RITA DALLA CHIESA/ “Ho un debole per Sileri e Bassetti. Il 28 aprile mi vaccino”

- Dario D'Angelo

Rita Dalla Chiesa ospite di Mara Venier a Domenica In nello spazio dedicato all’approfondimento sull’andamento dell’epidemia e delle vaccinazioni.

Rita dalla Chiesa
La conduttrice televisiva Rita dalla Chiesa

Domenica 11 aprile Domenica In inizia con il dibattito degli esperti sui vaccini e sull’epidemia, durante il quale sono intervenuti gli esperti Sallusti, Sileri, Richeldi e Bassetti. A partecipare alla discussione c’è anche Rita Dalla Chiesa, che chiede se non sia possibile iniziare a vaccinare tutta la popolazione italiana, sia giovani sia anziani, con una prima dose di base e poi fare il richiamo in un secondo momento, seguendo il modello britannico. La Dalla Chiesa si vaccinerà il 28 aprile con il Moderna e confessa che non farebbe mai l’Astrazeneca perché ha delle patologie e perché prende delle pillole, oltre al fatto che trova che nessuno degli esperti sia d’accordo uno con l’altro su questo vaccino.

Inoltre, Rita Dalla Chiesa dice di avere un debole per Pierpaolo Sileri e Matteo Bassetti perché li ha visti spesso il televisione. Il primo inoltre lo reputa molto coraggioso, dato che è riuscito a dire quello che pensava sui vaccini, prendendosi le conseguenze di ciò che affermava. Pensa che Sileri sia una persona che si mette dalla parte della popolazione, che senti più vicino rispetto ad altri professionisti. (Agg. di Camilla Dalloco)

Rita Dalla Chiesa, la sua storia dal padre Generale Carlo Alberto all’ex Fabrizio Frizzi

Rita Dalla Chiesa è una delle ospiti della puntata di oggi di Domenica In. L’ex conduttrice di Forum è stata invitata dall’amica Mara Venier per intervenire nello spazio dedicato agli aggiornamenti sull’epidemia di coronavirus e sulla campagna di vaccinazione. Una presenza familiare quella di Rita Dalla Chiesa, una donna che l’opinione pubblica italiana ha imparato ad apprezzare da ormai molti anni a questa parte come figlia coraggiosa e dignitosa del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia a Palermo il 3 settembre 1982. Impossibile, poi, non associare l’immagine di Rita Dalla Chiesa a quella di uno dei volti più amati della televisione italiana: l’indimenticabile e indimenticato Fabrizio Frizzi, presentatore cui è stata legata sentimentalmente, sposandosi nel 1992, e col quale è rimasta in ottimi rapporti anche dopo la rottura arrivata nel 1998.

Rita Dalla Chiesa e la polemica con Michela Murgia

Negli ultimi giorni di Rita Dalla Chiesa si è tornati a parlare in relazione ad una polemica riguardante la giornalista Michela Murgia. Ospite di DiMartedì, la pugliese ha messo nel mirino il generale Francesco Paolo Figliuolo, dicendosi “spaventata dall’avere un commissario che gira con la divisa“. Secca la replica della Dalla Chiesa: “Non credo che condizioni nessuno se non sé stessa. La gente non è con lei. La gente ha capito benissimo che la figura del generale Figliuolo è una figura di alta istituzione. Ha paura chi ha qualcosa da nascondere. (…) La dittatura mi fa paura, sono una che ha grande libertà di pensiero e la gente non è mai riuscita a collocarmi da nessuna parte, quindi si immagini se non mi fa paura la dittatura che blocca qualsiasi tipo di pensiero. Ma i militari no, da loro mi sento protetta“. Ospite oggi dalla Venier, Rita Dalla Chiesa tornerà sull’argomento?

© RIPRODUZIONE RISERVATA