SACERDOTE PESTATO/ Valle Giulia: prete piccchiato e rapinato forse da un extracomunitario

- La Redazione

Un sacerdote di 60 anni che si trovava sulla sua automobile è stato violentemente aggredito e pestato a sangue da un giovane dell’Europa dell’est, ecco di cosa si tratta

infophoto_auto_polizia_R439-1
Immagine di archivio

Stava passando dalle strade di Valle Giulia nella capitale quando è stato fermato, aggredito violentemente e derubato. E’ successo oggi nel tardo pomeriggio a un sacerdote di 60 anno che è stato ricoverato all’ospedale Umberto I con il volto tumefatto, era infatti stato pichciato a sangue. Lo ha soccorso un passante che poi ha chiamato polizia e ambulanza. Secondo le prime dichiarazioni del prete, ad aggredirlo sarebbe stato un giovane deipaesi dell’est europeo. Da capire la dinamica dell’episodio: il sacerdote infatti era alla guida della sua automobile quando è stato fermato, picchiato e quindi derubato dell’auto, che in seguito è stata ritrovata nel quartiere Parioli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori