Risultati Serie B, classifica/ Il Pisa non sa più vincere, il Parma è in ripresa!

- Michela Colombo

Risultati Serie B, classifica: nella 11^ giornata nuovo stop per il Pisa che si fa fermare dall’Ascoli ma resta primo, altra vittoria per Parma e Lecce, il Brescia timbra il colpo grosso.

Burrai Esposito Perugia Spal lapresse 2021 640x300
Risultati Serie B, 11^ giornata (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE B: IL PARMA VINCE ANCORA

I risultati di Serie B per le partite delle ore 18:00 completano la 11^ giornata: si è trattato di tre gare che di fatto sono rimaste in equilibrio fino al termine, regalandoci altre emozioni per 90 minuti. Seconda vittoria consecutiva per il Parma, che risale la corrente in classifica piegando un Vicenza sempre più in crisi: i gialloblu restano in inferiorità numerica poco dopo la mezz’ora, ma chiudono il primo tempo in vantaggio grazie al gol del sempre più concreto Benedyczak. Nella ripresa i ducali controllano, anche perché lo stesso Vicenza rimane con l’uomo in meno scialacquando un’occasione per tornare in Veneto almeno con un punto. Il LaneRossi dunque resta in zona retrocessione, ma è ancora peggiore la classifica di Serie B per il Pordenone, che infatti resta ultimo: a Lignano Sabbiadoro però i ramarri ottengono un pareggio all’ultimo respiro, così come era successo contro il Pisa.

Nel primo tempo succede tutto in 6 minuti: il Pordenone segna con Camporese, ma i grigiorossi ribaltano immediatamente con Zanimacchia e Strizzolo. Sembra finita, invece il Pordenone pareggia al 92’ con Zammarini: occasione persa per la Cremonese che comunque resta in alta classifica, mentre ai ramarri non entra comunque la prima vittoria in campionato. Non riesce più a timbrarla nemmeno il Pisa, che si è decisamente fermato come il suo bomber Lucca anche se resta solitario in testa alla graduatoria: Masucci lo porta in vantaggio, ma il rigore di Federico Dionisi vale un punto per l’Ascoli che forse non esce dal brutto periodo, ma senza dubbio si regala una partita che dà fiducia e permette anche di muovere la classifica di Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

VITTORIE ESTERNE PER PERUGIA E COMO

Abbiamo i risultati di Serie B per le partite delle ore 15:00, che formavano il quadro della 11^ giornata. Dopo la vittoria del Brescia a Benevento, la risposta è prontamente arrivata dal Lecce: i salentini battono il Cosenza 3-1 e si portano a -1 dalle rondinelle e dal Pisa che, come già ricordato, scenderà in campo tra poco per ospitare l’Ascoli e riprendersi eventualmente la vetta della classifica in solitaria. Vince anche il Monza, che ancora una volta fa il minimo indispensabile ma intanto timbra un successo importantissimo per continuare a scalare la graduatoria: contro l’Alessandria il gol arriva nei primi minuti grazie a Colpani, dunque i grigi restano in una situazione critica ma possono se non altro consolarsi con il fatto che il Crotone perde al 93’ contro il Frosinone, grazie al gol messo a segno da Cicerelli che lancia i ciociari.

Così anche la Ternana: Alfredo Donnarumma sbaglia un rigore in avvio e il Como, squadra in forma, si prende una vittoria fondamentale per la salvezza al Liberati. Manca l’esame di maturità la Reggina, che avrebbe potuto volare in testa alla classifica e invece cade in casa contro il Cittadella – che si riprende – colpito da Vita; un rigore sbagliato anche al Mazza, dove Marco Mancosu prima pareggia il gol di Curado e poi manca il colpo del sorpasso a favore della Spal, che così nel finale subisce la rete del solito Manuel De Luca per un Perugia che timbra un importante colpo esterno. (agg. di Claudio Franceschini)

COLPACCIO DEL BRESCIA

Il quadro dei risultati Serie B per l’undicesima giornata del campionato cadetto si apre con una notizia molto importante, cioè la vittoria del Brescia per 0-1 sul campo del Benevento nell’anticipo dell’ora di pranzo che era anche il big-match di questo turno che si disputa per intero nella festività di Ognissanti. Risultato in equilibrio e fermo sullo 0-0 fino al minuto 89, quando le Rondinelle del grande ex Filippo Inzaghi hanno firmato il colpaccio con un gol di Tramoni.

Nella classifica di Serie B dunque il Benevento resta fermo a quota 19 punti e viene superato proprio dal Brescia che sale a quota 21 e aggancia almeno per il momento la capolista Pisa, che scenderà in campo in una delle tre partite delle ore 18.00. Adesso però è giunto il momento di pensare ai sei incontri delle 15.00, cioè Frosinone Crotone, Lecce Cosenza, Monza Alessandria, Reggina Cittadella, Spal Perugia e Ternana Como. Che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Si accende finalmente questo lunedi riservato interamente ai risultati della Serie B e primo incontro a farci compagnia solo tra pochi minuti è la partita tra Benevento e Brescia, attesa al Vigorito. Il match è dei più attesi conoscendo la solida tradizione delle due società, come il loro palmares e le individualità attese in campo: ma pure perchè sono stati messi in palio tre punti di grandissimo peso.

Specie per gli stregoni, che potrebbero oggi lanciare l’attacco alla prima posizione della classifica, vantando oggi 19 punti e dunque solo tre da recuperare sulla capolista Pisa (che non vince da 4 turni ormai). Pure sono questi punti importanti anche per il Brescia di Inzaghi: con 2 successi, un pari e 2 KO nelle ultime 5 partite, la squadra di Inzaghi cerca continuità nelle prestazioni e nei risultati e nella sfida ai vertici odierna può ricevere importanti rassicurazione in merito. In ogni caso sarà partita ricca di scintille: diamogli spazio!  (agg Michela Colombo)

IL VOLO DELLA REGGINA

Club che invece pare rinvigorito nelle ultime settimane è la Reggina, che pure in questo lunedì dedicato ai risultati della Serie B, affronterà solo alle ore 15.00 il Cittadella. La squadra calabrese sta davvero volando: dopo un piccolo momento di difficoltà a fine del mese di settembre (con i due pareggi con Pordenone e Frosinone e il KO col Pisa), gli amaranto si sono ripresi alla grande e ora, con i tre successi appena conseguiti (ai danni di Vicenza, Parma e Perugia), pure vola ai gradini più alti della classifica.

La squadra di Alfredo Aglietti sta dimostrando una grande solidità e ora rimane da chiedersi dove questa potrà arrivate e fin dove si spingono le sue ambizioni per il campionato 2021-22 della Serie B. Lo potremo scoprire oggi nella sfida con il Cittadella, match che pur vede i calabresi favoriti, visto che i veneti sono di ritorno da 2 KO di fila. (agg Michela Colombo)

LA CRISI DELL’ASCOLI

In questo lunedì riservato ai risultati della Serie B, ecco che spicca senza dubbio l’Ascoli, che pure questa sera sarà in campo per sfidare la capolista Pisa, nella 11^ giornata di campionato. Per i piceni di Sottil è una sfida veramente delicata , che pure non li vede per forza completamente sfavoriti (visti pure gli ultimi scivoloni dei toscani): pure non scordiamo che i bianconeri vi approdano registrando solo la nona posizione in classifica, con 14 punti e pure tre sconfitte e due pareggi recuperati solo nelle ultime 5 giornate di campionato.

Dopo un avvio di stagione importante, l’Ascoli negli ultimi turni pare che non sappia più vincere: e a crisi aperta, pare quando mai in bilico anche la panchina dello stesso Sottil. Stando anzi alle ultime voci, pare che la dirigenza stia già pensando a un cambio in panchina, con Di Biagio ma anche il responsabile dell’area giovanile Silva in lizza. Vedremo però che cosa accadrà oggi: chissà che in caso di successo sui leader della Serie B, Sottil si salvi. (agg Michela Colombo)

SI INIZIA CON BENEVENTO-BRESCIA!

Spazio ai risultati della Serie B, eccezionalmente in questo lunedi 1 novembre 2021: dopo dunque il turno infrasettimanale che ci ha fatto compagnia finora giovedi 28 ottobre, ecco che il campionato cadetto torna di scena e con oggi avremo tutte le sfide della 11^ giornata. E’ turno ben speciale per il secondo campionato nazionale: non solo si gioca di lunedi, ma pure non è previsto alcun anticipo o posticipo e dunque saranno ben dieci le partite che ci attendono. Vediamole subito allora. Calendario alla mano seguiamo allora che la prima sfida di oggi si accenderà già alle ore 12.30 e tra le mura del Ciro Vigorito, tra Benevento e Brescia: match pesantissimo ai vertici della classifica, che gli stregoni potrebbero anche sfruttare per lanciare l’attacco alla capolista Pisa.

Alle ore 15.00 saranno invece ben 6 gli incontri tra che ci faranno compagnia e dunque le partite Lecce-Cosenza e Frosinone-Crotone, ma pure Monza-Alessandria e Reggina- Cittadella, come anche Spal-Perugia. Attenzione tal match tra neopromosse tra Ternana e Como, sempre delle ore 15,00, con i lariani pure forti di un bel successo appena conseguito in settimana col Pordenone. Per questo lunedi  dedicato ai risultati della Serie B ecco poi alle ore 18.00 l’incontro tra Parma e Vicenza e Pisa-Ascoli, con i nerazzurri preoccupati di mantenere la vetta della graduatoria. A chiudere il quadro,  sempre alle ore 18.00 la sfida tra Pordenone e Cremonese, con i ramarri in piena crisi.

RISULTATI SERIE B, CLASSIFICA: IL CONTESTO

Impazienti di dare il via a questo lunedi interamente dedicato ai risultati della Serie B, ecco che pure ci pare doveroso ora spendere due parole anche su quanto sta accadendo nella classifica della seconda serie italiana. Alla vigilia della 11’ giornata, abbiamo già accennato la prima posizione del Pisa, che pure fermato in settimana dalla Cremonese, anche oggi rimane leader, con 21 punti a bilancio. La formazione toscana però deve stare ben attenta perché, complice qualche scivolone di troppo nelle ultime settimane, si è fatta raggiungere da Benevento e Reggina, distanti solo tre punti: non è lontana neppure Brescia con 18 punti l’attivo come anche Lecce e Cremonese, a quota 17. Rimangono invece in zona play off, tutti molto vicini, dati i distacchi minimi, alle loro spalle Frosinone, con 15 punti ma pure Perugia, Ascoli, Monza e Cosenza tutte con 14 punti all’attivo: attenzione alla Spal, ancora all’inseguimento, e rinvigorita in settimana  dal successo strappato ai piceni.

Con gli estensi però siamo già oltre la metà della classifica di Serie B (qui davvero i distacchi sono minimi) e già con Parma, Ternana, Como e Cittadella (13 punti per ciascuno) siamo sull’orlo della zona rossa: il loro distacco però dai club in crisi è abbastanza sostanzioso (5 punti). Ecco infatti con solo 8 punti troviamo l’Alessandria, ferma alla 17^ casella, con alle spalle Crotone e Vicenza a poca distanza: fanalino di coda della graduatoria della Serie B è il Pordenone che sconfitto anche dal Como in settimana, è ancora alla ricerca della prima vittoria della stagione.

RISULTATI SERIE B: PARTITE E ORARI

RISULTATO FINALE Benevento-Brescia 0-1 – 89′ Tramoni

RISULTATO FINALE Frosinone-Crotone 2-1 – 45’+1′ rig. Maric (C), 45’+3′ Charpentier (F), 93′ Cicerelli (F)

RISULTATO FINALE Lecce-Cosenza 3-1 – 30′ Strefezza (L), 45’+2′ M. Coda (L), 46′ Bjorkengren (L), 67′ Caso (C)

RISULTATO FINALE Monza-Alessandria 1-0 – 6′ Colpani

RISULTATO FINALE Reggina-Cittadella 0-1 – 13′ Vita

RISULTATO FINALE Spal-Perugia 1-2 – 18′ Curado (P), 26′ Mar. Mancosu (S), 86′ M. De Luca (P)

RISULTATO FINALE Ternana-Como 1-2 – 16′ Vignali (C), 52′ La Gumina (C), 77′ Falletti (T)

RISULTATO FINALE Parma-Vicenza 1-0 – 43′ Benedyczak

RISULTATO FINALE Pisa-Ascoli 1-1 – 25′ Masucci (P), 40′ rig. F. Dionisi (A)

RISULTATO FINALE Pordenone-Cremonese 2-2 – 20′ Camporese (P), 24′ Zanimacchia (C), 26′ Strizzolo (C), 92′ Zammarini (P)

CLASSIFICA SERIE B

Pisa 22

Brescia 21

Lecce 20

Benevento, Reggina 19

Frosinone, Cremonese 18

Perugia, Monza 17

Parma, Como, Cittadella 16

Ascoli 15

Cosenza 14

Ternana, Spal 13

Alessandria 8

Crotone 7

Vicenza 4

Pordenone 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA