VIDEO YOUTUBE/ Colpì un quindicenne con un casco al corteo, condannato a tre anni di reclusione

- La Redazione

È stato condannato a tre anni di reclusione Manuel De Santis, pizzaiolo di 20 anni, che colpì il 14 dicembre scorso un ragazzo quindicenne al volto con un casco nel centro di Roma

scontriromar400
Foto Ansa

Manuel De Santis, apprendista pizzaiolo di 20 anni, colpì il 14 dicembre scorso un ragazzo quindicenne al volto con un casco, durante una manifestazione di studenti in concomitanza con il voto di fiducia al governo nel centro di Roma. Dopo il processo per lesioni gravi, svoltosi con rito abbreviato, il giudice dell’udienza preliminare Silvia Castagnoli ha condannato il giovane a tre anni di reclusione, confermando anche gli arresti domiciliari, mentre il pubblico ministero, Luigi Tescaroli, aveva chiesto una condanna a due anni. Potrà comunque recarsi a lavoro in pizzeria dalle 15 alle 22.30 di ogni giorno, tranne la domenica. Il giorno dopo l’accaduto e dopo aver procurato al giovane Cristiano una frattura nasale scomposta e la compromissione dell’attività respiratoria, fu lo stesso De Santis a autodenunciarsi scrivendo alla Procura e affermando di aver agito istintivamente nel tentativo di evitare disordini con le forze dell’ordine. La famiglia di Cristiano è stata già risarcita con 25 mila euro.  

CLICCA QUI SOTTO > PER VEDERE IL VIDEO DELL’AGGRESSIONE DEL 14 DICEMBRE SCORSO A ROMA



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori