ROBY FACCHINETTI/ “Rinascerò, rinascerai è arrivato al cuore di tanti” (Domenica In)

- Emanuele Ambrosio

Roby Facchinetti a “Domenica In” ringrazia tutti con un video messaggio. Il successo del brano “Rinascerò, rinascerai” e l’invito a donare per Bergamo.

roby facchinetti mara venier 640x300
Roby Facchinetti e Mara Venier a “Domenica In”

Roby Facchinetti ringrazia tutti dopo l’emozionante intervista rilasciata, esattamente una settimana fa, a Domenica In. Lo fa in un video messaggio trasmesso nel salotto di Mara Venier, nel quale ringrazia tutti per il successo di “Rinascerò, rinascerai”: “Ciao cara Mara – ha esordito Roby Facchinetti – io e Stefano (D’Orazio, ndr) non potevamo mai immaginare che questo nostro “Rinascerò rinascerai” potesse avere un riscontro di pubblico così importante. Come dissi domenica scorsa – ha ricordato l’artista – questo brano è nato nel modo più bello, più spontaneo, più profondo, sia musica che testo, per questo motivo – ha aggiunto – credo stia arrivando nel cuore di tanti. Vorrei ricordare che tutti i proventi che nasceranno da questo nostro progetto – ha precisato poi Roby Facchinetti – andranno devoluti al nostro ospedale Giovanni XXIII e per chi volesse fare donazioni spontanee può trovare informazioni sui nostri social. Bergamo vi chiama! – ha concluso poi il cantante – Mara ti voglio bene, un abbraccio a tutti da Roby, un bacione”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Roby Facchinetti: il dolore per Bergamo

Roby Facchinetti è tra gli ospiti della ventinovesima puntata di “Domenica In“, il talk di successo condotto da Mara Venier e trasmesso domenica 5 aprile 2020 alle ore 14:00 su Rai1. In diretta dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma, la zia Mara è pronta a regalare ai telespettatori un altro pomeriggio all’insegna della spensieratezza con tantissimi amici e ospiti che si collegheranno dalle loro case. L’emergenza sanitaria da Covid 19 ha stravolto le nostre vite e da diverse settimane oramai i programmi vanno in onda senza pubblico e senza ospiti in studio. L’ex voce dei Pooh sarà uno dei protagonisti anche questa settimana dopo il collegamento di domenica scorsa che ha commosso tutto il pubblico di Raiuno. L’artista, infatti, in collegamento dalla sua casa di Bergamo ha raccontato il dolore della sua città completamente travolta dal Coronavirus. Bergamo, infatti, è la città lombarda con il più alto numero di decessi legati al Covid-19. Una tragedia che ha spinto l’artista, con la collaborazione del collega dei Pooh Stefano D’Orazio, a comporre la canzone “Rinascerò, Rinascerai” dedicata proprio alla sua città e ai bergamaschi. Questa settimana l’artista sarà presente con un videomessaggio di ringraziamento a Mara Venier.

Roby Facchinetti: “Bergamo è un terreno minato”

Durante la scorsa puntata di Domenica In, Roby Facchinetti è scoppiato in lacrime nel raccontare quello che sta succedendo nella sua Bergama colpita al cuore dal virus Covid-19. “Qui non si sta bene” – ha detto la voce dei Pooh – “troppo dolore, troppo pianto, troppo di tutto. Viviamo su un terreno minato e ci spaventa tutto”. La paura è tanta in tutta Italia, ma principalmente nella città di Bergamo dove il numero di morti si è quintuplicato rispetto allo corso anno. “Ci sono famiglie intere che hanno perso il papà, la mamma che rimangono soli in casa” – ha raccontato tra le lacrime Facchinetti che ha descritto il Coronavirus come qualcosa che va ben oltre una guerra. “Il virus prende tutti e non guarda in faccia nessuno, siamo terrorizzati” le parole dell’artista che come tutti i cittadini italiani sta rispettando le regole richieste dal decreto del Governo per cercare di arginare la diffusione del Coronavirus. “Siamo chiusi in casa, non possiamo fare altro” – ha precisato Facchinetti che per fortuna può contare sull’appoggio della famiglia e della musica: “mi salva sempre, mi ha sempre salvato e mi sta salvando anche in questo caso”.

Roby Facchinetti: “Rinascerò, Rinascerai” è boom di visualizzazioni

L’amore per la musica ha spinto Roby Facchinetti in questo momento così tragico per la città di Bergamo e l’Italia a scrivere la canzone “Rinascerò, Rinascerai” che nel giro di pochissimi giorni ha infranto i 10 milioni di visualizzazioni su YouTube. Un ottimo risultato che ha spinto l’artista a ringraziare tutto il pubblico sui social: “vi voglio ringraziare per i numerosissimi messaggi che mi avete inviato e che continuate a inviarmi. Sono messaggi di vero affetto, di conforto per me. Io e Stefano non potevamo mai immaginare che questo nostro brano “Rinascerò, rinascerai” potesse entrare nel cuore di tutti, nel modo più bello e più profondo”. Sul finale poi Facchinetti ha ricordato come i proventi legati alla vendita del singolo saranno interamente devoluti all’Ospedale Giovanni XXIII.

© RIPRODUZIONE RISERVATA