Robocop esiste, opera a Singapore/ Video, il robot vigila sui comportamenti

- Andrea Murgia

Video del robot Xavier che a Singapore controllerà se ci sono comportamenti sociali indesiderati come assembramenti, fumo in luoghi vietati e parcheggi scorretti

xavier robocop 640x300
Il robot Xavier che girerà per le strade di Singapore

Il futuro immaginato nel film del 1987 è forse divenuto realtà. Non è Detroit ma Singapore, dove Robocop, come si può vedere nel video, è arrivato per sorvegliare la città-stato. È il progetto che coinvolge cinque società e che si ispira al famoso poliziotto-robot: dal 5 settembre Xavier – questo il nome – pattuglierà per tre settimane Toa Payoh Central, area residenziale nella parte settentrionale di Singapore.

I robot gireranno tra la folla per rilevare “comportamenti sociali indesiderati”, spiega Home Team Science and Technology Agency, come: aggregazioni di più di cinque persone (in linea con le misure anti-assembramento contro il Covid), fumare nelle aree vietate, vendita ambulante illegale, biciclette parcheggiate in modo non corretto e presenza di motociclette sui marciapiedi. Il poliziotto Xavier avviserà in tempo reale il centro di comando e allo stesso tempo comunicherà ai trasgressori, tramite un avviso, di evitare i comportamenti ritenuti scorretti.

VIDEO, ROBOCOP TRA LE STRADE DI SINGAPORE: IMMAGINI E VIDEO DI QUALITA’

Nel video il Robocop di Singapore, che per la sicurezza di tutti girerà disarmato e ha come obiettivo quello di aiutare i funzionari pubblici e ridurre il numero di poliziotti per i controlli nei quartieri della città. Xavier è dotato di diversi tipi di sensori per evitare ostacoli lungo il percorso, telecamere in grado di fornire immagini e video a 360 gradi anche con scarsa luminosità. I dati acquisiti dalle telecamere di Xavier vengono trasmessi in streaming a un sistema di analisi video in tempo reale.

Il progetto coinvolge HTX, National Environment Agency, Land Transport Authority, Singapore Food Agency e Housing & Development Board. Lily Ling, direttore dell’East Regional Office della SFA, ha dichiarato: “L’impiego di robot di terra contribuirà a migliorare le operazioni di controllo e ridurre la necessità di agenti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA