SAPIENZA/ Muore studente, forse si tratta di suicidio

- La Redazione

È caduto da una scala antincendio della Facoltà di Lettere della Sapienza, poco prima delle otto di ieri sera. Fabio Andreoli, 25 anni, è morto poco dopo al Policlinico Umberto I, dopo esser stato soccorso da alcuni studenti che hanno sentito il rumore della caduta

sapienza_lettereR400
Foto: Imagoeconomica

È caduto da una scala antincendio della Facoltà di Lettere della Sapienza, poco prima delle otto di ieri sera. Fabio Andreoli, 25 anni, è morto poco dopo al Policlinico Umberto I, dopo esser stato soccorso da alcuni studenti che hanno sentito il rumore della caduta. Il giovane, romano, era iscritto ad un corso di Ingegneria Chimica.

L’ipotesi più probabile sembra quella del suicidio. Il padre del ragazzo ha raccontato agli agenti di polizia che suo figlio soffriva di crisi depressive, ma non è stato ancora possibile accertare le cause della caduta.

Andreoli era iscritto alla facoltà di Ingegneria era morto poco dopo essere stato trasportato in ospedale. Secondo quanto si è appreso, il ragazzo in passato aveva sofferto di depressione. Tra le ipotesi più accreditate alla base dell’episodio, quella del suicidio che, però, ancora non è stata accertata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori