Roger Federer eliminato da Dimitrov/ Video, il bulgaro “Non era in forma, si vedeva”

- Davide Giancristofaro Alberti

Roger Federer eliminato da Dimitrov agli Us Open. Le parole del bulgaro in conferenza stampa

Roger Federer
Roger Federer, volée agli Us Open (LaPresse, 2019)

Anche Grigor Dimitrov ha ammesso che il suo sfidante di ieri, Roger Federer, non era al cento per cento dal punto di vista fisico: “In passato lui partiva sempre a razzo, lo ha fatto anche stavolta, ma io mi sentivo meglio del solito, lui sbagliava qua e là, io mi muovevo bene. Chiaramente lui non era al suo meglio, ma io sono stato bravo”. Il campione di Basilea non era al meglio, e lo si è visto, ma nulla va comunque tolto alla grande impresa del tennista bulgaro, che un mese e mezzo fa veniva eliminato all’Atp di Atlanta da parte di Kevin King, numero 409 in classifica, e che nelle scorse ore ha conquistato la semifinale degli Us Open, battendo un mostro sacro del tennis come appunto Federer: “Non voglio sembrare un falso modesto – ha proseguito – ma questo è stato un match come gli altri, ho cercato di viverlo così. Ho passato momenti davvero duri, giù in classifica, con gli infortuni, non vorrei ritornarci mai. Mi hanno aiutato gli amici e la famiglia. Avere un risultato come questo alla fine dell’anno è fantastico”. Resta il fatto che anche Dimitrov è uno dei milioni di fan dello svizzero: “Una delle qualità che ammiro di più in lui è la capacità di andare avanti – le sue parole in conferenza stampa riportate da Ubitennis – dopo i punti persi, non importa come, questo tipo di forza mentale è una gran cosa. Per il resto, non ci sono parole per descrivere quanto sia grande tecnicamente”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ROGER FEDERER ELIMINATO DA DIMITROV

Roger Federer tornerà in campo a fine mese. Il campione svizzero del tennis si rivedrà infatti fra il 20 e il 22 settembre prossimi in quel di Ginevra, dove si svolgerà la Laver Cup. Dopo di che, come confermato dallo stesso, ci sarà a Shanghai, Basilea, forse a Parigi Bercy, e ovviamente alle ATP Finals di Londra, il classico torneo dei big a chiusura della stagione. “Ora avrò un po’ di tempo libero con la mia famiglia e poi tornerò ad allenarmi”, ha detto l’atleta di Basilea subito dopo la sconfitta contro il bulgato Dimitrov. Una sfida condizionata dallo stato di forma non proprio perfetto di Federer, ma guai a paragonare la partita di ieri alla sconfitta contro Djokovic all’All England Cup: “Non ho pensato a quello – spiega – fa parte del passato. Di quel torneo ricordo la bella semifinale giocata. Lo so che le persone pensano a quella sconfitta ma non è sicuramente il motivo per cui ho perso stasera. Mi sentivo pronto”. Infine, alla domanda sul futuro e sulla possibilità di nuovi successi, Roger risponde così: “Non ho la palla di cristallo. Non si sa. Lo spero. E’ stata una stagione positiva. Ora sono deluso ma tornerò. E’ tutto a posto”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ROGER FEDERER ELIMINATO DA DIMITROV

Bruciante sconfitta di Roger Federer. Contro Grigor Dimitrov, ai quarti di finale degli Us Open, è arrivata la capitolazione per il campione elvetico. Un risultato per certi versi choc (2-3 per il bulgaro), visto che quest’ultimo si presentava come il numero 78 della classifica ATP, ed inoltre, non era mai riuscito a sconfiggere in carriera la stella di Basilea, perdendo tutti e sette i precedenti confronti diretti. Forse Federer non era al meglio fisicamente, chi lo sa, fatto che sta che alla fine l’ha spuntata il bulgaro, che accede così sorprendentemente alle semifinali del torneo newyorkese. E pensare che l’incontro era iniziato nel migliore dei modi per Federer, che era riuscito a vincere il primo set con il risultato di 6 a 3, battendo l’avversario in 29 minuti. Nel secondo set, però, lo svizzeroè apparso subito in difficoltà, perdendo per 6 a 4, per poi andare a vincere il terzo set, di nuovo con il risultato di 6 a 3.

ROGER FEDERER ELIMINATO DA DIMITROV: VIDEO

Peccato però che alla quarta tornata, Roger sia visibilmente in difficoltà dal punto di vista fisico rispetto al suo avversario, perdendo con il risultato di 6 a 4. Si arriva al quinto e decisivo set, che giunge dopo due ore e 41 minuti di gioco. Dopo un medical time out chiesto dallo svizzero, quest’ultimo appare sempre più sulle gambe, pressoché impossibilitato a giocare il suo set. E’ il preludio a quello che sta per accadere, con Dimitrov che va clamorosamente a trionfare con il risultato di 6 a 2, portandosi a casa il quarto di finale. “Ho avuto bisogno di un trattamento alla schiena – le parole di Federer in conferenza, come riporta Ubitennis – per provare a vedere se riuscivo a scioglierla. Ma questo è il momento di Grigor, non parliamo del mio corpo. Già oggi pomeriggio avvertivo fastidio, ma ho giocato, va bene così. Grigor è stato bravo, è riuscito a battermi, tutto qui”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA