Roberta Bruzzone/ “Elisa Isoardi a rischio eliminazione a Ballando? Si, ma Todaro…”

- Anna Montesano

Roberta Bruzzone svela importanti anticipazioni su Ballando con le stelle e sul destino che aspetta Elisa Isoardi e Raimondo Todaro

La criminologa Roberta Bruzzone
La criminologa Roberta Bruzzone

Arrivano nuove anticipazioni sulla puntata di Ballando con le stelle 2020 che ci attende sabato 24 ottobre su Rai 1. Gli occhi sono ancora tutti puntati sulla coppia Elisa Isoardi e Raimondo Todaro, colpita in questi giorni da un nuovo infortunio. Molti si chiedono come se la caverà stavolta la coppia e ad anticiparlo è Roberta Bruzzone. La nota criminologa e giurata di Ballando ha raccontato a Francesco Fredella, in diretta su RTL 102.5 News, che nonostante l’infortunio alla caviglia “Da regolamento la Isoardi comunque deve stare in pista, anche se non ballerà.” Chiaramente la coppia in questione parte con un chiaro svantaggio e, al momento, rischia più di tutte le altre ancora in gara l’eliminazione.

Elisa Isoardi e Raimondo Todaro a rischio eliminazione? Parla Roberta Bruzzone

A confermarlo è propria Roberta Bruzzone che, a nostra domanda diretta, dichiara: “Il rischio di eliminazione è chiaro che c’è, non ce lo nascondiamo perché per quanto possa fare Todaro è chiaro che sono penalizzati, – tuttavia sottolinea – sono anche amatissimi dal pubblico… quindi io sono molto ottimista per loro, non credo che rischino da questo punto di vista.” La Isoardi non è però l’unica concorrente interessante di questa edizione. La Bruzzone, anzi, tiene a ricordare che “Abbiamo comunque molte coppie interessanti. Ci sono concorrenti che sono partiti un po’ più in sordina che stanno però facendo un ottimo percorso. Gilles Rocca e Scardina sono sicuramente tra i papabili concorrenti sul podio.” E su Costantino della Gherardesca: “Lo trovo simpaticissimo e anche divertente. Anche la Mussolini balla abbastanza bene, poi ha un stile che può piacere o no ma sta comunque facendo un bel percorso, è anche molto coraggiosa!” conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA