ROMA 2020/ Olimpiadi, in settimana incontro Alemanno-Letta-Petrucci: «Squadra fortissima»

- La Redazione

Il presidente del Coni Petrucci annuncia entro la settimana un incontro con Gianni Alemanno e Gianni Letta per definire la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2020.

Roma2020_R375
Foto: Imagoeconomica

I “tre Gianni” erano schierati tutti sullo stesso palco già questa mattina. Si terrà però in settimana l’incontro ufficiale tra le tre persone che guideranno la corsa di Roma alla conquista delle Olimpiadi del 2020: il presidente del Coni Gianni Petrucci, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta.

L’annuncio è arrivato stamattina da Petrucci alla cerimonia di premiazione degli atleti del Circolo Canottieri Aniene: «Con le personalità che sono qui al mio fianco (Letta e Alemanno, ndr) ci incontreremo in settimana per le Olimpiadi del 2020. Cercheremo di partire con il piede giusto: la squadra c’è ed è fortissima». Lo stesso Gianni Letta proprio in quell’occasione potrebbe sciogliere la riserva sulla propria nomina a presidente del Comitato promotore per Roma 2020. Il posto gli è stato offerto dal sindaco Alemanno, che ha anche annunciato che Letta darà la sua risposta «a breve».

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA CANDIDATURA DI ROMA ALLE OLIMPIADI DEL 2020, CLICCA SULLA FRECCIA

Dopo la bocciatura del progetto del Gran Premio di Roma, la candidatura olimpica è più forte. Il governatore della Lombardia Roberto Formigoni ha annunciato l’appoggio suo e di tutto il Nord alla corsa di Roma verso il 2020. Allo stesso tempo la giunta Alemanno si gioca con questo progetto un pezzo importante della sua credibilità: l’assegnazione delle Olimpiadi porterebbe a Roma investimenti enormi, facilitando l’uscita della città dalle secche della crisi economica in cui ancora si trova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori