STAZIONE TIBURTINA/ Roma, operaio investito da un Frecciarossa: è morto

- La Redazione

Un operaio di 50 anni è morto dopo essere stato travolto da un treno Frecciarossa alla stazione Tiburtina di Roma intorno alle 7.50 di oggi. Ancora non chiara la dinamica dell’incidente.

treni_tav_stazioneR400
Immagini di repertorio (Infophoto)

Un operaio di 50 anni è morto dopo essere stato travolto da un treno Frecciarossa alla stazione Tiburtina di Roma. Intorno alle 7.50 di oggi, indossando la pettorina da operaio, la vittima si trovava tra il binario 12 e 13 della stazione quando è stato investito dal treno alta velocità 9508 che dalla stazione Termini era diretto a Milano. Non è però ancora del tutto chiara la dinamica dell’episodio e non è ancora stato confermato che l’uomo lavorasse effettivamente nei cantieri della stazione capitolina. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri, la Polfer, il 118 e i vigili del fuoco, impegnati a recuperare il corpo dell’operaio, ancora sotto una carrozza. A Marghera, invece, un altro operaio albanese è morto folgorato da una scarica elettrica nei cantieri dell’ex Sirma in via della Chimica 4. La vittima stava lavorando con due connazionali, tra cui il fratello, quando ha toccato un cavo scoperto ed è stato investito da una violenta scarica che lo ha ucciso. Il fratello, per la disperazione, ha colpito con un pugno una vetrata, ferendosi a un braccio, ed è stato ricoverato all’ospedale di Mestre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori