Roma, poliziotto investito su corsia emergenza: grave/ Auto voleva aggirare traffico

- Silvana Palazzo

Roma, poliziotto investito sulla corsia d’emergenza: auto voleva aggirare traffico che si era formato. Ora l’agente versa in condizioni gravissime

foggia assalto portavalori
Polizia (LaPresse, immagine di repertorio)

Un poliziotto versa in gravi condizioni in ospedale dopo essere stato investito sulla corsia d’emergenza. Erano le 18.30 e l’agente della polizia stradale della sottosezione di Roma Nord si trovava sulla diramazione 18 che collega il Gra alla barriera di Roma Nord. Stando a quanto appreso dall’Agenzia Nova, il poliziotto era sceso dall’auto per togliere un ostacolo sulla carreggiata, forse un pneumatico rimasto sulla corsia di sorpasso. Per questo il traffico era stato rallentato fino a bloccarlo per consentire appunto l’intervento della pattuglia che doveva togliere l’ostacolo dalla strada. Ma sulla corsia d’emergenza una macchina lo ha travolto investendolo in pieno. Il conducente aveva infatti provato ad aggirare il traffico passando per la corsia d’emergenza. Ora il poliziotto investito, condotto in ospedale in elicottero, è ricoverato in gravissime condizioni, secondo quanto riportato da Il Messaggero.

ROMA, POLIZIOTTO INVESTITO: GRAVE TRAUMA

Sono poche al momento le informazioni circa le condizioni dell’agente della Polstrada investito sulla corsia d’emergenza della diramazione Roma Nord dell’A1, all’altezza del km 15. Pare che sia ricoverato al policlinico Gemelli, dove è arrivato grazie all’intervento dell’elisoccorso. Stando a quanto riportato dal Corriere di Viterbo, a travolgerlo è stata una Citroen. Quando è stato investito dall’utilitaria stava apponendo dei segnali perché c’erano dei detriti per i quali il traffico si era bloccato. Pare che il poliziotto abbia riportato un grave trauma alla testa e che le sue condizioni siano disperate, ma si attendono riscontri in tal senso. Intanto sulla diramazione dopo l’incidente si sono formate code di chilometri in quanto il traffico è stato chiuso per oltre un’ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA