Robert Trump, morto fratello di Donald/ Chi era: Presidente “il mio migliore amico”

- Niccolò Magnani

Robert Trump è morto nella notte, l’addio al fratello del Presidente Usa: Donald “il mio migliore amico”. Ecco chi era lo schivo e fedelissimo fratello minore del tycoon

Robert e Donald Trump
Robert e Donald Trump in una foto del 1999 (LaPresse)

Dopo giorni di apprensioni alla Casa Bianca purtroppo nelle scorse ore arriva l’annuncio direttamente dal Presidente Usa: è morto Robert Trump, il fratello minore di Donald e tra gli uomini più vicini e fedeli alla causa del ben più noto parente. 71 anni, il più piccolo della dinastia Trump, è morto pare in seguito ad una caduta e una conseguente emorragia cerebrale: secondo le fonti riportate dal New York Times «molto vicine alla famiglia Trump», Robert da tempo prendeva fluidificanti per il sangue ma sarebbe stato vittima di un peggioramento che lo avrebbe portato a una emorragia e caduta che ha definitivamente peggiorato la situazione. Trump era andato a trovare l’amato fratello in ospedale venerdì scorso prima di volare al consueto Golf Club di Bedminster per il weekend, ma è stato lo stesso Presidente a comunicare nelle scorse ore la notizia terribile nel pieno della campagna elettorale per la sua rielezione: «è con il cuore pesante che condivido con voi la notizia che il mio meraviglioso fratello è deceduto stanotte, in pace», scrive commosso Donald Trump, «non era solo mio fratello, Robert era anche il mio migliore amico. Mi mancherà moltissimo, ma ci rivedremo. Il suo ricordo vivrà nel mio cuore per sempre».

CHI ERA ROBERT TRUMP

Molto schivo, di certo il più “silenzioso” della famiglia, Robert Trump era l’ultimo dei figli del capostipite Fred Trump e della madre Mary Anne MacLeod, assieme a Fred Jr. (morto nel 1981, ndr), Maryanne, Elizabeth e ovviamente Donald. Negli ultimi anni era praticamente uscito dai radar dei media dopo il “ritiro” a Millbrook, nella valle dell’Hudson assieme alla sua ex segretaria poi divenuta da marzo 2020 la sua seconda moglie, Ann Marie Pallan. Proprio in questa ultima parte della sua vita Robert Trump aveva dato vita a numerose iniziative benefiche con la “Angels of Light”, una organizzazione no-profit di cui era il principale donatore. Di lui racconta un vicino al NYT «Non è appariscente, non potrebbe essere diverso dal fratello. non capisco come possano far parte della stessa famiglia». Robert Trump con la prima moglie, Blaine, era rimasto sposato 25 anni fino al divorzio ottenuto nel 2007 ma non erano riusciti ad avere figli. Anzi, Robert ha amato, cresciuto e dato il suo cognome al figlio della prima moglie, Hollister Trump-Retchin che oggi perde dunque il padre “adottivo” assieme alla nuova moglie Ann Marie. Schivo e riservato ma anche fedelissimo del presidente Donald Trump quando si è trattato di lanciare la campagna elettorale per le elezioni del 2016: «Sostengo mio fratello al mille per cento», aveva ribadito Robert Trump nei mesi scorsi dopo la notizia della ricandidatura da parte del fratello maggiore. «Zio Robert, ti vogliamo bene. Sei sempre nei nostri cuori e nelle nostre preghiere», sono le parole anch’esse commosse di Ivanka Trump, figlia del Presidente americano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA