Roberta Rei, svaligiata casa alla Iena/ Foto choc “Mi sfogo un po’, ai ladri dico…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Roberta Rei, ladri in casa per inviata Le Iene. Alla giornalista è stata svaligata la casa da alcuni delinquenti senza scrupoli

robertaRei
Roberta Rei, casa svaligiata (Instagram)

Spiacevole disavventura per l’inviata del programma di Italia Uno, Le Iene, Roberta Rei. La riccia iena, nota oltre che per i suoi servizi, anche per essere anche una delle tre conduttrici durante la conduzione in rosa (è quella che di solito si mette sempre alla sinistra del teleschermo), è tornata nel suo appartamento e l’ha trovato svaligiato. Un triste evento che è stato documentato anche su Instagram, dove la stessa Roberta Rei ha pubblicato un’immagine in cui si vede quello che sembrerebbe essere un letto a destra, nonchè un armadio sulla sinistra, e tutto attorno, una serie di vestiti, scatole e scatoline, in un ammasso informe. “Un disordine che visto così sembra pure colorato – il pensiero a corredo della foto, pubblicato dalla stessa Rei – Ma sono solo dei ladri che hanno pensato bene di entrarci in casa e rubare tutto. Quello che vi auguro, neanche ve lo dico. E mi viene da postarlo, così mi sfogo un po’”.

ROBERTA REI, CASA SVALIGIATA: LA VICINANZA DEI FANa

La foto ha ricevuto più di 1000 like nel giro di poche ore, e sono moltissimi i follower della iena che hanno voluto far sentire la propria vicinanza. I commenti di incoraggiamento infatti si sprecano, come ad esempio “Forza Roby!!”, e ancora: “Che schifo! Un grande abbraccio”. Un’altra fan invece scrive: “Se ne devono “accatta’ ” solo medicine come diciamo a Napoli. .È bruttissimo pensare che hanno messo le loro sporche mani dappertutto, nelle tue cose..Ti capisco e ti abbraccio forte”. Simile il pensiero di questo utente: “che cosa orribile vedere le proprie cose frugate e toccate da qualcun altro! Forza dai! Un bacio”. Infine questo commento: “Miserabili. Mi dispiace tanto, siamo con te”. Numerosi I servizi realizzati a Le Iene da parte dell’ex inviata del programma Agorà, fra cui il caso dell’albergo di Rigopiano travolto dalla valanga, ma anche il caso Fausto Brizzi, I servizi sulla malavita e molti altri ancora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA