DROGA/ Altri dodici arresti per spaccio a Roma, controlli in tutta la città

- La Redazione

Continua l’offensiva anti-droga delle forze dell’ordine a Roma. Altri dodici arresti si aggiungono a quelli effettuati nel corso della settimana.

sequesto_hashish_droga_finanza
Un sequesto di hashish (foto d'archivio, Imagoeconomica)

È stata una giornata di arresti per i pusher della Capitale: le forze dell’ordine ieri ne hanno fermati dodici, in una serie di operazioni in diverse zone della città. Testaccio, San Basilio, Pigneto, Flaminio, Trionfale e Prati: i dodici spacciatori sono stati trovati in possesso di cocaina, eroina, marijuana e hashish.

A Testaccio, in piazza Santa Maria Liberatrice, i carabinieri della stazione Roma Aventino hanno fermato un 41enne di origini sarde, con numerose dosi di marijuana e hashish pronte alla vendita. Una perquisizione successiva nell’abitazione dell’uomo ha portato al rinvenimento di 70 grammi di marijuana e 10 di hashish. A San Basilio i militari del nucleo operativo della compagnia Roma Montesacro hanno bloccato tre spacciatori romani di 19, 26 e 56 anni. Anche loro sono stati trovati in possesso di erba, in dosi pronte per la vendita al dettaglio. Nella casa di uno dei tre è stata poi trovata una cassaforte piena di hashish, marijuana e cocaina.

CONTINUA A LEGGERE DEGLI ARRESTI DI IERI A ROMA, CLICCA SULLA FRECCIA

Al Pigneto i carabinieri di Roma Parioli hanno fermato un 21enne tunisino pregiudicato, mentre stava consegnando delle dosi di hashish ad un cliente. Il giovane aveva ricevuto in passato un ordine di abbandonare il territorio nazionale, non rispettato. A piazzale Flaminio un somalo di 23 anni e un nigeriano di 30, entrambi pregiudicati e senza fissa dimora, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione Trionfale mentre spacciavano marijuana. Fermati anche due cittadini del Gambia, 22 e 27 anni, pregiudicati, con erba ed eroina. Un egiziano di 19 anni è stato invece arrestato dai carabinieri mentre vendeva hashish in piazza Monte Grappa.

 

Altri due pusher di cocaina sono stati arrestati dai carabinieri delle stazioni di Roma Villa Bonelli e Roma Casilina: un romano 42enne, disoccupato, arrestato all’interno dell’Ippodromo di Tor di Valle, e un 50enne romano. I 12 spacciatori arrestati saranno processati col rito direttissimo.

 

I dodici arresti di ieri si vanno ad aggiungere ai quattro di venerdì scorso, nel bilancio di un fine settimana nero per gli spacciatori della capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori