Rkomi a Sanremo 2020/ “Non mi piace essere definito rapper o trapper”

- Emanuele Ambrosio

Chi è Rkomi, tra i big di Sanremo 2022: il giovane cantante ha all’attivo tantissime hit e collaborazioni importanti: da Elisa a Marracash fino a Tommaso Paradiso

rkomi taxidriver download 2021 640x300
Rkomi

Rkomi, chi è il rapper di Sanremo 2022

Rkomi è tra i big di Sanremo 2022: il giovane cantante ha all’attivo tantissime hit e collaborazioni importanti: da Elisa a Marracash fino a Tommaso Paradiso. Il cantante approda sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo dopo aver pubblicato “Ossigeno”, un concept libro e album che ha raccontato così dalle pagine de La Repubblica: “è una raccolta di pensieri e fotografie ma non è un romanzo o una biografia vera e propria, è tante cose e sono curioso di vedere come lo prenderà il pubblico. È un ponte tra il primo disco, Io in terra e quello a cui sto lavorando e uscirà l’anno prossimo”.

Il rapper ha sempre voglia di giocare e sperimentare consapevole che tutto ciò lo rappresenta a pieno. “Ho sperimentato, sto sperimentando ancora e mi rendo conto di quanto questi esperimenti mi rappresentino” – ha detto il cantautore che non ama le etichette – “non mi piace essere definito rapper o trapper. Sono più il primo che il secondo, di sicuro, ma ancor più di sicuro sono un musicista che segue l’istinto e l’emozione”.

Rkomi “Essere artista vuol dire essere in continuo aggiornamento su se stessi”

Non solo, Rkomi ha anche un’idea tutta sua dell’essere artista. “Essere artista vuol dire essere in continuo aggiornamento su se stessi, sulla musica e su quello che sta succedendo, musicalmente e umanamente. Per ora non ho parlato di politica, non ne sento il bisogno, ma magari arriverà un momento in cui farò un disco tutto sul mio modo di vederla” – ha detto il giovane che è cresciuto nel quartiere di di Milano, Molise-Calvairate proprio come Ghali, Izi e Tedua.

“Io ho odiato la mia città fino ai 17 anni, non ho odiato il mio quartiere ma ho messo in dubbio la mia provenienza, finché mi sono svegliato e ho capito che il problema ero io. Ho capito così tante cose, che ho iniziato ad amare tutto quello che non avevo amato, ora sto recuperando. Il mio quartiere ha pesato e peserà tantissimo, e mi sveglierà nei momenti più bui” – ha detto il rapper che potrebbe rivelarsi una delle sorprese di Sanremo 2022.







© RIPRODUZIONE RISERVATA