OMICIDIO/ Roma, sparatoria a San Basilio: un morto e due feriti

Sparatoria nella capitale, a San Basilio, estrema periferia della città, in via Luigi Gigliotti all’angolo con Carlo Tranfo, nota zona di spaccio. Il bilancio è di un morto e due feriti

12.06.2013 - La Redazione
poliziaR439
foto: Infophoto

Sparatoria nella capitale, a San Basilio, estrema periferia della città, in via Luigi Gigliotti all’angolo con Carlo Tranfo, nota zona di spaccio del quartiere. Intorno alle 18 un uomo è morto dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa, mentre altre due persone risultano ferite. Secondo una prima ricostruzione, sembra che sia scoppiata una lite dopo uno scontro tra due auto che ha portato ad affrontarsi un uomo e altre due persone, un padre e un figlio. Dopo un violento diverbio, l’uomo avrebbe accoltellato il ragazzo, scatenando l’immediata reazione del padre che gli avrebbe sparato in testa, uccidendolo. La vittima è deceduta durante il trasporto all’ospedale Pertini di Roma, dove sono ricoverati anche i due feriti. Della vicenda si stanno occupando adesso i carabinieri della stazione Montesacro e del nucleo investigativo di via Inselci, che dovranno ricostruire la dinamica e appurare ogni responsabilità. Da tempo a San Basilio è in atto una massiccia attività di carabinieri e polizia per contrastare il crescente spaccio di droga. Lo stesso ex sindaco Alemanno, commentando un’operazione antidroga di qualche mese fa, aveva detto che “San Basilio è stata oggetto di grande attenzione da parte delle forze dell’ordine e da parte nostra per quanto riguarda gli interventi di carattere sociale e di recupero urbano. Oggi questa operazione è importante perché apre uno squarcio netto rispetto ad una situazione che per troppo tempo è stata occultata”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori