Roby Facchinetti: “Le ultime parole di Stefano D’Orazio”/ “Prima di morire disse…”

- Anna Montesano

Roby Facchinetti racconta al Maurizio Costanzo Show le ultime parole dette dall’amico Stefano D’Orazio prima di morire

roby facchinetti stefano dorazio min 640x300
Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio - Foto Instagram

La puntata del Maurizio Costanzo Show in onda ieri, 24 novembre, su Canale 5 ha voluto omaggiare Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh scomparso alcune settimane fa dopo aver contratto il Covid. Nel salotto di Maurizio Costanzo è arrivato anche Roby Facchinetti che ha ripercorso con i presenti le ore precedenti la morte dell’amico. “Ho il Covid, ma non ti preoccupare perché tutto il resto va bene”, gli aveva detto d’Orazio poco prima di morire, parole che per lui ben identificavano l’amico. “Questo era Stefano”, ha infatti sottolineato Facchinetti durante il programma di Canale 5. Il tastierista dei Pooh ha poi raccontato di aver poi risentito l’amico alle cinque del pomeriggio e di aver scoperto che le sue condizioni erano gravi a causa delle difese immunitarie particolarmente basse.

Roby Facchinetti ricorda Stefano D’Orazio: “Una persona davvero speciale”

Roby Facchinetti al Maurizio Costanzo Show ha poi ricordato l’addio alla band da parte di Stefano D’Orazio: “Dal suo punto di vista, aveva detto tutto quello che c’era da dire. – ha ammesso il cantante – Con grande onestà, decise di uscire dalla band e fu molto pesante per tutti. Abbiamo vissuto l’avventura più bella della nostra vita”. Poi ha voluto ricordare l’amico – così come fatto qualche giorno fa con una lunga lettera pubblicata sui social – con queste parole: “Stefano era davvero una persona speciale che aveva questa capacità di lasciare in ognuno un qualcosa di sé e questa qualità non tutti ce l’hanno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA