RISULTATI SERIE B, CLASSIFICA/ Diretta gol live: nella noia vincono Empoli e Monza!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie B, classifica: diretta gol live score delle partite che si giocano martedì 16 marzo per la 29^ giornata del campionato cadetto, Empoli e Monza vincono come Lecce e Brescia.

Venezia
I giocatori del Venezia (Foto repertorio LaPresse)

RISULTATI SERIE B: VINCONO EMPOLI E MONZA!

Pescara Ascoli è l’ultima partita che prende il via per i risultati di Serie B nella 29^ giornata, e anche quella che chiude il turno: dopo la scorpacciata di gol nei tre match del pomeriggio (un totale di 9 reti), le partite delle ore 19:00 sono state davvero curiose nel loro andamento. Nei cinque primi tempi si è sbloccato un solo risultato, quello del Monza che con Carlos Augusto ha trovato il vantaggio contro la Reggiana al 12’ minuto; sugli altri campi nessuna rete, poi la ripresa si è aperta con il gol lampo di Van de Looi che ha permesso al Brescia di prendersi un importante vantaggio nei confronti della Reggina, sembrava essere il preludio a riprese vivaci e segnate dallo spettacolo e invece, incredibilmente, abbiamo avuto un vuoto offensivo abbastanza preoccupante. Ha stupito in particolar modo l’Empoli che, in superiorità numerica dal 6’ minuto (espulso Falasco), ha faticato tantissimo contro un Pordenone che è una versione sbiadita di quello dello scorso anno. Alla fine il gol, importantissimo, è arrivato al minuto 88 con Ryder Matos (ma verrà assegnato autogol a Chrzanowski): il Monza nel frattempo ha raddoppiato con Colpani, e dunque questo turno infrasettimanale lo “vincono” le due squadre che vanno in fuga staccando nuovamente un Lecce rinato e che ora ci crede più che mai, anche perché le altre big non sono andate oltre il pareggio. Un turno stranissimo, davvero… (agg. di Claudio Franceschini)

COLPO LECCE A VENEZIA!

Sta per iniziare la serata dedicata ai risultati di Serie B, ma intanto tre anticipi della 29^ giornata sono agli archivi: dopo la vittoria del Pisa sulla Spal, che ha contribuito a ridisegnare la zona playoff della classifica, arriva un colpo importante in chiave salvezza per la Cremonese, che vince a Chiavari condannando di fatto la Virtus Entella alla retrocessione. Nel primo quarto d’ora del secondo tempo segnano Gaetano e Castagnetti, i liguri vanno ko mentre la Cremonese continua a fare bene nella gestione Fabio Pecchia, e ora potrebbe addirittura inserirsi nella corsa per gli spareggi che portano alla promozione. Grande spettacolo a Venezia, come era logico aspettarsi da due ottime squadre: il Lecce va in vantaggio due volte (con Stefano Pettinari e Massimo Coda) ma viene ripreso due volte dai lagunari che segnano con l’autorete di Lucioni e il timbro di Maleh, la terza per i salentini è quella buona con il rigore di Coda che, aspettando le partite delle ore 19:00, spinge la sua squadra al secondo posto in classifica scavalcando Monza e Salernitana, mentre il Venezia conferma il suo momento complesso e rischia di scivolare ancora più indietro (dipenderà dal Cittadella). Grandi emozioni anche al San Vito: il Cosenza passa in vantaggio sul Vicenza con Gliozzi, i veneti poco dopo sbagliano un rigore ma pareggiano con Valentini, salvo poi rimanere in 10 per l’espulsione di Cappelletti. Ennesimo pareggio per i lupi – serve a poco ma è comunque un altro passettino, così anche per il Vicenza. (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO!

Ci siamo, pronti a vivere i risultati di Serie B per questa 29^ giornata in turno infrasettimanale. Si parte con la Virtus Entella, e questo ci dà l’occasione per riassumere brevemente la corsa alla salvezza. I liguri restano ultimi in classifica con un eloquente -6 dalla zona playout rappresentata dal Cosenza, che ha vinto lo stesso numero di partite (4) ma ne ha pareggiate 15 contro le 9 dei liguri. In mezzo troviamo Pescara e Ascoli, che sono allo stesso modo condannate alla retrocessione diretta – per il momento – ma con i marchigiani che devono recuperare solo 3 lunghezze ai lupi, che a loro volta sono a -1 dalla Reggiana ma hanno 5 punti di ritardo dalla salvezza immediata. Rappresentata in questo momento dalla Cremonese, che grazie al buon passo dettato da Fabio Pecchia è riuscita temporaneamente a togliersi dai guai; poco più sopra il Vicenza e poi troviamo appunto il Pordenone, del  quale abbiamo parlato in precedenza e che allo stesso tempo può ancora lottare per i playoff, anche se ora i punti di ritardo dall’ottavo posto sono 8. Ora però dobbiamo necessariamente metterci comodi e lasciare che a parlare siano i campi, a cominciare dal Comunale di Chiavari: finalmente per i risultati di Serie B si comincia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LE DELUSIONI

Manca sempre meno alle partite che ci forniranno il quadro dei risultati di Serie B per la 29^ giornata. Le due delusioni sono senza ombra di dubbio Frosinone e Pordenone: l’anno scorso entrambe hanno giocato i playoff, in questa stagione invece sarebbero fuori se il campionato terminasse oggi. Per di più i ramarri devono anche stare attenti e guardarsi le spalle, perché entrano nel turno infrasettimanale con un vantaggio di 6 punti sui playout: la Reggina ha appena battuto il Monza confermando di poter aumentare il suo passo, dunque per i neroverdi potrebbe esserci un incredibile ingresso nella lotta per non retrocedere. Il Frosinone ha vinto appena 9 partite in tutto il torneo di Serie B, ed entrambe queste squadre segnano con il contagocce: sono 28 i gol a testa, gli stessi della Reggina e con appena 6 squadre – le ultime della classifica – che hanno fatto peggio. Per il momento Alessandro Nesta e Attilio Tesser restano al loro posto, ma è chiaro che ci si aspetti qualcosa in più: per esempio il Frosinone si trova già a 5 punti dall’ottavo e ultimo posto utile per disputare i playoff, un obiettivo che all’inizio di stagione era considerato minimo e che invece ora si sta allontanando sempre di più. Vedremo allora come andranno le cose nel turno infrasettimanale di Serie B… (agg. di Claudio Franceschini)

LA LOTTA PER LA PROMOZIONE

Si avvicina il momento dei risultati di Serie B per la 29^ giornata, e scorrendo la classifica prima del turno infrasettimanale è sicuramente interessante dare uno sguardo alla lotta per la promozione diretta, chiaramente la più interessante nel campionato cadetto. Abbiamo già ricordato come il fine settimana sia stato favorevole all’Empoli, che è volato a +6 su Monza e Salernitana: i granata hanno riagganciato i brianzoli mancando però il sorpasso, e adesso questa coppia ha una sola lunghezza di vantaggio su un ritrovato Lecce (almeno per il momento) e il Venezia che invece nel momento di fare il salto di qualità ha leggermente rallentato la sua marcia. A quota 44 troviamo il Cittadella, che grazie alla vittoria di sabato ha staccato la Spal e sorpassato il Chievo prendendosi il sesto posto; la corsa si fa su Monza e Salernitana e dunque anche gialloblu ed estensi (-5) sono a pieno titolo candidati alla promozione senza passare dai playoff, mentre Pisa e Frosinone sono chiaramente più staccate dovendo recuperare 10 lunghezze alle due squadre di cui sopra. Diciamo allora che la situazione si sta definendo, ma la soluzione dell’enigma è ancora distante… (agg. di Claudio Franceschini)

UN ALTRO TURNO INFRASETTIMANALE

Martedì 16 marzo sarà il momento di un altro turno infrasettimanale dedicato ai risultati di Serie B. Si gioca infatti la 29^ giornata, a sole 72 ore di distanza dagli impegni del fine settimana e dunque in un contesto ovviamente particolare. In attesa che si giochi, possiamo subito presentare il calendario delle sfide: si partirà alle ore 16:00 con Entella Cremonese, poi alle ore 17:00 avremo Cosenza Vicenza e Venezia Lecce che ci condurranno verso le partite che verranno disputate alle ore 19:00 e che saranno Brescia Reggina, Chievo Frosinone, Cittadella Salernitana, Empoli Pordenone e Monza Reggiana.

Pescara Ascoli chiuderà invece il programma alle ore 21:00; vedremo cosa cambierà nella classifica di Serie B dopo queste gare che come sempre si annunciano entusiasmanti, anche perché nel campionato cadetto c’è grande incertezza e anche le big, storia che abbiamo ripetuto soprattutto nelle ultime settimane, non riescono a imporre un ritmo con il quale andare in fuga sul resto della concorrenza, lasciando di conseguenza parecchie questioni in sospeso.

RISULTATI SERIE B: CLASSIFICA, SITUAZIONE E CONTESTO

Dunque andiamo a vedere in quale contesto si giochi per i risultati di Serie B della 29^ giornata. L’ultimo turno è stato favorevole all’Empoli, che vincendo a Vicenza ha prolungato la sua lunghissima striscia positiva e guadagnato punti sulle prime inseguitrici. Vale a dire il Monza, caduto a sorpresa sul campo della Reggina, e Salernitana e Venezia che non sono andate oltre un pareggio; anche per questo motivo certe avversarie che sperano ancora nella promozione diretta si sono fatte sotto, in particolare il Lecce che ha vinto la sfida diretta contro il Chievo e il Cittadella, tornato al successo casalingo. In coda i colpi li hanno battuti un po’ tutte ma Ascoli, Entella e Pescara hanno ottenuto un punto a testa, cosa che chiaramente non sposta particolarmente la loro classifica anche se dal punto di vista emotivo potrebbe esserci una bella spinta. Oggi ovviamente attenzione al match dell’Adriatico, con in palio punti pesantissimi; per la corsa ai playoff altra caduta pesante di un Frosinone che non sta trovando più ritmo e a questo punto rischia davvero tanto, tra le sorprese negative però possiamo inserire anche un deludente Pordenone – rispetto a quanto aveva fatto lo scorso anno.

RISULTATI SERIE B: 29^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Entella Cremonese 0-2 – 47′ Gaetano, 60′ Castagnetti

RISULTATO FINALE Cosenza Vicenza 1-1 – 8′ Gliozzi (C), 50′ Valentini (V)

RISULTATO FINALE Venezia Lecce 2-3 – 11′ S. Pettinari (L), 45’+1′ aut. Lucioni (V), 50′ M. Coda (L), 57′ Maleh (V), 71′ rig. M. Coda (L)

RISULTATO FINALE Brescia Reggina 1-0 – 46′ Van de Looi

RISULTATO FINALE Chievo Frosinone 0-0

RISULTATO FINALE Cittadella Salernitana 0-0

RISULTATO FINALE Empoli Pordenone 1-0 – 88′ aut. Chrzanowski

RISULTATO FINALE Monza Reggiana 2-0 – 12′ Carlos Augusto, 88′ Colpani

RISULTATO FINALE Pescara Ascoli 2-3 – 40′ Bidaoui (A), 41′ Dessena (P), 48′ Dessena (P), 52′ F. Dionisi (A), 92′ Bajic (A)

 

CLASSIFICA SERIE B

Empoli 56

Monza 50

Lecce 49

Salernitana 48

Venezia 46

Cittadella 45

Chievo 43

Spal 42

Pisa 40

Brescia 39

Frosinone 38

Reggina 36

Cremonese, Vicenza 35

Pordenone 34

Reggiana, Cosenza 28

Ascoli 27

Pescara 23

Entella 21

© RIPRODUZIONE RISERVATA