ROMA, METRO A REPUBBLICA RIAPRE DOPO 8 MESI/ Sindaco Raggi chiede scusa

- Niccolò Magnani

Metro A Roma, fermata Repubblica riapre dopo 246 giorni (8 mesi): scuse Raggi e Atac, ma le scale mobili non sono ancora del tutto funzionanti

Metro chiusa
Metro Roma, stazione chiusa (LaPresse, 2019)

Dopo 8 mesi, 246 eterni giorni, la Metro A Repubblica è stata riaperta: alle 5.30 un funzionario dell’Atac ha aperto i cancelli, con i pendolari che hanno potuto finalmente usufruire nuovamente della fermata. Ieri è arrivato anche il messaggio del sindaco Virginia Raggi, che ha chiesto scusa per il ritardo: «Ci scusiamo per i disagi che cittadini e commercianti hanno dovuto affrontare in questi mesi a causa dei lavori straordinari di manutenzione». Non sono mancate le polemiche, con i cittadini che hanno messo nel mirino la prima cittadina, con il presidente Codacons Carlo Rienzi che ha evidenziato: «Le scuse di Virginia Raggi sono rispedite al mittente e non vengono accettate né dagli utenti, né dagli esercenti. Chi vive e lavora nella zona di Repubblica, così come i turisti e i titolari di attività commerciali nell’area, ha subito un danno evidente e se il sindaco pensa che possa finire tutto a ‘tarallucci e vinò si sbaglia di grosso. Gli abbonati Atac devono ottenere un equo indennizzo per il disservizio subito e gli esercenti il risarcimento per la riduzione del giro di affari della propria attività come conseguenza della prolungata chiusura della stazione». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

METRO A REPUBBLICA RIAPRE DOPO 246 GIORNI

La fermata Repubblica della Metro A di Roma riapre… 246 giorni dopo: l’annuncio dell’Atac e del sindaco Raggi preannuncia per domani mattina, mercoledì 26 giugno 2019, la riapertura della stazione centralissima della Capitale dopo che il 23 ottobre scorso durante il pre-partita di Champions League Roma-Cska Mosca alcuni tifosi russi rimasero coinvolti in un drammatico incidente con tanto di crollo delle scale mobili. «La stazione Repubblica della metro A riaprirà domani mattina in sicurezza. Ci scusiamo per i disagi che cittadini e commercianti hanno dovuto affrontare in questi mesi a causa dei lavori straordinari di manutenzione» ha chiesto scusa il sindaco di Roma Virginia Raggi in un Tweet dopo il mare di polemiche che hanno contraddistinto gli ultimi mesi. La chiusura contemporanea delle metro Repubblica, Spagna e Barberini – sempre per inchieste, indagini su disservizi delle scale mobili – ha causato un danno inimmaginabile per commercianti, Amministrazione Pubblica, singoli utenti viaggiatori e ovviamente turisti: le contestazioni contro Atac e Campidoglio sono state diverse e da domani si spera che almeno per la fermata Repubblica i disagi siano conclusi per un bel po’.

METRO REPUBBLICA RIAPRE, MA I PROBLEMI RESTANO

Secondo il Presidente del Comitato di Cittadini, che da ottobre si batte per la riapertura della stazione Repubblica come avvenuto per Spagna e Barberini sempre sulla linea della Metro A, i danni sono però tutt’altro che conclusi: «Bene la riapertura ma saranno operative solo quattro scale su sei. E poi quali sarebbero i lavori straordinari? La sicurezza è straordinaria?» attacca Angelo Mantini dopo le parole della sindaca Raggi. Non solo, lo stesso Comitato rilancia in una nota «Questa chiusura di 246 giorni ha accelerato la crisi del commercio con perdite fino al 70%, ha anche contribuito al degrado». Dopo 8 mesi la città prova a tornare alla normalità con il traffico metro che dovrà riprendere con regolarità in tutte le stazioni, specie quelle centrali che attraggono ogni giorno migliaia di visitatori e pendolari: «Conclusi collaudi stazione metro Repubblica. La stazione riaprirà domattina (mercoledì 25 giugno, ndr) alle 5.30. Si sono conclusi con esito positivo alla stazione Repubblica i collaudi delle scale mobili oggetto di intervento. Nel corso della giornata di oggi (martedì 24, ndr) verranno completate le operazioni di messa in sicurezza e pulizia della stazione che riaprirà a inizio servizio di domani mattina alle 5,30», rilancia l’Atac in una nota. Ora il prossimo obiettivo è la riapertura di Barberini, vicinissima alla Fontana di Trevi: la stazione è chiusa dal 21 marzo scorso per un altro guasto alle scale mobili. Spagna invece era stata rimessa in funzione lo scorso 16 aprile dopo un mese e mezzo di blocco totale del traffico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA