pomeriggio. Calendario alla mano ecco che il primo fischio d’inizio sarà solo alle ore 14.00 quando udiremo il fischio d’inizio della sfida tra Brescia e Frosinone: match che pure vedrà le rondinelle in difficoltà dopo la riscontrata positività di parecchi giocatori (che hanno costretto Lopez al 3-0 a tavolino in coppa con l’Empoli). Sempre alla stessa ora avrà pure inizio la sfida tra Empoli e Vicenza, come i match Pescara-Pordenone e Pisa-Cittadella: sempre alle ore 14.00 sarà pure la volta di Venezia-Ascoli, ovviamente tra le mura del Penzo. A chiudere la giornata del 9^ turno della Serie B sarà poi l’incontro tra Monza e Reggiana, previsto alle ore 16,00 e tra le mura del Brianteo.

RISULTATI SERIE B: IL CONTESTO

Nella trepidante attesa di dare la parola al campo e dunque accendere questo sabato tutto riservato ai risultati della Serie B, pure sarà il caso di dare un contesto alle sfide che ci attenderanno questo pomeriggio, per la nona giornata del campionato cadetto. Pure se guardiamo alla classifica così come è fissata oggi, pure questa ci pare ancora molto corta: sono infatti appena dieci punti di differenza dalla prima classificata fino alla zona play out, e non scordiamo pure che anche oggi diversi club hanno ancora da recuperare diversi incontri, rinviati durante le precedenti giornate. Proprio per questo motivo ci pare complicato ora fare delle riflessioni sull’andamento del campionato cadetto: pure possiamo oggi fare delle precisazioni sui club che saranno chiamati in campo. Non possiamo certo non parlare dell’Empoli di Mister Dionisi, leader del campionato cadetto con ben 17 punti (gli stessi della Salernitana, che però sarà in campo solo domani), come pure del Frosinone, Venezia e Cittadella che pure stanno facendo ben fatica a rimanere incollate alle prime della classe e dunque oggi faranno di tutto per fissarsi entro le prime 8 classificate. E non scordiamo che pure ai gradini più bassi della classifica la battaglia per i tre punti messi in palio nella 9^ giornata oggi non sarà meno viva. Solo tra poche ore saranno in campo Pescara, Ascoli, Vicenza, tre squadre che hanno avuto ben poco successo nella prima parte del campionato e che vogliono affrontare i prossimi impegni con ben altro spirito. Come per esempio stanno provando a fare proprio i piceni, pur dopo l’incoraggiante pari rimediato con l’Entella solo pochi giorni fa. Ma chissà che ci dirà il campo!

RISULTATI SERIE B

RISULTATO FINALE Brescia-Frosinone 1-2 – 27′ Zampano (F), 33′ Torregrossa (B), 84′ Parzyszek (F)

RISULTATO FINALE Empoli Vicenza 2-2 – 15′ Meggiorini (V), 56′ La Mantia (E), 88′ La Mantia (E), 92′ rig. S. Longo (V)

RISULTATO FINALE Pescara-Pordenone 0-2 – 25′ D. Diaw, 58′ Berra

RISULTATO FINALE Pisa-Cittadella 1-4 – 5′ Gargiulo (C), 19′ rig. Ogunseye (C), 63′ Pavan (C), 87′ Iori (C), 89′ Marconi (P)

RISULTATO FINALE Venezia-Ascoli 2-1 – 14′ Pucino (A), 55′ Aramu (V), 68′ Fiordilino (V)

RISULTATO FINALE Monza-Reggina 1-0 – 54′ Dany Mota

CLASSIFICA

Lecce, Empoli 18

Salernitana, Venezia 17

Frosinone 16

Spal 15

Cittadella, Chievo 14

Monza 13

Pordenone 12

Brescia 9

Cosenza 8

Pisa, Reggiana, Reggina, Vicenza 7

Ascoli, Entella 5

Pescara 4

Cremonese 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA