ROCCO SCHIAVONE 3/ Anticipazioni 9 e 16 ottobre: nuovo enigma per il vicequestore

- Stella Dibenedetto

Rocco Schiavone 3, anticipazioni puntata 9 e 16 ottobre, Raidue: il vicequestore alle prese con un nuovo e davvero complesso caso

Rocco Schiavone 3
La squadra di "Rocco Schiavone 3"

ROCCO SCHIAVONE 3, ANTICIPAZIONI 16 OTTOBRE

Mentre conclude l’appuntamento di questa sera di Rocco Schiavone, scopriamo le anticipazioni della prossima puntata, che andrà in onda il 16 ottobre e avrà il titolo di “Après le boule passe”. La trama ci svela che viene rinvenuto il cadavere di un uomo colpito a morte da dei colpi di pugnale nei pressi di una casa. Il vicequestore Schiavone viene allora chiamato sulla scena del delitto ma non trova un elemento che potrebbe essere4 davvero determinante per le indagini: il telefonino della vittima. Il vicequestore non è però affatto sprovveduto e nota che la portafinestra dell’abitazione è stata scassinata. Da qui ritrova uno scontrino: su di esso la vittima ha scritto qualcosa che però non riesce a comprendere ma che potrebbe essere determinante. Ma l’indizio più curioso è la fiche di un casinò, stretta nella mano dell’uomo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

ROCCO SCHIAVONE 3, ANTICIPAZIONI 9 OTTOBRE: MOMENTI DI TENSIONE

Tornano momenti di tensione a Rocco Schiavone 3 dove il protagonista si ritrova a vivere delle emozioni molto forti. L’episodio di oggi si intitola Accattone e parla di una situazione che porta a una pressione doppia per il nostro protagonista. È stato il Questore Costa a chiamarlo per trovare un ladro all’interno della squadra, una situazione che ha creato molta agitazione e che vedrà i protagonisti rischiare di vivere delle frizioni non da poco. Dalla questura sono spariti un drone e un computer che di solito era utilizzato da D’Intino. Ora sarà il vicequestore a trovare la forza di riuscire a trovare chi è il ladro. L’appuntamento è per la prima serata di Rai Uno con il programma pronto a regalare dei nuovi colpi di scena. (agg. di Matteo Fantozzi)

BIS DI ASCOLTI?

C’è grande attesa per la seconda puntata di Rocco Schiavone 3 in onda stasera su Rai 2. L’obiettivo è quello di fare ancora meglio dell’ultima volta in fatto di ascolti. La prima puntata “La vita va avanti” ha superato i due milioni di telespettatori collegati alla tv con uno share del 9.7%. Si tratta di numeri molto interessanti anche se c’è da dire che nelle scorse stagioni raramente si era scesi sotto l’11% di share. Staremo a vedere dunque se stasera ci sarà ancora una risposta importante con l’aggravante di avere contro alcuni programmi complessi da affrontare come Amici Celebrities in onda su Canale 5. Senza contare che sulla Rai andranno anche in onda in prima tv il film Il diritto di contare e la trasmissione di Federica Sciarelli “Chi l’ha visto?”. (agg. di Matteo Fantozzi)

GLI INDIZI SULLA VITTIMA

Tutto è pronto per un nuovo appuntamento con Rocco Schiavone 3. Marco Giallini è pronto a calarsi nuovamente nei panni del suo vice questore e lo farà anche da lontano come mostra il promo pubblicato poco fa sulla pagina Twitter ufficiale di Rai2. Sembra proprio che per Rocco sia arrivato il momento di occuparsi di un nuovo caso ma sarà al telefono che scoprirà i dettagli della nuova scena del crimine a cominciare dalla posizione di porte e finestre e il vino che beveva. Mentre Casella esplora la casa della vittima che, a quanto pare, faceva l’eremita, Rocco Schiavone già pensa a come risolvere il caso. Il corpo viene rinvenuto con una botta in testa, del sangue e anche alcuni dettagli che lasciano pensare che la vittima fosse molto religioso. Chiude il tutto una serie di foto attaccate al muro che Rocco vuole vedere direttamente a casa sua. Come andrà a finire questa nuova indagine? Clicca qui per vedere il video sneak peek. (Hedda Hopper)

ROCCO SCHIAVONE 3, ANTICIPAZIONI 9 OTTOBRE

Mercoledì 9 ottobre, in prima serata, Raidue trasmette il secondo episodio della terza stagione di Rocco Schiavone. Il vice questore più ribelle della televisione italiana è tornato per indagare su nuovi casi e per combattere, ancora una volta, con quei fantasmi del passato che non l’hanno ancora abbandonato. Tradito anche dalla donna di cui si era innamorato nella scorsa stagione, Schiavone è ancora più cinico e diffidente nei confronti delle persone che lo circondano. Schiavone, infatti, è convinto di non potersi fidare di nessuno. Il vice questore che, la settimana scorsa ha incollato davanti ai teleschermi 2.252.000 spettatori pari al 9.7% di share ne sarà ancora più convinto nella puntata in onda questa sera quando scoprirà che qualcuno ha rubato la sua scorta di erba dal cassetto. Cosa accadrà esattamente? Andiamo a scoprire le anticipazioni.

ROCCO SCHIAVONE 3 ANTICIPAZIONI: L’OMICIDIO DI UN RAGIONIERE

Nel secondo episodio di Rocco Schiavone 3 dal titolo “Accattone”, il vice questore, con la sua squadra, è chiamato ad indagare su un nuovo caso di omicidio che lo costringerà a tirare fuori tutte le sue doti di poliziotto senza regole. Il cadavere del ragionier Latta viene ritrovato dietro a un’edicola al mercato rionale da Alfredo Bissolati. Indagando nella vita della vittima, Schiavone scopre che Latta e Alfredo si conoscevano: i due, infatti, insieme a Carlo Moriani, erano soliti recarsi al mercato all’ora della chiusura per raccattare gli avanzi e gli scarti lasciati in terra. Chi, dunque, sarà l’assassino del ragioniere e, soprattutto, per quale motivo Latta è stato ucciso? Con i suoi modi al di sopra di ogni regola, Schiavone è pronto a risolvere l’ennesimo caso.

ROCCO SCHIAVONE 3: NUOVO TRADIMENTO PER IL VICE QUESTORE…

Non solo omicidi per Rocco Schiavone, ma anche ladri in questura pronti a tradirlo. Per il vice questore, infatti, non c’è pace. Schiavone è costretto a fare i conti con un nuovo problema quando Costa lo convoca per comunicargli l’esistenza di un ladro all’interno della questura. Nel giro di poco tempo sono spariti un laptop e un drone e il vicequestore deve scoprire il responsabile. Dopo aver provato a capire chi possa essere, Schiavone risolve l’enigma in poco tempo. A fornirgli l’indizio che gli serve per individuare il ladro che si aggira in questura è la scomparsa della sua scorta di erba nella scrivania. Rocco così individua il colpevole…

© RIPRODUZIONE RISERVATA