NEROLA, TROVATA VITA MAMMA SCOMPARSA COI 3 FIGLI/ Roma, “era in un casolare”

- Niccolò Magnani

Nerola, ritrovata viva la mamma scomparsa con tre figli piccoli nei boschi fuori Roma: litigio col marito e notte passata in un casolare al freddo

Nerola ricerche mamma sparita
Nerola, ricerche mamma scomparsa (Soccorso Alpino)

È stata ritrovata viva – e con lei anche i tre figli – la mamma scomparsa oggi nei boschi di Nerola per diverse ore: 8, 6 anni e 4 mesi l’età dei piccoli, infreddoliti ma stanno bene come hanno certificato i carabinieri dopo il ritrovamento. Pare che la stessa mamma con i tre figli abbiano passato la notte in un casolare al confine con la provincia di Rieti. quando ormai le speranze sembravano ridotte al lumicino, il ritrovamento incredibile all’interno dei boschi molto vicini a grandi corsi d’acqua che negli anni hanno scavato anche profondi mini-canyon. Pare che la donna abbia vagato per ore fino a trovare, come una manna dal cielo, un rudere-casolare che ha evitato di passare la notte al ghiaccio: con un neonato di 4 mesi sarebbe stato probabilmente letale il tutto. Resta da capire il perché di questa folle fuga nel nulla per diverse ore per motivi, apparentemente, legati ad una semplice lite col marito nella giornata di ieri: «Siamo tutti in ansia – aveva detto la sindaca di Nerola, Sabina Granieri poco prima del ritrovamento oggi pomeriggio – perché mai avremmo immaginato una situazione del genere. Per noi si tratta di una famiglia senza problemi: lui ha buon lavoro, lei in questi anni ha cresciuto i figli. I due più grandi vanno a scuola nell’Istituto comprensivo Giuliano Giorgi».

LITE COL MARITO E SPARISCE NEL NULLA

È allerta in tutta la regione Lazio in queste ore per la scomparsa improvvisa di una giovane mamma con i suoi 3 figli piccoli all’interno dei boschi di Nerola, comune in provincia di Roma: mentre l’elicottero della Forestale sta provando le ricerche anche dall’alto, riassumiamo i termini della triste vicenda che ha colpito una giovane famiglia di Acquaviva di Nerola. Il marito è un noto artigiano della zona ed era al telefono con la donna, probabilmente nel bel mezzo di un violento litigio: la telefonata è però stata troncata a metà dalla donna che da quel momento è letteralmente scomparsa. Una segnalazione successiva è arrivata da un automobilista che sulla strada a Poggio Corese l’ha vista sul ciglio della strada con i tre figlioletti appresso: le ha offerto un passaggio ma la donna ha rifiutato e da lì è poi successivamente scomparsa definitivamente. Secondo i Carabinieri si tratta di un allontanamento volontario solo che le tracce sono state davvero perse attorno ai boschi e con l’arrivo della notte fredda si teme il peggio per la giovanissima famiglia locale.

MAMMA SCOMPARSA A NEROLA: LE RICERCHE DEL SOCCORSO ALPINO

Da diverse ore i Carabinieri di Nerola e gli uomini del servizio Alpino stanno cercando la 38enne – originaria di Cuneo ma da tempo trasferita a Nerola – e i suoi bambini nei boschi intorno alla cittadina alle porte della capitale: «il #SoccorsoAlpino sta intervenendo nel territorio del comune di Nerola, in provincia di #Roma, per le ricerche di una donna scomparsa insieme ai suoi tre figli minorenni», scrive sui social il Corpo nazionale mettendo a disposizione anche la mappa dell’area di ricerche. Secondo il Messaggero, la donna sarebbe stata vista con i bimbi al chilometro 48 della Salaria Vecchia presso la trattoria “Da Rocchetto”: al momento conferme non ve ne sono e resta ricercata la donna che non sarebbe stata segnalata in passato come al centro di particolari maltrattamenti familiari. Si indaga dunque sui motivi del litigio per capire il grado di pericolosità e la gravità di questo allarmante allontanamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA