AGGRESSIONE/ Roma, tentano di violentare una ventenne in pieno centro: arrestati tre polacchi

- La Redazione

Hanno prima aggredito una ventenne e poi anche due vigilesse che avevano tentato di bloccarli, il tutto in pieno centro a Roma. Tre uomini di origine polacca sono stati arrestati ieri

infophoto_auto_polizia_R439-1
Immagine di archivio

Hanno prima aggredito una ventenne e poi anche due vigilesse che avevano tentato di bloccarli, il tutto in pieno centro a Roma. Tre uomini di origine polacca sono stati arrestati ieri sera nella capitale, mentre un quarto è riuscito a fuggire. Dovranno rispondere di violenza sessuale in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Erano circa le 20, quando i quattro hanno accerchiato una ragazza di vent’anni nella centralissima via Frattina, la strada che collega via del Corso a piazza di Spagna. Hanno iniziato a palpeggiarla e molestarla, ma le sue urla hanno attirato due vigilesse che hanno provato ad opporsi alla violenza degli uomini. Anche loro sono state colpite, e solo grazie all’intervento di altri rinforzi la polizia municipale è riuscita a fermare tre dei quattro aggressori. La giovane è stata soccorsa e trasportata all’ospedale Santo Spirito, da cui è stata dimessa con una prognosi di trenta giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori