Rocco Siffredi vs Selvaggia Lucarelli/ “Il ses*o è unione, non è il male o ipocrisia”

- Stella Dibenedetto

Rocco Siffredi replica a Selvaggia Lucarelli che ha criticato la sua ospitata a Non è la D’Urso con il figlio Lorenzo: “il ses*o è unione, non ipocrisia”.

rocco siffredi min
Rocco Siffredi contro Selvaggia Lucarelli - Foto Instagram

Rocco Siffredi, domenica scorsa, è stato ospite di Non è la D’Urso insieme al figlio Lorenzo che ha cominciato a lavorare con lui nel mondo del cinema per adulti. Durante la serata, l’attore ha raccontato di aver avuto un incontro ravvicinato con una signora durante il funerale di sua madre. Parole che hanno scatenato la reazione di Selvaggia Lucarelli che, su Facebook, ha criticato Rocco Siffredi e la scelta della trasmissione di canale 5 di dare spazio a tali argomenti.  La Lucarelli, oltre a definire osceno quanto accaduto nella scorsa puntata di Non è la D’Urso, ha puntato il dito anche contro la padrona di casa. Pur non citando esplicitamente Barbara D’Urso, la Lucarelli ha scritto: “Mi raccomando, poi la signora continui a parlare di femminismo. Uno spettacolo osceno. Io davvero mi domando come sia possibile che si permetta tutto questo, e sia anzi accompagnato da risate e comunicati trionfanti”.

ROCCO SIFFREDI REPLICA A SELVAGGIA LUCARELLI

Le critiche di Selvaggia Lucarelli e non solo hanno spinto Rocco Siffredi a chiarire la propria posizione. Su Instagram, l’attore ha così pubblicato una foto del’ospitata a Non è la D’Urso insieme al figlio spiegando di aver sempre cercato di portare un messaggio positivo sul ses*o. “Ci tengo particolarmente a ribadire i concetti espressi ieri.
Sono anni che cerco di fare informazione e formazione sul sess0 e sull’educazione ad esso legata. Focalizzando l’attenzione soprattutto sui giovani che vivono ormai, vista l’era digitale, in un mondo sempre più fuori controllo.
Il mondo del cinema per adulti non è il male, il ses*0 non è il male” – ha scritto l’attore che poi aggiunge – “È l’informazione che può esserlo se ha come unico scopo, l’errata rappresentazione della figura femminile. Non siate ipocriti, il sess0 è una delle poche cose al mondo che accomuna tutti noi e ci pone sullo stesso piano. È unione, non ipocrisia. È verità, non bugia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA