Roger Federer, video show contro Goffin/ Shanghai, il Re ‘aiuta’ Fognini e Berrettini

- Niccolò Magnani

Roger Federer batte David Goffin in due set agli Atp Shanghai: video show ma anche sofferenza. Il Re “aiuta” Fognini e Berrettini

Roger Federer
Roger Federer, Atp Shanghai (LaPresse, 2019)

Ha vinto contro David Goffin ma ha faticato e non poco il numero 3 al mondo Roger Federer: con un 7-6, 6-4 assai più complicato di quanto non dica il risultato, il Re supera anche gli ottavi di finali degli Atp Shanghai e si proietta verso i quarti di finale contro uno tra Rublev e Sascha Zverev. Con un deciso “aiutino” ai tennisti italiani – lo vediamo qui sotto – Federer si impone dopo un match assai complesso in ogni sua battuta, con lo svizzero sembrato in difficoltà fisica e in alcuni tratti anche tattica. Nel primo set Federer annulla 5 palle set al belga e con 40 errori non forzati addirittura riesce incredibilmente a trovare la forza (e alcune magie) per superare indenne le difficoltà; il passante in allungo per salvare il quinto set point rimarrà scolpito nella memoria di questi Atp Shanghai, poi da lì la partita svolta. Goffin continua a battere benissimo e regalare alcuni rovesci ad una mano meravigliosi, eppure Federer sembra più cattivo e chiude il match con un break solo nel secondo set e con un ace sul 5-4 si regala la partita e la qualificazione. Come ben dice il commentatore Espn Brad Gilbert, da quando quella maledetta-meraviglia finale di Wimbledon l’ha visto soccombere contro Djokovic quando sembrava ormai averla vinta, qualcosa per Federer è rimasto impresso in testa e sarà difficile da toglierlo forse fino al prossimo Wimbledon.

ROGER FEDERER FA UN FAVORE A BERRETTINI E FOGNINI

Aver battuto con una clamorosa maratona contro Nadal in semifinale e mentre stava per ripeterlo finale, quei due matchpoint sprecati da Federer potrebbero averlo segnato nel continuo di una stagione comunque assai positiva per un 37enne: ora Shanghai e poi le Finals di Londra potranno se non proprio cancellare quell’onta, almeno aiutare a superarla. A proposito di Masters, la vittoria di oggi contro Goffin verrà salutata con grandi sorrisi in casa Italia: Federer infatti elimina uno dei diretti avversari di Fognini e Berrettini (entrambi vincenti stamani nei rispetti ottavi di finale) per la Race do London. Al momento Berrettini occupa l’ultimo posto disponibile per andare alle Finals, mentre Fognini se dovesse vincere domani contro Medvedev potrebbe superare proprio Goffin nella stessa classifica della Race. Federer con alcune magie vince, i due italiani sperano ancora di più verso le finalissime di metà novembre e Goffin viene “rimandato”: con questo esito si chiude questa altra emozionante giornata agli Atp di Cina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA