MUSICA/ Roma: i migliori concerti della settimana (dal 31 gennaio al 6 febbraio)

- La Redazione

Ligabue il grande protagonista, ma ci sono anche Laura Veirs e i Control V

Elton_John
Il meglio della musica a Roma

Luciano Ligabue è il grande protagonista della settimana musicale romana. Il cantautore rock di Correggio sarà infatti impegnato in un triplo concerto del Quasi Acustico Tour: sarà Martedì 1 al Gran Teatro (viale di Tor di Quinto), Mercoledì 2 all’Auditorium Parco della Musica e Giovedì 3 all’Auditorium della Conciliazione (via della Conciliazione). Il rocker si esibirà quindi in tre contesti diversi, dove il concetto di “duttilità” sarà lì a farla da padrone.

Tornando alla “normale” settimana, segnaliamo per Lunedì 31 la penultima giornata del festival “Generazione X” all’Auditorium di viale De Coubertin, con il rapper calabrese Kento che si esibirà con il featuring degli Assalti Frontali. Concerto previsto per le ore 21 nel Teatro Studio. Martedì 1 raccomandiamo al The Place di Via Alberico II l’esibizione di Edoardo Bennato, mentre al Coffe Pot di Via della Lega Lombarda saranno in scena i San La Muerte, pop rock dalle tinte cantautoriali.
Mercoledi è il caso di recarsi all’Alexanderplatz Jazz Club di Via Ostia: sul palco Rosario Giuliani, uno dei più stimati sassofonisti nostrani. Giovedì per appassionati del rock: al Qube di Via Portonaccio sarà la volta degli Adler’s Appetite, band dell’ex batterista storico dei Guns’N’Roses.

Contemporaneamente, sul palco del Sinister Noise di Via dei Magazzini Generali, toccherà ai Dirty Trainload, giovane gruppo sospeso tra blues e garage, in tour in questi giorni in tutta Italia. Sempre Giovedì, al prestigioso Circolo degli Artisti, sarà possibile prendere contatto con il bravo cantautore Roberto Angelini, un pop-rock scuro ma fortemente artistico. Venerdì ricco di appuntamenti: al Black Out di Via Casilina serata dedicata agli amanti dell’Heavy Metal con i Nile; l’Init (Via della Stazione Tuscolana) farà concorrenza al Metal del Black Out con un’altra band estrema: gli Asking Alexandria.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUI MIGLIORI CONCERTI DELLA SETTIMANA A ROMA

Si passa invece al folk-rock di Enrico Capuano al Sotto Casa di Andrea in Via dei Reti a San Lorenzo. Ancora al Circolo degli Artisti sarà sul palco Laura Veirs, cantante americana che ricorda un po’ i colori dei Blonde Redhead.

 

Sabato sarà la volta di recarsi al Contestaccio (Via di Monte Testaccio) dove protagonisti saranno i Control V, tagliente rock elettronico che ripesca dalla tradizione della musica italiana di fine anni ’90. Infine al Circolo degli Artisti sarà il turno dei Cut, gruppo italiano ma dal sound e dalle liriche in inglese, sospesi tra rock anni ’70 e indie.

 

(Enrico Strina)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori