RISULTATI SERIE D/ 1^ giornata: Varese e Ravenna vincono in trasferta, Novara fermato

- Claudio Franceschini

Risultati Serie D: nella prima giornata del campionato di quarta divisione iniziano con una vittoria esterna Città di Varese e Ravenna, pari per il Novara mentre la Castellanzese perde.

Notaresco veduta facebook 2021 640x300
Risultati Serie D, 1^ giornata (da facebook.com/notarescocalcio2018)

RISULTATI SERIE D: ECCO I PRIMI FINALI!

Sono finali i risultati di Serie D per la prima giornata: poco da dire su classifiche o lotte nei gironi visto che erano appunto i 90 minuti inaugurali della stagione, ma andiamo comunque a vedere alcuni degli esiti più interessanti. Nel girone A iniziano bene Varese (2-1 sul campo della Lavagnese), Casale che rifila un 3-0 al Ticino, PDHAE che batte il Sestri Levante; non così bene il Novara che si deve accontentare del pareggio casalingo contro l’Asti, in uno dei tanti derby piemontesi che animeranno questo gruppo. Nel girone B è già saltata una partita (Arconatese Casatese); vittoria del Sona contro il Crema e del Ponte San Pietro sul campo del Franciacorta, il Caravaggio si impone 3-2 contro il Desenzano Calvina mentre il Leon fa il colpo battendo la Castellanzese. Interrotta per il forte temporale Vis Nova Giussano Breno.

Nel girone C spicca il 3-0 esterno dell’ArzignanoChiampo contro l’Ambrosiana e il 4-1 del Campodarsego sull’Este, nel girone D il Ravenna inizia bene con il 3-0 sul Real Forte Querceta (fuori casa) mentre il Sasso Marconi ne fa 5 al Ghivizzano Borgo. Girone E con Arezzo Trestina che termina 2-1, il San Donato fa addirittura 6-1 contro l’Unipomezia; nel girone F il Fano e la Vastese pareggiano 2-2, il Notaresco inizia bene il campionato di Serie D del riscatto con un 1-0 sul campo del Fiuggi, mentre nel girone G l’esordio di Marco Nappi sulla panchina dell’Arzachena si risolve in un 2-2 nel derby interno contro il Lanusei. Nel girone H il Nardò supera l’Altamura per 4-2 e la Casertana si prende un 2-1 casalingo contro il Nola; infine nel girone I, per i risultati di Serie D, bene l’Acireale che fa 1-0 contro la Cittanovese e la Cavese che batte 2-0 il Rende, per il Trapani un 2-1 fuori casa contro il S. Agata. (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA

Siamo pronti a vivere il quadro dei risultati di Serie D per la prima giornata. Il campionato riparte con alcune protagoniste nuove, e altre confermate: tra chi non c’era l’anno scorso ovviamente possiamo citare le squadre retrocesse dalla Serie C, con un occhio particolare a Ravenna e Cavese che certamente proveranno a essere subito grandi protagoniste per la promozione. Sarà un campionato di alta classifica, magari, anche per Notaresco e FC Messina che l’anno scorso sono state beffate chiudendo al secondo posto, e così per Legnano e Castellanzese che ripartono con rinnovato entusiasmo, in particolare i neroverdi che l’anno scorso si sono trovati anche in testa al girone A.

Torna poi a giocare in Serie D il Giarre, che vi mancava da 14 anni e che negli anni Novanta abbiamo visto anche in Serie C1, nel 1992 e 1993 per due volte consecutive quarto in classifica ma poi sparito dal calcio di alto livello. Per questa società della provincia di Catania è sicuramente un gradito ritorno: l’obiettivo è la salvezza, ma chissà che il campo possa in realtà dire qualcosa in più come ambizioni. Adesso però siamo pronti a metterci comodi e stare a vedere quello che succederà, finalmente è tutto pronto e quindi per i risultati di Serie D si può davvero cominciare a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LE NOBILI

Tra le protagoniste dei risultati di Serie D, in questo nuovo campionato che sta per cominciare, spiccano ovviamente due squadre nobili: per di più, sono entrambe nel girone A e dunque si incroceranno nel corso della stagione. Stiamo parlando di Varese e Novara, che nel corso degli ultimi anni sono state avversarie a più riprese: è quasi un derby, e nella stagione 2010-2011 lombardi e piemontesi si sono sfidate in Serie B raggiungendo entrambe i playoff, con Attilio Tesser che alla fine ha festeggiato la seconda promozione consecutiva e il Varese di Giuseppe Sannino fermato in semifinale dal Padova.

L’anno seguente il Novara è retrocesso ma non prima di aver battuto due volte l’Inter in Serie A, mentre i biancorossi hanno perso la finale promozione contro la Sampdoria, in maniera rocambolesca; qualche anno più tardi Leonardo Pavoletti è stato l’eroe di un playout che ha portato il Varese alla salvezza contro il Novara finito in Lega Pro, ma purtroppo per la società lombarda è stato l’ultimo momento positivo, da lì in avanti il fallimento con ripartenza addirittura dalle serie minori, la Serie D riconquistata e l’anno scorso la salvezza con Ezio Rossi allenatore. Ora, Varese e Novara si ritrovano in quarta divisione: intanto, vedremo come andrà il loro esordio… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA IL CAMPIONATO!

I risultati di Serie D stanno per tornare a farci compagnia: domenica 19 settembre vivremo finalmente la prima giornata di un campionato il cui “parto” è stato complesso, con un sorteggio dei gironi più volte rimandato e che alla fine ha avuto luogo tramite diretta Facebook sulla pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti. Per i calendari, si è dovuto aspettare qualche giorno in più; quel che conta è che alla fine si può partire, con le solite premesse di sempre.

Vale a dire, un torneo lunghissimo e complesso, con le rappresentanti divise nei consueti 9 gironi e che si daranno battaglia alla ricerca di quella che sarà una promozione singola (cioè, una per gruppo), mentre i playoff varranno come indicazione gerarchica per eventuali ripescaggi e poi naturalmente ci saranno le retrocessioni in Eccellenza. Diciamo subito che per quanto riguarda i risultati di Serie D c’è parecchia incertezza, anche perché stabilire a priori i rapporti di forza tra le squadre può essere impresa complicata; noi comunque siamo pronti a far parlare i campi, e allora nel frattempo proviamo a fare ordine all’interno di questa prima giornata.

RISULTATI SERIE D E CLASSIFICHE: SITUAZIONE E CONTESTO

Si parte dunque con i risultati di Serie D: nel presentare la prima giornata del campionato di quarta divisione bisogna dire che alcune squadre hanno cambiato girone, questa certamente non è una novità ma, nella compilazione dei gironi attuali, sono state operate delle scelte che hanno fatto storcere il naso. Per esempio, la Castellanzese è stata tolta dal gruppo A che racchiude le squadre dell’alta Lombardia, del Piemonte e della Liguria (fa parte della provincia di Varese ed è in un altro girone rispetto ai biancorossi) per essere inserita invece con formazioni dell’Emilia Romagna o della bassa Lombardia, il che significa trasferte decisamente più lunghe.

Sono poi state separate Fanfulla e Sangiulianese, che sono a circa 30 minuti di auto; e poi altro ancora. A Nord, il tema vero è stato il reinserimento di Novara e Gozzano: per entrambe tanti dubbi circa l’iscrizione alla Serie D, ricordando che il Gozzano era stato promosso sul campo ma ha dovuto rinunciare ad andare al piano di sopra, mentre il Novara è tornato all’ultimo momento e anche per questo si è dovuta ritardare la pratica della formazione dei gironi e dei calendari. Adesso però finalmente si gioca, e dunque a essere giudice supremo per i risultati di Serie D sarà il campo…

GIRONE A
Caronnese Sanremese 1-1
Casale Ticino 3-0
Chieri Borgosesia 3-1
Fossano Ligorna 0-2
Gozzano Imperia 1-1
Lavagnese Città di Varese 1-2
Novara Asti 1-1
PDHAE Sestri Levante 1-0
Saluzzo Bra 1-1

GIRONE B

Caravaggio Desenzano Calvina 3-2
Ciserano-Bergamo Legnano 1-1
Folgore Caratese Olginatese 2-0
Franciacorta Ponte San Pietro 1-3
Leon Castellanzese 1-0
Real Calepina Brusaporto 1-1
Sona Crema 1-0
Villa Valle City Nova 1-2

GIRONE C
Ambrosiana ArzignanoChiampo 0-3
Campodarsego Estre 4-1
Cartigliano Marignanese 2-0
Delta Porto Tolle Spinea 3-1
Montebelluna San Martino Speme 1-3

GIRONE D
Aglianese Tritium 4-0
Alcione Milano Forlì 0-1
Ath. Carpi Bagnolese 0-2
Correggese Progresso 1-1
Fanfulla Sammaurese 3-1
Ghivizzano Borgo Sasso Marconi 2-5
Mezzolara San Donnino 0-0
Real Forte Querceta Ravenna 0-3
Rimini Prato 3-0
Seravezza Pozzi Lentigione 1-2

GIRONE E
Arezzo Trestina 2-1
Foligno Montespaccato 0-1
Follonica Gavorrano Cascina 2-0
Pianese Scandicci 1-0
Poggibonsi Cannara 1-0
San Donato Unipomezia 6-1
Sangiovannese Rieti 2-2
Tiferno Lerchi Lornano Badesse 1-1

GIRONE F
Fano Vastese 2-2
Alto Casertano Montegiorgio 0-0
Pineto Castelnuovo Vomano 1-2
Fiuggi Notaresco 0-1
Nereto Chieri 0-2
Porto d’Ascoli Matese 2-1
Recanatese Tolentino 0-4
Vastogirardi Castelfidardo 1-2

GIRONE G
Arzachena Lanusei 2-2
Carbonia Latte Dolce 1-1
Cassino Monterotondo 3-2
Gladiator Aprilia 3-3
Muravera Atletico Uri 3-2
Nuova Florida Insieme Formia 2-0
Ostia Mare Cynthialbalonga 0-0
Torres Giugliano 0-1
Vis Artena Afragolese 0-2

GIRONE H
Nardò Altamura 4-2
Audace Cerignola Città di Fasano 3-1
Bisceglie Nocerina 0-0
Bitonto Rotonda 2-2
Casertana Nola 2-1
Francavilla Brindisi 2-1
Gravina Casarano 1-2
Lavello Molfetta 1-1
Mariglianese Sorrento 0-2
Virtus Matino San Giorgio 1-1

GIRONE I
Acireale Cittanovese 1-0
Cavese Rende 2-0
Gelbison Cilento Castrovillari 2-0
Lamezia Terme Troina 2-0
Licata FC Messina 1-0
Paternò Sancataldese 1-0
Portici Giarre 3-2
Real Aversa Santa Maria Cilento 0-3
S. Agata Trapani 1-2
San Luca Biancavilla 2-1

© RIPRODUZIONE RISERVATA