ROBERT PATTINSON “HO UNO STRANO ODORE”/ Ma con la fidanzata Suki Waterhouse…

- Anna Montesano

Robert Pattinson in una recente intervista ha ammesso di avere uno strano odore: “Le persone mi dicono che so di pastello…”

Robert Pattinson
Pubblicità

Robert Pattinson avrebbe “uno strano odore”. L’attore lo ha ammesso nel corso di una recente intervista, svelando il particolare retroscena senza peli sulla lingua. Chissà come avrà reagito alla particolare rivelazione colei che da due anni è la fidanzata del prossimo Batman, Suki Waterhouse. La loro storia va ormai avanti da circa due anni e da tempo si parla ormai di imminente matrimonio. D’altronde a stuzzicare il gossip è stato il vistoso anello indossato dall’attrice e modella all’anulare sinistro. Ciò che c’è di certo è che prossimamente ritroveremo Pattinson al cinema nei panni di un inedito Cavaliere Oscuro che “Sarà più un Batman detective, rispetto a quanto visto nei film precedenti. I fumetti hanno questo racconto: dovrebbe essere il più grande investigatore del mondo, ma questa parte non l’abbiamo necessariamente già vista negli altri film.” come svelato dal regista. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

Robert Pattinson “Ho uno strano odore che sembra…”

Mentre i fan attendono il suo esordio nei panni di Batman nel nuovo film della saga, Robert Pattinson è impegnato in vari progetti. Da mesi lo vediamo dare il volto agli spot pubblicitari di Dior, che hanno alimentato la sua fama di “uomo irresistibile”. Ma è proprio sulla questione ‘profumo’ che si è parlato in una recente intervista, durante la quale l’attore ha svelato un dettaglio molto particolare di se stesso. In un’intervista riportata dalla testata Page Six, Pattinson ha risposto alla domanda inerente il suo odore personale. La risposta è stata piuttosto particolare: “Molte persone mi hanno detto che ho un odore molto particolare. Come di un pastello. Sa, i pastelli a cera. Come se fossi imbalsamato”, ha raccontato Robert, dichiarando dunque di avere un odore inusuale.

Pubblicità

Robert Pattinson, dallo strano odore a quel particolare rapporto con la bellezza….

Non è però l’odore l’unico argomento particolare delle sue interviste. Parlando di bellezza, Robert Pattinson ha di recente dichiarato di aver un rapporto particolare con ul suo aspetto. “È strano. – ha esordito – Non sono mai stato davvero considerato per i ruoli da bello perché mi imbarazza sempre incontrare le persone.” Così ha ricordato: “Il mio ruolo in Harry Potter (lo abbiamo visto ne Il calice del fuoco, quarto capitolo della saga. ndr) era quello di un bel ragazzo. E mi ha scioccato scoprire che l’avevo ottenuto facilmente.” Ma è con Twilight che diventa Edward “Il bello, bello, bello”. In merito dichiara: “Quando mi sono presentato per l’audizione avevo da poco finito un lavoro dove avevo dovuto tingermi i capelli di nero, ma avevo già un dito di ricrescita, e ove mi ero dovuto depilare l’intero corpo. E siccome avevo passato quegli ultimi mesi a bere solo birra, ero un corpo liscio e cicciottello. Sembravo un bambino con in testa una parrucca”, ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità