ELEZIONI COMUNALI ROMA 2013/ Ecco chi va al ballottaggio

Il prossimo 9 giugno, giorno in cui i cittadini romani saranno nuovamente chiamati alle urne in occasione del ballottaggio, a sfidarsi saranno Ignazio Marino e Gianni Alemanno

28.05.2013 - La Redazione
ignaziomarino_maniR439
Ignazio Marino (Infophoto)

Il prossimo 9 giugno, giorno in cui i cittadini romani saranno nuovamente chiamati alle urne in occasione del ballottaggio, a sfidarsi saranno Ignazio Marino e Gianni Alemanno. Il candidato del centrosinistra, al termine dello spoglio delle schede di questo primo turno, ha ottenuto 512.720 preferenze e il 42,61% del totale, seguito dal primo cittadino uscente della capitale fermo a quota 364.337 voti e il 30,28%. Terzo posto per il candidato del Movimento 5 Stelle Marcello De Vito con 149.665 voti ottenuti e il 12,44%, seguito dall’imprenditore Alfio Marchini (candidato indipendente) al 9,49% con 114.169 preferenze, Sandro Medici al 2,23% con 26.825 voti e Alfonso Marra all’1,19% con 14.307 voti. Tra gli altri candidati sindaco che correvano in questa tornata elettorale per la città di Roma troviamo anche Edoardo De Blasio (Pli) allo 0,08%, Armando Mantuano (liste civiche) allo 0,06%, Valerio de Masi (Partito Italia Nuova) allo 0,03%, Stefano Tersigni (lista civica) allo 0,05%, Alessandro Bianchi (lista civica) allo 0,17%, Gerardo Valentini (lista civica) allo 0,08%, Luca Romagnoli (Fiamma Tricolore) allo 0,15%, Fabrizio Verduchi (lista civica) allo 0,09%, Matteo Corsini (lista civica) allo 0,07%, Angelo Novellino (lista civica) allo 0,07%, Giovanni Palladino (lista civica) allo 0,15%, Guido Saletnich (Forza nuova) allo 0,17% e Simone Di Stefano (CasaPound) fermo allo 0,60%.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori