Roma, incidente Tangenziale Est/ Incendio in galleria: panico e rischio diossina

- Niccolò Magnani

Roma, incidente in galleria della Tangenziale Est in prossimità di via Nomentana: panico, auto e persone a piede in fuga dalle fiamme. Rischio diossina

Tangenziale Est Roma
Roma, Tangenziale Est: il tratto che verrà demolito (LaPresse, 2019)

Mattinata di panico e tilt sulla Tangenziale Est di Roma per un grave incidente avvenuto all’interno della Galleria Nuova Circonvallazione Interna, all’altezza della via Nomentana. Un auto sarebbe finita in fiamme anche se al momento non è dato sapere se in seguito ad uno schianto o qualcosa d’altro, fatto sta che il traffico è letteralmente paralizzato da ore e le autorità stanno cercando di deviare la circolazione sulle strade vicine, permettendo invece a chi è rimasto intrappolato in galleria di uscire senza ulteriore pericolo. Il panico è immaginabile, con gente vista correre fuori dalla galleria dopo l’incendio per la presenza di un fastidiosissimo fumo nero proveniente dall’auto incidentata: secondo la Polizia di Roma Capitale, «Tangenziale Est – Galleria Nuova Circonvallazione Interna, altezza uscita per via dei Monti Tiburtini, traffico rallentato causa veicolo in fiamme in direzione San Giovanni».

INCIDENTE SULLA TANGENZIALE EST DI ROMA: CAOS TRAFFICO

Code vengono registrate in prossimità della Tangenziale Est di Roma sia in via dei Monti Tiburtini che nell’area San Giovanni, ma non solo: dopo l’incidente nella Galleria Nuova Circonvallazione Interna le deviazioni della circolazione hanno portato le auto da San Giovanni verso l’A24 direttamente sul vecchio tracciato della Tangenziale Est, in via Tiburtina. Secondo quanto riportato dall’Agi, oltre alla gente vista uscire a piedi dalla galleria sono state segnalate anche auto che hanno percorso in contromano la Tangenziale per allontanarsi dall’incendio provocato a seguito dell’incidente stradale nel primo mattino del traffico di Roma Capitale. Le fiamme in galleria hanno inoltre prodotto un fortissimo odore di plastica bruciata percepibile anche all’esterno della Tangenziale: come riporta il portale Greenstyle.it, «il rischio in questi casi è lo sprigionamento di diossina conseguente alla scioglimento della plastica dell’automobile coinvolta».



© RIPRODUZIONE RISERVATA