SCIOPERI/ Mercoledì 26 gennaio si ferma il trasporto pubblico a Roma (bus, tram, metro, treni)

- La Redazione

L’Unione sindacale di base annuncia per il 26 gennaio uno sciopero di 24 ore degli operatori del trasporto pubblico locale di Roma.

autobus_atac_romaR400
Foto Imagoeconomica

L’Unione sindacale di base ha indetto uno sciopero di 24 ore dei lavoratori del trasporto pubblico locale per la giornata del 26 gennaio, mercoledì prossimo. A Roma si fermeranno autobus, tram, metro e ferrovie Roma Lido, Termini-Giardinetti, Roma-Civita Castellana-Viterbo.

Verranno rispettate le fasce di garanzia: il servizio si fermerà dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 alla fine del servizio. Incroceranno le braccia i lavoratori Atac e Roma Tpl di tutti i comparti: il personale di bordo, i controllori, gli addetti alle biglietterie e ai parcheggi, gli ausiliari del traffico.

CONTINUA  A LEGGERE LE INFORMAZIONI SULLO SCIOPERO DEI MEZZI PUBBLICI CLICCANDO SULLA FRECCIA

Proclamato per lo stesso giorno anche uno sciopero di quattro ore Sindacato unitario lavoratori comparto trasporti (Sulct) e Orsa Trasporti con esclusione dei portieri, dei guardiani, degli addetti ai centralini telefonici, ai servizi di sicurezza. I lavoratori aderenti a queste sigle si fermeranno tra le 11.30 e le 15.30. È stato invece rinviato lo sciopero di otto ore indetto dal Coordinamento macchinisti metro Roma, che avrebbe dovuto svolgersi nella stessa giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori