ROMA/ Locale vietato ai bambini, dalle 20 le mamme lasciate fuori con i passeggini

- La Redazione

Dalle otto di sera il locale è off limits per le mamme con bambini. Il motivo? Si servono alcolici. Succede a Roma, al Pigneto, zona ricca di locali per le notti della movida.

mamma_passeggino_r439
Immagine di archivio

Dalle otto di sera il locale è off limits per le mamme con bambini. Il motivo? Si servono alcolici. Succede a Roma, al Pigneto, zona ricca di locali per le notti della movida, dove i proprietari di una panineria hanno imposto regole ferree: dalle 20 in punto i bambini fuori dal locale. È accaduto ad un mamma con tre amiche che ha segnalato la disavventura al quotidiano “La Repubblica”. “Avevo prenotato un tavolo con tre mie amiche e con noi c’era mia figlia di quattro anni” racconta la donna. “Quando siamo arrivate al locale col passeggino ci hanno sbarrato l’ingresso: ‘Qui i bambini non possono entrare’ hanno detto”. Le ragazze hanno pensato a uno scherzo ma alla loro risata si sono sentite rispondere: “Non conoscete le regole del locale? L’ingresso è vietato ai bambini perché somministriamo alcolici”. “Ho provato a spiegare che non avrei fatto bere a mia figlia alcun cocktail –  continua a spiegare la mamma –  e che avevamo prenotato un tavolo solo per un panino, ma nulla: ci hanno ribadito che dovevamo andar via, lasciandoci così, sul marciapiede, tre ragazze e una bambina, affamate, alle nove di sabato sera”. Il proprietario si è difeso: “All’interno della panineria in cui si mangia in piedi c’è una sala chiamata Spirito: allestimento newyorkese ispirato all’era del proibizionismo, si entra suonando il citofono e con una parola d’ordine, si servono superalcolici e si ascolta jazz. Chi ha raccolto la prenotazione però ha sbagliato e me ne scuso  –  chiarisce  –  Avrebbe dovuto specificare che la sala dalle 20 è riservata agli adulti, il resto del giorno siamo aperti per tutti”. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori