Rita Dalla Chiesa piange per la figlia Giulia Cirese/ “É la parte preziosa di me”

- Stella Dibenedetto

Rita Dalla Chiesa, ospite di Dedicato, dal rapporto con i cani all’amore per Fabrizio Frizzi: “La sua grandezza è farci sorridere sempre”.

rita dalla chiesa min 640x300
Screenshot da video

Rita Dalla Chiesa, ospite della puntata di Dedicato, il programma di Raiuno condotto da Serena Autieri, il 22 luglio, ha raccontato il rapporto con i suoi amici a quattro zampe. La conduttrice vive con tre cani a cui sono estremamente legati e di cui è perdutamente innamorata. “Preferisco parlare con loro che alzare il telefono e parlare con le persone”, racconta Rita Dalla Chiesa a Serena Autieri. “Per me sono una grande compagnia e un grande insegnamente. Ognuno ha un carattere diverso, ognuno ha una reazione diversa e, per me, sono delle persone”, aggiunge la conduttrice. Dopo aver visto un filmato con alcune immagini di Frizzi, Rita Dalla Chiesa dice: “Fabrizio non voleva cani e gatti. Giulia (la figlia ndr) mi ha chiesto un cagnolino e lui, una sera, è tornato a casa e l’ha trovato. Il giorno dopo, il cane dormiva sui suoi piedi. La sua grandezza è quella di farci sorridere sempre, con una carezza”, ricorda la Dalla Chiesa. “Che ricordi hai di Fabrizio?”, chiede Serena Autieri. “Tanta allegria. Una persona leale, corretta. Raramente si incontrano persone così perbene”, aggiunge.

Rita Dalla Chiesa: “Mia figlia Giulia

Commozione per Rita Dalla Chiesa di fronte alla dedica della figlia Giulia sulle note di “Comunque andare” di Alessandra Amoroso. “Mi commuove perchè è mia figlia, perchè è la famiglia Santoro che è la famiglia di mio nipote perchè Massimo non c’è più e la sua famiglia si è sostituita a Massimo ed è sempre con Giulia. Questa è la parte preziosa di me”, dice non trattenendo le lacrime. “Giulia è sempre stata molto dietro rispetto a me. E’ sempre stata attaccata a me, ma quando arrivava la telecamera lei era già sparita”, aggiunge. Facendo un bilancio della vita, la Dalla Chiesa racconta di aver sofferto molto nella sua vita. “Ho avuto tanti dolori, ma oggi, rifarei esattamente tutto quello che ho fatto e sarei più forte per accettare tutti i dolori che mi sono arrivati, pur di vivere, però, il prima”, ammette.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA