ROBERTO BAGGIO COMPIE 53 ANNI/ Mondo del calcio ai piedi del Divin Codino

- Carmine Massimo Balsamo

Roberto Baggio spegne 53 candeline, auguri di buon compleanno al Divin Codino: l’ex 10 della Nazionale celebrato sui social network.

Roberto Baggio
Roberto Baggio con la maglia della Nazionale

53 candeline per Roberto Baggio, una delle leggende del calcio italiano ma non solo. Il Divin Codino è protagonista sui social network grazie a tanti fan e colleghi, che lo stanno omaggiando con foto e video d’autore. Non poteva mancare il messaggio del Coni: «Leggenda del calcio e dello sport italiano, tanti auguri di buon compleanno a Roberto Baggio». Oltre alle sue ex squadre, Baggio ha ricevuto gli auguri di numerosi giornalisti, basti pensare a Claudio Antinelli: «Un grande, anche fuori dal campo. Zero compromessi. La verità sempre. Auguri Baggio». Queste, invece, le parole di Fabrizio Biasin: «Perché in fondo Messi è un Baggio con un ginocchio in più. Tanti auguri Roby». Insomma, tutti al fianco di “Roby” in questo giorno speciale, un anno in più per una leggenda vivente… (Aggiornamento di MB)

BUON COMPLEANNO ROBERTO BAGGIO!

Mondo del calcio in festa per Roberto Baggio: il Divin Codino compie oggi 53 anni e in tantissimi, tra club e colleghi, gli hanno voluto fare gli auguri. Fantasista che ha militato in società come Inter, Juventus e Milan, il talento di Coldogno si è laureato vicecampione del mondo con la nazionale italiana nel 1994 ed il suo palmares parla chiaro: due scudetti con Juventus e Milan, una Coppa Italia con la maglia bianconera e valanghe di riconoscimenti a livello individuale. Nel 2015 è stato inserito nella Walk of Fame dello sport italiano nella categoria Leggende, mentre nel 2011 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano nella categoria Giocatore italiano. Nel 2003 è arrivato il Golden Foot, mentre un anno dopo è stato inserito nella FIFA 100.

ROBERTO BAGGIO COMPIE 53 ANNI, GLI AUGURI SUI SOCIAL

Tantissimi gli omaggi sui social network ma non solo, a partire dalle parole di Giuseppe Pellicanò a Radio Bruno Toscana: «Quando Roberto Baggio e Borgonovo facevano gol, chiamavo Iachini per proteggere il vantaggio e lo mettevo davanti all’area: non passava più nessuno. Abbiamo vinto diverse partite così, fecimo un bel campionato, un grande rapporto con allenatore e staff nonché un’atmosfera splendida nello spogliatoio: le barzellette di Baggio erano famosissime. Anche i tifosi hanno capito che il passaggio alla Juve non fu un tradimento». Questo il tweet di Milan: «Buon compleanno Divin Codino, patrimonio del calcio! Tanti auguri, Roberto Baggio!». Così su Instagram Nicolas Frey: «Ho la fortuna è il privilegio di condividere con te una cosa che ci unirà per sempre… tanti auguri divin codino… vera leggenda». Infine, le parole di Maurizio Pistocchi: «Oggi compie 53 anni Roberto Baggio, il Campione di tutti».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA