Risultati Serie C/ Diretta gol live score: pari all’Euganeo tra Padova e Avellino

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: diretta gol live score delle due semifinali di andata nei playoff, domenica 6 giugno si giocano Padova Avellino e Albinoleffe Alessandria e cambiano anche le regole.

Alessandria Arrighini gol lapresse 2021 640x300
Risultati Serie C, andata semifinali playoff (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE C: PARI ALL’EUGANEO TRA PADOVA E AVELLINO

Si è chiuso il quadro dei risultati della Serie C con un pareggio nell’atteso scontro tra Padova e Avellino, dopo la vittoria nel pomeriggio dell’Alessandria sul campo dell’Albinoleffe. Biancoscudati in vantaggio al 37′ del primo tempo grazie a un guizzo del difensore Kresic, ma l’Avellino ha avuto il merito di trovare la reazione a inizio ripresa grazie a un rigore guadagnato e trasformato da Maniero. Gli irpini sono riusciti a portare a compimento un risultato importante in vista del ritorno, conservando il pari anche se il Padova ha cercato il vantaggio fino alla fine, sprecando con Curcio nei minuti di recupero una grande chance per il 2-1. Finisce invece 1-1 e ora i biancoverdi sembrano un passo più vicini alla finale. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE C: ALESSANDRIA OK!

Siamo nel vivo di questa domenica riservata ai risultati della Serie C e in attesa di dare il via alla seconda semifinale per i play off promozione, vediamo quanto è occorso solo pochi fa in terra lombarda. La prima sfida tra Albinoleffe e Alessandria si è infatti chiusa con il successo dei grigiorossi col risultato di 2-1, che pure lascia ben aperto ogni scenario per il discorso qualificazione ala finale dei play off della Serie C. Per i piemontesi un successo sporcato: la squadra di Longo infatti fino all’82′ pareva pronta a dare il colpaccio, con i gol di Arrighini e Giorno. Ma poi a pochi minuti dal triplice fischio finale Giorgione ha riaperto l’incontro per i Seriani, che dunque mettono una pezza su questa partita di andata. Vedremo dunque che cosa succederà al ritorno, ricordato che in caso di parità non varrà più la regola del  miglior piazzamento nella classifica della stagione regolare. Ma ora torniamo in diretta con il fonde calcio tra poco avrà inizio Padova Avellino. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Eccoci pronti a vivere la domenica dedicata ai risultati di Serie C. Inizia la Final Four, dunque vale la pena ricordare come erano andate le cose l’anno scorso. A causa del lockdown era tutto in gara secca, e c’erano quattrosquadre diverse rispetto a quelle di quest’anno: la Reggio Audace aveva battuto il Novara mentre il Bari, in rimonta, aveva avuto ragione della Carrarese passando per i tempi supplementari. In finale tutti davano per favorito il club pugliese, partito con un budget importante e con in rosa giocatori fuori categoria: eppure gli emiliani avevano fatto il colpo, guadagnandosi una Serie B poi giocata con il vecchio nome di Reggiana e chiusa purtroppo con la retrocessione immediata. Quest’anno Novara e Carrarese ai playoff non ci sono nemmeno arrivate, mentre il Bari è stato eliminato subito dalla Feralpisalò: adesso a noi non resta altro da fare che metterci comodi e valutare come andranno le cose sui due campi, a cominciare dall’Euganeo dove il Padova, che come detto ha rischiato il clamoroso frittatone contro il Renate, ospita l’Avellino. La parola quindi passa subito ai campi, i risultati di Serie C che ci introducono alla Final Four dei playoff stanno per farci compagnia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA LUNGA ATTESA

I risultati di Serie C per l’andata delle semifinali playoff ci presentano anche l’Alessandria, che dopo le delusioni (anche tremende) delle ultime stagioni vuole finalmente spezzare il sortilegio e tornare in Serie B. Delle quattro squadre alla Final Four, quella piemontese aspetta da più tempo il campionato cadetto: sono passati ben 46 anni da quello spareggio giocato a San Siro e perso 2-1 contro la Reggiana, subendo il gol di Sileno Passalacqua al minuto 83. Un playout che l’Alessandria era stata costretta a giocare perché alla terzultima giornata aveva pareggiato in casa contro il Pescara, mentre la Reggiana aveva battuto il Parma recuperando il punto di svantaggio; non era servito nemmeno il cambio di rotta di Anselmo Giorcelli, che aveva preso il posto di Sergio Castelletti dopo 26 giornate e aveva sfiorato l’impresa di tenere la squadra in Serie B. Giampiero Dalle Vedove – in gol anche nello spareggio – e Luigi Manueli erano risultati i migliori marcatori con 8 gol a testa, ma non era bastato; adesso l’Alessandria spera finalmente di tornare a giocare nella seconda divisione del calcio italiano, ma restano quattro partite da superare… (agg. di Claudio Franceschini)

180 MINUTI PER LA FINALE!

I risultati di Serie C per domenica 6 giugno sono quelli relativi alle due semifinali di andata dei playoff: Albinoleffe Alessandria si gioca alle ore 17.30, mentre alle ore 20.45 avremo l’appuntamento con Padova Avellino. Entrano in gioco supplementari e rigori, e dunque la questione si complica: la Final Four infatti cancella i vantaggi ottenuti con la classifica della stagione regolare, ma allo stesso tempo conferma che i gol in trasferta hanno valore singolo. Dunque, qualora la differenza reti al termine delle due partite sia in parità, ci saranno due tempi da 15 minuti ciascuno, in caso il risultato resti ancora in equilibrio si procederà ai tiri dal dischetto.

Per quello che abbiamo visto fino a qui, si tratta certamente di una possibilità concreta: per esempio, con le regole su semifinali e finali ci sarebbero stati due quarti playoff ai tempi supplementari, aumentando incertezza e tensione, ed è abbastanza semplice ipotizzare che almeno una delle due sfide in programma tra qui e mercoledì possa concludersi al 120’, se non appunto ai rigori. Noi adesso possiamo analizzare il contesto dei risultati di Serie C per l’andata delle semifinali playoff, provando a ipotizzare come potrebbero andare le cose sui due campi ricordando quanto accaduto fino a oggi.

RISULTATI SERIE C: SITUAZIONE E CONTESTO

I risultati di Serie C stanno dunque per farci nuovamente compagnia: un cammino lunghissimo quello per arrivare alla finale e alla promozione, ma solo l’Albinoleffe ha giocato tutte le partite possibili e dunque per i seriani potrebbe anche esserci un po’ di stanchezza, pur se verosimilmente l’entusiasmo della squadra di Marco Zaffaroni sarà in grado di sopperire anche a questo aspetto. Entrambe le sfide sono incerte, perché giunti a questo punto è chiaro che si parta con grande equilibrio; il Padova è per distacco la squadra che ha fatto più punti nella stagione regolare, ma questo non ha impedito ai biancoscudati di andare ad un passo dalla clamorosa eliminazione, facendosi rimontare dal Renate che in almeno due occasioni ha avuto palloni solo da spingere in porta per chiudere il discorso. Forse quella dell’Euganeo è la sfida che affascina di più, perché parliamo di società che anche negli ultimi anni si sono sapute distinguere rispetto alle altre due, tra lunghe attese e anni di stanca; anche a Gorgonzola però, dove l’Albinoleffe gioca le sue gare interne, non si può sottovalutare la questione perché i seriani sono reduci dalle eliminazioni ai danni di Modena e Catanzaro, squadre che sulla carta erano superiori ma che sono state battute. Non resta dunque che vedere cosa succederà sui campi…

RISULTATI SERIE C: ANDATA SEMIFINALI PLAYOFF

FINALE Albinoleffe Alessandria 1-2

FINALE Padova Avellino 1-1

© RIPRODUZIONE RISERVATA